Vuoi lavorare nel settore della Green Economy? Ecco come fare!

Quello che emerge dall’ultimo bilancio energetico nazionale è che, soprattutto dal 2007 ad oggi, è avvenuta una vera e propria rivoluzione per quanto riguarda il tipo di energia prodotta nel nostro Paese e il conseguente impatto energetico che esso ha. In altre parole, l’aumento dell’impiego di energie pulite e rinnovabili ha permesso una notevole riduzione dei gas serra, in Italia come nel resto del mondo. 

Così, da quanto emerge dal rapporto Ispra 2015, nonostante i combustibili di origine fossile siano ancora i più utilizzati in Italia per produrre energia, essi sono comunque diminuiti dal 58,7% al 35,9% dal 1990 ad oggi, sostituiti dalle FER, ovvero le Fonti di Energia Rinnovabile, del cui utilizzo si è verificato un vero e proprio boom.

Ottime notizie, dunque, non solo per l’ambiente e la salute dei cittadini del Bel Paese, ma anche per tutti quei giovani ingegneri appassionati di queste nuove tecnologie che ambiscono a lavorare in questo settore che, come abbiamo visto, è in costante e continua crescita.

E altrettante buone notizie arrivano dall’Università Telematica di Roma Niccolò Cusano che, in ascolto della realtà lavorativa dei nostri tempi e di come i vari settori si sono evoluti col tempo, propone il Master online in innovazione, sviluppo e gestione di reti energetiche basate su energie rinnovabili.

Questo master online Unicusano si rivolge a tutti coloro che hanno una spiccata propensione per il settore della green economy e che vogliono acquisire in merito competenze specifiche e necessarie per operare in tale settore. Si tratta di un master adatto sia ai neolaureati che vogliono arricchire i loro studi, sia a chi già lavora nel settore e vuole aggiornarsi professionalmente.

Si tratta di un corso di studi con un approccio particolarmente job oriented, che punta a dare ai propri studenti tutti gli strumenti pratici per approcciare sin da subito il mondo del lavoro, così da avere delle concrete opportunità lavorative al termine del master.

Gli sbocchi professionali sono nuovi e innovativi e si riferiscono ovviamente al settore energetico e delle utility. Ad ogni modo, per maggiori informazioni, basta visitare il nostro portale oppure chiedere subito qui.

Così, c’è da ben sperare, sia a livello ambientale che lavorativo, in cieli ben più sereni del periodo appena passato e di una nuova folata di vento, alla volta di un mondo e di una realtà lavorativa più sostenibile!