Come diventare sindacalista: studi e opportunità

come diventare sindacalista

Se sei uno studente di scienze politiche o vorresti diventarlo, ti sarai sicuramente chiesto come diventare sindacalista e cosa fare per avviare una carriera sindacale.

Quando parliamo di sindacalisti intendiamo quei soggetti che lavorano nei sindacati, ossia organi riconosciuti dalla Costituzione che riuniscono i rappresentanti delle varie categorie di parti sociali, tra cui lavoratori e datori di lavoro. Il fine perseguito dai sindacati è quello di difendere e tutelare gli interessi e i diritti delle loro categorie che rappresentano.

Per raggiungere questo obiettivo, i sindacati si servono della contrattazione collettiva, uno dei principali strumenti per giungere ad un accordo tra le parti sociali. Nel caso in cui non si raggiunga un accordo, lo strumento di lotta per antonomasia, e che tutti conosciamo, è lo sciopero.

Far parte di questi organismi e spendersi in modo attivo per la tutela dei diritti è sicuramente un impegno interessante da perseguire: in questa guida dell’Università Niccolò Cusano ti spiegheremo come diventare rappresentante sindacale e come avviare una carriera in questo mondo, dagli studi alle abilità da possedere. Se sei pronto, iniziamo subito.

Ecco cosa devi sapere su come diventare rappresentante sindacale

Come lavorare in un sindacato? Abbiamo la risposta per te: continua a leggere questa guida e scopri insieme a noi qual è il percorso da seguire per fare il sindacalista.

LEGGI ANCHE – Political Marketing: cos’è e come lavorarci

Chi è il sindacalista e cosa fa

La prima cosa da capire se vuoi sapere come diventare sindacalista riguarda proprio i confini di questa figura: quali sono le mansioni del sindacalista e cosa fa concretamente?

Ebbene, il sindacalista è il tratto d’unione che coniuga il lavoratore alla struttura sindacale; questo si occupa di raccogliere le istanze della parte sociale che rappresenta e dà sostegno ad ogni associato, contando su un apparato riconosciuto dalla Costituzione italiana. L’attività principale del sindacalista è il proselitismo, cioè trovare nuovi iscritti.

Il sindacato serve per tutelare i propri diritti, gestire le controversie con il datore di lavoro ed avere più potere contrattuale, sia nella difesa dei diritti raggiunti sia per acquisirne di nuovi. Oltre a questo, il sindacato si occupa anche di aspetti pratici come il calcolo della retribuzione, pensione, contributi.

I passi da fare

Se desideri entrare in questo mondo e diventare sindacalista, dovrai anzitutto iscriverti ad un sindacato di categoria. Dovrai poi parlare poi con i delegati o i responsabili del settore, e a seconda dei posti che servono, potrai ricevere delle proposte per lavorare all’interno dell’organizzazione sindacale.

In alcune organizzazioni sindacali, è prevista una votazione da parte degli iscritti. Inizialmente potresti trovarti anche a lavorare in un sindacato e, allo stesso tempo, portare avanti una professione parallela: con il tempo, la crescita e l’esperienza potrai scegliere con cognizione a quale percorso dare più rilevanza.

Abilità

Se ti stai chiedendo come diventare sindacalista, sarai curioso di conoscere le abilità chiave per poterti calare in questo ruolo. Avendo a che fare con molte persone, avere ottime doti relazionali è fondamentale. Per capire i problemi dei lavoratori è bene sviluppare una certa empatia e, allo stesso tempo, avere abilità di problem solving per gestire ogni questione.

Completano il quadro abilità di leadership, capacità di parlare in pubblico e conoscenze tecniche, che fanno riferimento alle normative sul lavoro.

Richiedi informazioni

Studiare per lavorare nel sindacato: Corsi di Laurea Unicusano

Se una carriera nel sindacato è il tuo sogno, i Corsi di Laurea dell’area politologica dell’Università Niccolò Cusano rappresentano la soluzione ideale per te.

Questi corsi sono:

Il Corso di Studi in Scienze politiche e relazioni internazionali ha come obiettivo quello di far acquisire agli studenti conoscenze scientifiche e metodologiche basate su una formazione multidisciplinare e interdisciplinare negli ambiti economico, giuridico, politologico, sociologico, storico e linguistico. Da qui l’attivazione di corsi in diversi settori disciplinari, ad esempio in ambito storico, storico-politico, sociologico, filosofico, giuridico, economico-sociale.

La versatilità di questo Corso di studi ti permette non solo di acquisire tutte le conoscenze che ti servono per essere un ottimo sindacalista, ma anche per lavorare in altri contesti di rappresentanza. Infatti, con la Laurea triennale in Scienze politiche si possono svolgere attività professionali nell’ambito della consulenza e ricerca in campo socio-politico (partiti, sindacati, associazioni) e delle politiche sociali, ad esempio con particolare riferimento a servizi ai minori, anziani, dipendenze, immigrati, handicap.

Dopo la laurea triennale, potrai proseguire i tuoi studi e perfezionare le tue conoscenze con il Corso di Laurea Magistrale in Relazioni Internazionali.

La didattica dei nostri Corsi di Laurea è fruibile online, grazie ad una piattaforma di e-learning attiva 24 ore su 24.

Su come diventare sindacalista abbiamo detto tutto, per oggi: per iscriverti ai nostri Corsi di Laurea e iniziare a disegnare il tuo futuro, compila il form o chiama il numero verde 800.98.73.73