UniCusano tende una mano a chi studia la Sindrome di Rett

Sindrome di Rett

La ricerca scientifica in Italia è il primo mattone del nostro futuro. Futuro che per i meno fortunati è minato da malattie rare di cui ancora non si conoscono le cure. E’ il caso della Sindrome di Rett che da oggi ha un nemico in più, e cioè l’università UniCusano. Nello specifico della Fondazione Università Niccolò Cusano arriva l’ufficialità di una collaborazione alla realizzazione di un Centro Studi dedicato esclusivamente allo studio della Sindrome di Rett. Grossi passi in avanti per camminare, e molto, dentro i sentieri della cura della Sindrome di Rett.

La Sindrome di Rett? Consocerla è l’obbiettivo numero uno per iniziare a porre rimedi e la Fondazione Università Niccolò Cusano per la Ricerca Medico-Scientifica ci sta dentro comunicando di aver destinato i suoi primi fondi proprio a favore della ricerca scientifica sulla Sindrome di Rett.
Di cosa si tratta esattamente?
La  Sindrome di Rett è una grave e rara patologia del sistema neurologico dovuta ad un problema di origine genetico, si manifesta nei primi anni di vita di un soggetto attraverso grave disabilitá fisica e psichica.
Sono trascorsi oltre dieci anni dalla scoperta delle cause della Sindrome di Rett e solo ora si iniziano a capire i principali meccanismi alla base della difformità genetica. La storia della Sindrome di Rett ha avuto un percorso contrastato già dalla sua scoperta da parte del medico austriaco, prof. Andreas Rett nel 1966. La scoperta del professore omonimo, studiando il comportamento atipico di due bambine, fu sottovalutata dagli scienziati e dottori dell’epoca per essere poi riconosciuta universalmente solo nel 1983. Ad oggi si stima che la Sindrome di Rett colpisca 1 su 10.000 soggetti e, alla pari della Sindrome di Down, è una delle più importanti cause di ritardo mentale nelle bambine entro i 18 mesi d’età.
La Fondazione Università Niccolò Cusano per la Ricerca Medico-Scientifica  ha voluto contribuire alla sviluppo scientifico delle cause alla base della Sindrome di Rett, finanziando un progetto dell’Associazione Italiana Rett – Airett, dedicato alla realizzazione di un centro di ricerca destinato esclusivamente allo studio della Sindrome di Rett presso il Policlinico di Torvergata di Roma.
Se poi, oltre al lavoro sulla Sindrome di Rett della Fondazione Università Niccolò Cusano per la Ricerca Medico-Scientifica , volete maggiori informazioni sull’università UniCusano, oltre al ricco sito, vi consigliamo di leggere con continuità il BLOG di UNICUSANO dove sono presenti tanti topic sulle attività più recenti del mondo accademico e della vita degli studenti. In alternativa potete anche scrivere a informazioni@unicusano.it .