Tutto sul portale dei servizi telematici dell’università Niccolò Cusano

Portale dei servizi telematici

La diaspora è una metafora che racchiude molte (troppe) situazioni italiani. Essere dispersivi ed inconcludenti, purtroppo, è un talento tutto nostro e non fa eccezione il settore della formazione. Lo sa bene l’università Niccolò Cusano che su questo ha giocato il suo successo invertendo il trend della storia. Come? Con tanti servizi telematici che confluiscono nel portale ufficiale. Un luogo per mille strade da prendere, un click per tante opzioni. E’ una forma mentis, una rivoluzione digitale, un passo in avanti evolutivo. Se state valutando a quale università iscrivervi, vi consigliamo di fare un giro sul portale dei servizi dell’università Niccolò Cusano per avere un quadro davvero preciso. Buona lettura.

Siete certi di avete tempo da perdere? La domanda è tendenziosa perché svela già in sé la risposta. A nessuno piace perdere pezzi per strada e, a volte, questi pezzi si perdono per la disorganizzazione delle strutture. Chi ha frequentato un’università qualche anno fa sa bene che disastro fosse avere a che fare con la parte amministrativa ma non solo. La storia è completamente diversa all’università Niccolò Cusano il cui portale dei servizi telematici è una gemma. Al suo interno troverete le seguenti macro-sezioni:

– Università
– Didattica
– Studenti
– Servizi
– Iscriviti
– Convegni
– Contatti

E’ ovvio che, all’interno del portale dei servizi telematici, sezioni come “didattica” e “servizi” siano le più importanti perché spiegano quanto vasta sia l’offerta di corsi di laurea dell’università Nicolò Cusano. Forse, però, è meno chiaro che collegata allo stesso file rouge è la sezione “Convegni” perché la formazione si fa anche e soprattutto attraverso l’incontro con importanti luminari della materia.
Un portale dei servizi telematici così ampio va visitato pezzo su pezzo oppure va esplorato attraverso le domande da porre con l’apposito form informativo.