Come diventare analista finanziario: studi, conoscenze, opportunità

come diventare analista finanziario

Stai cercando consigli su come diventare analista finanziario?

In questa guida ti spiegheremo chi è e cosa fa un analista finanziario e quali sono gli studi e le competenze imprescindibili per questo professionista dell’area economica.

Per analista finanziario intendiamo quella figura professionale che si occupa di studiare i bilanci delle aziende in cui è chiamato ad operare per verificare lo stato finanziario delle stesse. La presenza di un analista è particolarmente utile per definire e valutare gli investimenti, oltre che per gestire il bilancio in modo ottimale.

Diventare analisti finanziari indipendenti (freelance) o dipendenti richiede molta passione e dedizione e il percorso di studi è piuttosto impegnativo. Vediamo ora come diventare analista finanziario, dalla facoltà universitaria da scegliere alle competenze da acquisire.

Quello che devi sapere sugli analisti finanziari

Dalle mansioni allo stipendio dell’analista finanziario, ecco una serie di informazioni utili per diventare un professionista in questo campo.

LEGGI ANCHE – Come diventare consulente aziendale: quello che devi sapere

Chi è l’analista finanziario?

Prima di vedere nel dettaglio come diventare analista finanziario, cerchiamo di definire al meglio questa figura professionale osservandone le principali mansioni e responsabilità.

Come abbiamo accennato, l’analista finanziario d’impresa è quella figura professionale che si occupa di valutare le decisioni aziendali circa gli aspetti finanziari, dagli investimenti al bilancio.

Si tratta, dunque, di una figura importantissima per fornire consulenze in grado di orientare l’attività aziendale verso le migliori opportunità di investimento, attraverso l’analisi di bilancio, studi di redditività e prospettive economiche.

A partire dal materiale di studio, l’analista finanziario procede ad una valutazione e all’elaborazione della soluzione che apporta più benefici per l’azienda, formulando un giudizio proiettato nel futuro, sul valore della società e sulle relative opportunità d’investimento.

Possiamo riassumere le principali mansioni e attività di un analista finanziario junior o senior in questi punti:

  • Verifica e controllo della situazione patrimoniale e finanziaria dell’azienda, fra cui l’impiego della liquidità;
  • Raccolta e studio delle informazioni sul bilancio aziendale e stima dei valori mobiliari (azioni e altri titoli);
  • Cura dei rapporti con le banche;
  • Scelta dell’asset allocation (composizione del portafoglio di valori mobiliari) e del timing (tempistica di entrata e di uscita dai mercati), in caso di aziende dotate di particolare liquidità.

Competenze richieste

Se ti stai chiedendo come diventare analista finanziario, sicuramente avrai pensato a quali sono le competenze richieste per lavorare in questo settore e come acquisirle.

Alcuni analisti finanziari provengono da studi superiori di ragioneria, ma questo non è poi così importante, perché gli studi universitari in economia possono fornire a tutti i diplomati le giuste competenze per cimentarsi nella professione.

analisti finanziari junior

Tra le competenze fondamentali per un analista finanziario, menzioniamo:

  • Conoscenze approfondite in campo economico-finanziario, acquisibili con una laurea in economia;
  • Conoscenza di strumenti di lavoro come il pacchetto Office, particolarmente utile per l’analisi dei dati. Nello specifico, Excel è lo strumento principe per ottenere un posto di lavoro di questo tipo;
  • Competenze relazionali e soft skills, fondamentali per mantenere i rapporti con clienti e colleghi. Molto apprezzata anche la resistenza allo stress e il problem solving;
  • Padronanza delle lingue, in particolare l’inglese, utile per lavorare in società di consulenza dall’impianto internazionale.

Stipendio di un analista finanziario

Quanto guadagna un analista finanziario? Lo stipendio di un analista finanziario può variare in base a diversi fattori. In primo luogo, la forma contrattuale: generalmente, i consulenti freelance hanno margini di guadagno e possibilità più ampie rispetto ai dipendenti.

Il secondo fattore determinante è l’esperienza: gli analisti finanziari junior possono guadagnare molto meno dei senior, in base anche alla società per cui si lavora.

Tra gli altri aspetti da tenere in considerazione:

  • La conoscenza delle lingue: dall’inglese al tedesco, le competenze linguistiche possono aprirti tante possibilità nelle società di consulenza internazionali e farti lavorare in altri mercati;
  • La mobilità e la disponibilità a spostamenti: molto spesso le trasferte sono più pagate del lavoro in ufficio;
  • La conoscenza di un settore specifico: maggiore è la specializzazione, maggiore sarà la richiesta “verticale” sul mercato di riferimento, che può essere, per fare degli esempi, il tessile o l’agroalimentare.

In questo caso, la media dello stipendio può salire molto e sfiorare quella di un ingegnere finanziario: generalmente è possibile guadagnare anche più di 2.000 euro al mese, a seconda dell’incidenza dei fattori che abbiamo descritto.

Vediamo ora come diventare analista finanziario acquisendo una formazione completa e specifica mediante un corso di laurea.

Percorso di studi: laurea Unicusano

Se diventare analista finanziario è il tuo sogno, i corsi di laurea dell’area economica dell’Università Niccolò Cusano sono la soluzione perfetta per te.

Nello specifico, il percorso di studio economico si articola in:

  1. Corso di Laurea in Economia Aziendale e Management (triennale – classe L-18)
  2. Corso di Laurea Magistrale in Scienze Economiche (biennale – classe LM-56)

Il primo corso, di durata triennale, è utile per avere un quadro generale di tutto ciò che riguarda l’ambito economico, finanziario, matematico e statistico. I due anni successivi, invece, danno una formazione più specialistica, fondamentale per conoscere in maniera approfondita i meccanismi economico-finanziari.

Vediamo nel dettaglio le caratteristiche, gli obiettivi e le opportunità offerte dai due corsi.

Corso di Laurea in Economia Aziendale e Management

Questo corso di laurea è il primo passo da fare se ti stai chiedendo come diventare analista finanziario. Si tratta di un percorso di studi triennali, che ha tra i suoi obiettivi l’acquisizione di nuove conoscenze e l’approfondimento di reali competenze nelle aree di riferimento economiche, aziendali, giuridiche e quantitative.

In particolare, verranno approfondite tematiche volte ad acquisire competenze nei campi:

  • Della consulenza aziendale nelle diverse forme e nei differenti settori dell’area aziendale e dei mercati finanziari;
  • Del supporto e della consulenza alla clientela in riferimento ai servizi finanziari e commerciali svolta prevalentemente alle dipendenze di istituti bancari, assicurativi e finanziari;
  • Della rilevazione, elaborazione, gestione e monitoraggio e analisi di dati statistici utili a fini descrittivi e previsionali nei diversi ambiti aziendali.

Il percorso di studi è erogato online, grazie ad una piattaforma di e-learning attiva H24. Al termine del percorso, è prevista l’elaborazione e la discussione di una tesi di laurea davanti ad una Commissione.

Corso di Laurea Magistrale in Scienze Economiche

Dopo aver conseguito la laurea triennale, il passo successivo è iscriversi al Corso di Laurea magistrale in Scienze economiche dell’Università Niccolò Cusano.

Il corso punta a fornire agli studenti approfondite conoscenze delle discipline relative alle tematiche economiche, aziendali, matematico-statistiche e giuridiche, con lo scopo di affrontare in maniera corretta e interdisciplinare le differenti situazioni riscontrabili nella realtà operativa.

Le competenze verranno acquisite facendo largo uso di esercitazioni, project work e tirocini sul campo, fondamentali per mettere in pratica le nozioni acquisite.

Tra le materie di studio inserite nel percorso formativo, menzioniamo:

  • Marketing
  • Diritto commerciale
  • Statistica economica e finanziaria
  • Revisione aziendale
  • Tecnologia dei cicli produttivi
  • Storia del pensiero economico
  • Esami a scelta quali, ad esempio, management della qualità, storia della ragioneria e principi contabili internazionali.

Hai le idee più chiare su come diventare analista finanziario?

Per iscriverti ai nostri corsi di laurea e realizzare il tuo sogno professionale, inviaci una mail o chiama il numero verde 800.98.73.73