Un gol alla Sla da parte di ricerca e ricercatori

Non conosce soste la ricerca per battere la Sla

Ricerca in vantaggio. Per usare un gergo calcistico potremmo iniziare così. Il gol alla Sla, sclerosi laterale amiotrofica, lo hanno realizzato i ricercatori. Lo spiega Marco Pagani, del CNR: “Siamo in grado di diagnosticare tempestivamente la malattia”. 

“E’ un passo avanti tutto italiano, questo contro la Sla, basato sulla PET”, ha spiegato Panani a Radio Cusano Campus: “In futuro potrebbe portarci a terapie precoci. I parenti più prossimi dei pazienti possono effettuare dei test genetici”.

LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO DAL CORRIERE DELLO SPORT