Per un cuore sano come quello di un bambino

Attilio Turchetta, responsabile medicina dello Sport Bambin Gesù

Prosegue la settimana che Università Niccolò Cusano, Radio Cusano Campus e Corriere dello Sport stanno dedicando alla ricerca e alla sensibilizzazione nei confronti delle malattie cardiache.

Turchetta, responsabile di Medicina dello Sport al Bambin Gesù, intervenuto a Radio Cusano Campus, ha dichiarato: “La cardiopatia non è per sempre. In molti casi, dopo un intervento subito in giovane età, si può anche tornare a gareggiare”. Da Turchetta arrivano anche i complimenti per l’iniziativa dell’Università Niccolò Cusano: “La comunicazione dell’Università Niccolò Cusano è fondamentale perché aiuta a superare tanti luoghi comuni”.

LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO DAL CORRIERE DELLO SPORT