Studiare Giurisprudenza a Roma con Cusano: tutto quello che devi sapere

Giurisprudenza a Roma

Sei un appassionato di legge e sogni di prendere una laurea in Giurisprudenza a Roma?

Beh, iscriversi a questa facoltà è il sogno nel cassetto di moltissimi giovani studenti, che mirano ad una professione giuridica come l’avvocato o il magistrato.

Uno dei dubbi più frequenti tra chi si approccia a questa facoltà riguarda proprio la difficoltà nella gestione degli esami e della formazione. La domanda più diffusa è: “Riuscirò a rimanere in linea con gli esami?”.

Tra le altre domande, sicuramente quella sul futuro professionale e sulle modalità formative, indispensabili anche per la scelta dell’Ateneo giusto. Sappiamo quanto sia complesso scegliere l’Università ideale: per questo abbiamo scritto per te questa guida, che ti aiuterà a fare chiarezza sulla laurea in giurisprudenza e sulle possibilità di studiare a Roma o completamente da remoto con l’online.

Se vuoi saperne di più, continua nella lettura.

Studiare giurisprudenza a Roma: vantaggi e opportunità

Cosa succede se prendi un’istituzione del passato e la unisci col futuro? Questo è quello che troverai nei prossimi paragrafi di questa guida, che ti spiegherà come è possibile fruire di una formazione in discipline così “classiche” attraverso una metodologia completamente nuova.

Se sogni la toga e una parlantina alla Perry Mason, è evidente che questa sia la tua strada. Il passato è importante ma lo è anche sapersi presentare sul mercato del lavoro con gli strumenti del momento e, magari, con alcuni che ancora in molti non conoscono. Ecco cosa devi sapere per studiare giurisprudenza e per costruirti una carriera in questo mondo.

Perché scegliere giurisprudenza con Unicusano?

Uno dei compiti più difficili di un neodiplomato è scegliere l’Ateneo a cui affidarsi per la sua formazione universitaria. Se hai una passione per il mondo della legge, sicuramente la facoltà di giurisprudenza è la scelta giusta.

Scegliere Unicusano significa:

  • Accedere ad una formazione d’eccellenza, al passo con le richieste del mercato, costruita in sinergia con le aziende. Questo per colmare il tradizionale gap tra mondo accademico e mondo professionale
  • Entrare in contatto con docenti qualificati ed esperti nel loro campo
  • Fruire di una metodologia formativa nuova: la metodologia telematica
  • Avere a disposizione una serie di benefit e servizi accessori, dal tutor al career service

Tra i fattori più importanti da considerare nella scelta dell’Ateneo, la metodologia formativa ricopre le prime posizioni. Iniziamo col dirti che Unicusano ha all’attivo un Corso di Laurea Magistrale in Giurisprudenza, fruibile a Roma ma anche online. Cosa significa esattamente? Te lo spieghiamo nel prossimo paragrafo.

Giurisprudenza a Roma: il Campus Unicusano

Come abbiamo accennato, le lezioni del Corso di Laurea in Giurisprudenza possono essere seguite online, fruendo della metodologia telematica, oppure in presenza e non in un posto qualunque. 

Si tratta, infatti, dell’ormai famoso Campus Universitario in cui ogni cosa prende le misure dalla difficoltà degli scenari passati. Fino a poco tempo fa, infatti, era impossibile parlare di laurea in Giurisprudenza a Roma senza parlare delle difficili condizioni in cui si dovevano seguire i corsi tra aule fatiscenti e sovrappopolate (soprattutto ai primi due anni) e docenti difficilmente avvicinabili per avere chiarimenti sulla materia ed anche una sana opportunità di mettersi in mostra in un’ottica di futura collaborazione legale. 

La laurea in Giurisprudenza Unicusano, invece, offre aule spaziose e nuovissime con supporto tecnico moderno come il WiFi gratis e le LIM, lavagne interattive multimediali. Frequentare il nostro Ateneo vuol dire anche avere continue chat coi professori che sono davanti al loro computer per rispondere ai tuoi dubbi e per interagire con te.

Una laurea in Giurisprudenza così, insomma, vuol dire sognare di diventare avvocati a Roma senza subire le difficoltà tipiche di questo percorso e anche della vita in una metropoli come questa. 

Giurisprudenza online: la metodologia telematica

Se, da una parte, puoi scegliere di iscriverti a Giurisprudenza frequentando le lezioni in presenza, dall’altra puoi optare per la metodologia telematica.

Cosa significa esattamente? Semplicissimo: puoi seguire le lezioni ovunque desideri, comodamente online, grazie ad una piattaforma di e-learning attiva 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

I benefici di una laurea in giurisprudenza online sono molteplici. Ecco quelli più importanti:

  • Gestione del tempo ottimale: potrai organizzare e gestire il tuo tempo nel modo in cui preferisci. Basta con i ritmi di studio imposti: sarai tu a decidere quando studiare. Tutto ciò di cui avrai bisogno sono una connessione internet e un device per avere a portata di schermo tutte le lezioni, 24 ore su 24, 7 giorni su 7
  • Possibilità di conciliare studio e lavoro: i corsi online sono estremamente flessibili: proprio per il beneficio di cui abbiamo parlato nel punto precedente, potrai scegliere tu in piena autonomia quando dedicarti allo studio. Questo si traduce nella possibilità di conciliare perfettamente studio e lavoro, senza rinunce
  • Possibilità di rivedere le lezioni: le lezioni dei docenti possono essere viste tutte le volte che lo desideri. Se ci sono degli aspetti poco chiari, potrai rivedere la lezione e fugare ogni dubbio
  • Tutor dedicato: hai dubbi sul tuo percorso di studi? Non riesci a trovare un metodo di studio in grado di valorizzarti? Hai bisogno di sostegno? Beh, con la nostra Università potrai accedere al servizio di tutoraggio. Grazie alla figura del tutor, potrai organizzare al meglio il percorso formativo e interfacciarti con lui per ogni domanda circa il tuo corso di studi
  • Abbattimento degli spostamenti: puoi seguire le lezioni i mobilità o da casa tua, senza dover sostenere spese di trasporto e alloggio in un’altra città. Questo è un vantaggio interessante: studiare in un Ateneo di eccellenza rimanendo nella tua città

Precisiamo anche che la tua laurea è valida e riconosciuta al 100%, al pari di quelle conseguite negli Atenei “tradizionali”. Le università telematiche sono state riconosciute ufficialmente dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (Miur) con la Legge Finanziaria del 17 aprile 2003 (articolo 25), ribadita poi dal D.M. del 15 aprile 2005. Secondo la legge, le lauree conseguite online sono valide ed equipollenti al 100% a quelle conseguite presso una tradizionale università con frequenza frontale in aula.

Il percorso di studi

Ora che abbiamo visto i vantaggi e le opportunità offerte dal nostro Ateneo, passiamo ad un approfondimento dedicato al Corso di Laurea Magistrale in Giurisprudenza.

Il Corso, di durata quinquennale, ha come obiettivo quello di fornire allo studente:

  • Una padronanza degli elementi della cultura giuridica di base nazionale, internazionale ed europea, anche con tecniche e metodologie casistiche, in rapporto a tematiche utili alla comprensione e alla valutazione di principi e istituti del diritto positivo; 
  • Un approfondimento di conoscenze storico-filosofiche che consentano di valutare gli istituti del diritto positivo anche nella prospettiva teoretica e dell’evoluzione diacronica degli stessi; 
  • Capacità di progettazione e stesura di atti giuridici (negoziali, processuali, normativi) adeguatamente argomentati, prodotti anche con l’uso di strumenti informatici; 
  • Capacità critiche e autonomia di giudizio, di analisi casistica, di qualificazione giuridica, di comprensione, di rappresentazione, di valutazione e di consapevolezza per affrontare problemi interpretativi e applicativi del diritto positivo, anche in ambito economico

Piano di studi

Tra gli esami previsti per il Corso di Laurea in Giurisprudenza, menzioniamo:

  • Diritto privato
  • Istituzioni di Diritto pubblico 
  • Filosofia del Diritto 
  • Istituzioni di Diritto romano 
  • Economia Politica 
  • Diritto Commerciale 
  • Diritto Costituzionale 
  • Diritto Amministrativo I 
  • Diritto Amministrativo II 
  • Diritto Privato Comparato 
  • Diritto Tributario 
  • Diritto Civile 
  • Diritto Costituzionale Comparato 
  • Diritto Ecclesiastico 
  • Politica Economica 
  • Informatica 
  • Diritto Processuale Civile 
  • Diritto dell’Unione Europea
  • Storia del Diritto medievale e moderno 
  • Diritto Penale 
  • Diritto Processuale Penale
  • Diritto del Lavoro 
  • Diritto Internazionale 
  • Lingua straniera 

Sbocchi lavorativi

Gli sbocchi lavorativi di una laurea in giurisprudenza sono molteplici, da quelli più “classici” a quelli più innovativi.

Stando alle codifiche ISTAT, il Corso Magistrale prepara alle professioni di:

  • Avvocati 
  • Esperti legali in imprese 
  • Esperti legali in enti pubblici 
  • Notai 
  • Magistrati 

Precisiamo che la laurea Unicusano dà diritto alla partecipazione a Concorsi pubblici ed esami di Stato per l’iscrizione all’Albo degli Avvocati.

Sulla laurea in Giurisprudenza Unicusano abbiamo detto tutto, per oggi: se vuoi iscriverti e iniziare questo percorso formativo, compila il form o chiama il numero verde 800.98.73.73