Ricerca scientifica: un regalo per la Croce Bianca

Ricerca Scientifica

Non si vive di solo business. Per fortuna. Se le aziende più forti, e con una coscienza sociale ben spiccata, non dessero una mano alla ricerca scientifica, il nostro paese non andrebbe avanti. L’importanza della ricerca scientifica è evidente a tutti ma è meno chiaro quanto conti sostenerla con interventi significativi e continui. Lo sa bene la Fondazione Università Niccolò Cusano che ha da poco fatto un bel regalo alla Croce Bianca. Ecco come sta dando sostanza alla ricerca scientifica la Fondazione Università Niccolò Cusano.

Che senso ha formare i nuovi italiani se non si prepara loro un terreno sociale fertile per vivere meglio? A questo serve la ricerca scientifica e per questo è importante investire sulla cultura ma anche tanto in aiuti concreti. E’ quello che pensa lo staff della Fondazione Università Niccolò Cusano il cui obbiettivo principe è dedicare ogni energia all’avanzamento delle conoscenze scientifiche, attraverso la ricerca scientifica, perseguendo il sogno di eliminare la parola malattia da qualsiasi vocabolario e da qualsiasi lingua. Per raggiungere questo ambizioso obiettivo, la Fondazione Università Niccolò Cusano punta sul lavoro e la passione dei giovani ricercatori e sull’esperienza di esimi studiosi impegnati tutti i giorni a muovere passi avanti nel progresso della ricerca scientifica. Oggi arriva l’ennesimo passo concreto.
La Fondazione Università Niccolò Cusano comunica di aver donato un’ambulanza alla Croce Bianca dei Volontari del Soccorso e Protezione Civile Monserrato, con sede in Monserrato (CA), Via Argentina n.92, che lavora nel Sistema di Emergenza-Urgenza 118 per la ASL8 di Cagliari. Come raccontano media locali come Le Città e il Giornale del Lazio, grazie alla donazione da parte della Fondazione Università Niccolò Cusano, da oggi, la Croce Bianca ha una nuova ambulanza e continuerà ad operare su tutto il territorio potendo avere più ossigeno finanziario per la ricerca scientifica.

“…… il volontario ha l’obbligo morale e civile di trasportare ed assistere qualsiasi tipo di malato o ferito, ivi compresi quelli contagiosi o presunti tali …. si diventa volontario effettivo dopo che questi abbia dimostrato …. volontà di migliorarsi ….”

Questo è un monito per tutti i Volontari dell’Associazione e per coloro i quali vorranno avvicinarsi alla ricerca scientifica con spirito laico o cristiano per vivere un’esperienza meravigliosa.
Se poi, oltre al lavoro sulla ricerca scientifica  della Fondazione Università Niccolò Cusano, volete maggiori informazioni sull’università UniCusano, oltre al ricco sito, vi consigliamo di leggere con continuità il BLOG di UNICUSANO dove sono presenti tanti topic sulle attività più recenti del mondo accademico e della vita degli studenti. In alternativa potete anche scrivere a informazioni@unicusano.it .