Stop alla violenza contro le donne: dati e analisi sul femminicidio in un'infografica

Stop alla violenza contro le donne: dati e analisi sul femminicidio in un’infografica

Alle donne che hanno subìto violenza da parte di estranei, mariti, amanti, fidanzati, compagni, figli e nipoti. Alle loro storie, e a quelle di tutte le altre il cui ricordo si perde col tempo, l’Università Niccolò Cusano ha dedicato l’infografica “Stop alla violenza contro le donne. Dati e analisi per un cambiamento.”
Dati e analisi sul femminicidio, dunque, in un’infografica realizzata dalla Facoltà di Psicologia dell’Università Niccolò Cusano.
La ricerca rivela che nonostante i casi di violenza sulle donne nel nostro Paese siano diminuiti di oltre il 20%, il femminicidio è una delle piaghe più cupe e preoccupanti della società contemporanea. Nel mondo, la percentuale di donne che ha subìto una violenza fisica o sessuale almeno una volta nella vita è pari al 35%; in Italia, il 16% delle donne è stata vittima di episodi di stalking e circa il doppio ha subìto violenza fisica o sessuale.
Nella seconda parte dell’infografica, l’Università Niccolò Cusano ha raccolto informazioni sui Centri Antiviolenza presenti nelle varie regioni italiane e consigli utili su come individuare i campanelli d’allarme di un rapporto malsano per prevenire episodi di violenza.

Copia e incolla il codice sottostante per pubblicare l’infografica sul tuo sito:

Femminicidio: tutti i numeri nell'infografica di Unicusano

Copia e incolla il codice sottostante per pubblicare l’infografica sul tuo sito: