Presenza: la nuova frontiera dell’università Niccolò Cusano

Presenza

Prima o poi doveva accadere. Le cose o mutano o muoiono e l’università Niccolò Cusano a morire proprio non è interessata. Ecco perché ha saputo cambiare pelle in questi anni con un approdo definitivo alla formazione in presenza. Si tratta di una crescita importante che muta molto gli scenari della formazione italiana in generale e della Cusano più nello specifico. Si tratta di un nuovo capitolo di questa bella storia che state scrivendo voi insieme all’università Niccolò Cusano. In cosa consiste la sua parte fisica? Come si pone con la FAD – formazione a distanza? Vediamolo insieme con questo post.

Ormai realtà come il campus universitario di Roma e i Learning Center in giro per le città italiane (Firenze ne ha addirittura due) sono un dato di fatto. L’università Niccolò Cusano cresce e si sposta verso la FIP – formazione in presenza. Significa che vengono attivati una serie di servizi nuovi. Potete partecipare alle esercitazioni in classe che nascono con l’idea di farvi vedere a quale livello di apprendimento siete giunti. Potete partecipare alle lezioni in classe per avere il contatto coi vostri colleghi e, magari, creare insieme a loro un network di rapporti che consentano lo scambio di idee, opinioni o più semplicemente appunti. Potete sostenere esami in sede. Potete dialogare col vostro tutor vis à vis e creare con lui le migliori strategie per il vostro futuro accademico ma non solo. Potete anche incontrarvi di persona coi docenti per farvi spiegare alcuni passaggi di studio che non vi sono chiari e che vi sono fondamentali per andare avanti. Le opportunità legate alla formazione in presenza dell’università Niccolò Cusano sono davvero tante. Vi basti pensare che si applicano a tutti i suoi corsi di laurea e, quindi, a tutte le sei aree tematiche in cui questi corsi compaiono che sono le seguenti:

1)    Economica
2)   Giuridica
3)   Psicologica
4)   Ingegneristica
5)   Politologica
6)   Formativa

E la FAD – formazione a distanza non c’è più? Al contrario! Lo sviluppo della “presenza” nasce con la voglia di integrazione perché, strutturalmente, la FAD ha le sue piccole lacune che la presenza colma. Si tratta, quindi, solo di un’offerta più completa per voi che potrete così gestire le due modalità di studio compatibilmente con i vostri impegni e con le caratteristiche delle singole materie. Ora scatenatevi con le domande. Ci potete facilmente raggiungere attraverso l’apposito form informativo.