L’università pre e post-pandemia: studenti sempre più smart

La nuova infografica di Unicusano sulla formazione accademica analizza le scelte degli iscritti all’ateneo: 8 su 10 scelgono le telematiche per i tradizionali vantaggi dell’e-learning

Gli studenti italiani scelgono l’università telematica soprattutto per i vantaggi che gli atenei online assicurano rispetto a quelli tradizionali, come la modalità e-learning, il materiale didattico sempre a disposizione e l’intensa attività di tutoraggio. È la fotografia scattata dall’Università Niccolò Cusano con un questionario sottoposto ai propri iscritti. I risultati dell’indagine di Unicusano, raccolti in un’infografica, rivelano che quasi 8 allievi su 10 tra coloro che si sono iscritti dopo l’inizio della pandemia di Covid-19 (precisamente il 77,2%) dice di aver preferito l’università telematica per le caratteristiche tipiche degli atenei come l’Università Cusano, che consentono di seguire i corsi sia da remoto che in presenza. Il 13,8% invece afferma di aver scelto l’università online prevalentemente per ragioni di salute e sicurezza, l’8,9% ha evidenziato una mancanza di efficienza degli atenei tradizionali.

Per quel che riguarda la pandemia, più nel dettaglio, dichiara di aver scelto un’università telematica a causa del Covid-19 il 16,5% del campione di chi si è iscritto negli ultimi due anni.

Interessanti anche i dati sul rapporto tra ore di studio a distanza o in presenza. Dall’analisi di Unicusano emerge che circa 8 studenti su 10 dedicano più ore allo studio da remoto rispetto al periodo pre-pandemia. Il 41,6% ha indicato un aumento delle ore di studio a distanza di almeno il 25%; dice di aver raddoppiato il tempo di studio da remoto il 17,5% del campione; il 20,5% degli intervistati ha segnalato una crescita di oltre il 75%.

L’analisi di Unicusano prende in esame anche i percorsi formativi che hanno registrato un rinnovato interesse. Negli ultimi due anni le facoltà dell’ateneo che hanno segnato la crescita maggiore nel numero di iscritti ai corsi di laurea sono state Ingegneria e Psicologia. Per i master universitari di I o II livello viene segnalato un trend di crescita molto evidente per le aree medico-sanitaria e mondo-scuola.

Dati più completi sono disponibili nella nuova infografica realizzata dall’Università Niccolò Cusano.

Copia e incolla il codice sottostante per pubblicare l’infografica sul tuo sito:

Per saperne di più e scoprire tutti i dati e le curiosità raccolte… clicca e leggi la nuova infografica Unicusano qui sotto.