Memorizzare facilmente e in fretta: 3 trucchi per farlo al meglio!

Siamo onesti, studiare in estate è sempre molto più difficile, specialmente ad Agosto, quando la voglia di staccare un po’ la spina e andare in vacanza diventa quasi più un bisogno basilare, che un semplice desiderio. Di certo, per chi frequenta i corsi di laurea online i master online, far conciliare studio e vacanze sarà decisamente più facile, potendo portare con sé lezioni e materiale didattico e non dover sacrificare dolci ore sotto l’ombrellone.

Ma questo non significa che anche gli studenti online non vogliano un po’ di riposo e che quindi cerchino un modo di ottimizzare al meglio le loro ore di studio, rendendo il massimo con il minimo dello sforzo. Il segreto? Aumentare la propria capacità di memorizzazione, grande tallone d’Achille di moltissimi studenti. Ma come fare allora?

In realtà il nostro cervello è molto più propenso a memorizzare di quanto non pensiamo…bisogna solo sapere come fare ad attivare questa sua miracolosa capacità.

Parole chiave – Sembra incredibile, ma a volte per ricordare un concetto, una data, un nome o qualsiasi altra cosa, abbiamo bisogno di ricordarci un altro concetto, nome, termine o qualsiasi altra parola chiave che, appunto, ce lo ricordi. Questo è un primo passo. Catalogate le nozioni più importanti grazie a parole chiave che vi servano come promemoria. Piccoli giochi di parole o scherzi possono essere molto d’aiuto in tal senso!

Schemi – Abbiamo scoperto l’acqua fredda? In realtà non stiamo parlando di infiniti riassuntoni schematici della lezione che hai appena studiato, bensì di poche piccole tabelle caratterizzate dalle suddette parole chiave. Per assicurarsi il risultato migliore, ponetevi la sfida di riuscire a riassumere un intero capitolo su un foglietto non più grande di un post-it. In questo modo il vostro cervello sarà molto più stimolato ad immagazzinare concetti.

La regola del 3 – Il primo giorno, ogni 3 ore, ripassa ciò che hai studiato la mattina prima di scendere in spiaggia. Ti bastano 10 minuti di pausa per ricapitolare tutto. Dopodiché, dal giorno a seguire, fai la stessa cosa ogni 3 giorni. In questo modo ti ritroverai a ripassare ciclicamente un argomento diverso, tenendoli tutti belli freschi nella tua memoria.