“Non poniamo limiti alle persone Down”

Un ragazzo con la sindrome di Down

Il geriatra Graziano Onder, intervenuto ai microfoni di Radio Cusano Campus: “Gli adulti con la sindrome di Down devono essere messi in condizione di lavorare e praticare sport”.

“L’iniziativa portata avanti dalla Niccolò Cusano”, ha proseguito Graziano Onder, “può aprire le porte alla conoscenza delle disabilità, lo sport ha un ruolo di socializzazione importantissimo per le persone con la sindrome di Down”.

LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO DAL CORRIERE DELLO SPORT