Laurea in Ingegneria Civile: curriculum triennali e magistrale

corso laurea ingegneria civile

Chissà se i bambini che giocano coi Lego, poi, da grandi saranno tutti ingegneri. Di certo alcuni sognano di costruire fattivamente qualcosa che resti nel mondo e che possa aiutare la gente e per riuscirci a diciotto anni dovrebbero iscriversi al corso di laurea in Ingegneria Civile dell’UniCusano. Perché ha saputo superare la crisi del tempo strutturandosi in un modo così moderno che ad oggi è una bella occasione per trasformare un titolo di studi in posto di lavoro. Se avete voglia di posare sul pavimento un pezzo importante del vostro futuro, non vi resta che scoprire cosa offre il corso di laurea in Ingegneria Civile dell’UniCusano continuando a leggere.

Il senso finale del “diritto allo studio” è uno: trasformare gli anni di fatica in un lavoro. Ci riesce a farlo il corso di laurea in Ingegneria Civile  dell’UniCusano che sa prendere le cose buone sia dagli atenei tradizionali che da quelli telematici. Dai primi, infatti, coglie l’importanza di seguire le lezioni in presenza tra seminari ed esercitazioni in aula e lo fa attraverso lo spettacolare campus universitario. Dai secondi, invece, mutua l’onnipotenza tecnologica di poter rivedere le lezioni 24 h su 24 in eLearning potendo così approfondire al meglio materie che, per loro stessa natura, sono piuttosto complesse al primo impatto.

Grazie al corso di laurea in Ingegneria Civile avrete i seguenti sbocchi lavorativi:

  • in aziende, enti, consorzi ed agenzie preposti alla ideazione, realizzazione e gestione di opere strutturali ed infrastrutturali ovvero reti infrastrutturali;
  • in imprese di costruzione e manutenzione estere;
  • in società di ingegneria e studi professionali.

Ingegneria Civile Triennale: i curriculum Unicusano

L’Università Telematica Niccolò Cusano propone due differenti curriculum triennali, ciascuno con una parte degli esami fondamentali comuni e una verticalizzazione su alcuni aspetti dell’ingegneria civile. Entrambi i corsi sono ovviamente interamente fruibili online 24 ore su 24 attraverso la piattaforma di E-Learning dell’università

  • Laurea in Ingegneria Triennale: curriculum “Strutture”
    Il laureato nel curriculum “Strutture” potrà ricoprire delle funzioni tecniche nell’ambito della progettazione strutturale di opere civili, collaborando alle attività di preparazione documentale, lavorando in team nelle fasi esecutive di organizzazione del cantiere, collaborando ad attività di manutenzione ordinaria o straordinaria su strutture e infrastrutture.
  • Laurea in Ingegneria Triennale: curriculum “Edilizia”
    Il curriculum “Edilizia” prepara un professionista, che opera prevalentemente nel campo della progettazione edilizia ed in quello della sua realizzazione in cantieri tradizionali e industrializzati, per interventi di nuova edificazione; nell’ambito della gestione ed organizzazione delle operazioni immobiliari; nel settore della gestione ed organizzazione del processo edilizio, relativamente ai materiali, ai prodotti ed ai componenti.

Ingegneria Civile Magistrale

Per concludere la propria formazione universitaria nel migliore dei modi e poter accedere all’albo degli Ingegneri è necessario un ultimo tassello, la laurea specialistica in Ingegneria Civile. Unicusano offre questa possibilità a tutti, anche a chi per vari motivi ha dovuto interrompere gli studi tradizionali per l’impossibilità di frequentare i corsi in presenza. In quanto Università Telematica infatti, è possibile laurearsi studiando online e sostenendo soltanto gli esami nella sede fisica più vicina alla tua residenza.

  • Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
    Il Corso di Laurea Magistrale  ha l’obiettivo principale di offrire allo studente una formazione professionale avanzata nel campo della progettazione, realizzazione e gestione delle opere di ingegneria civile. A tal fine, gli insegnamenti erogati coprono i settori della moderna ingegneria civile, dalla geotecnica alle strutture e alle infrastrutture di trasporto, con riferimento a problematiche pertinenti sia al progetto di opere nuove sia alla riabilitazione ed al recupero di costruzioni esistenti.

 

ingegneria civile

 

Perché scegliere Ingegneria Civile nel 2019

La storia ci ha consegnato una serie di mestieri che sono diventati grandi anche a livello di immaginario collettivo. Uno di questi è sicuramente quello che deriva dal corso di laurea in Ingegneria Civile, che dopo il secondo dopoguerra ha assunto contorni quasi mitologici. L’Italia era distrutta, tutta da ricostruire, e quale migliore impiego di questo poteva esserci? Ora che è arrivato il nuovo millennio molte cose sono cambiate ed anche gli sbocchi legati al corso di laurea in Ingegneria Civile sono mutati.

La casa è un valore, specie se non ce l’hai. Non nel senso più evidente di possesso ma nel senso più fisico del termine. Potreste anche avere tutte le carte in regola per possedere un immobile tutto vostro ma se le mura sono rase al suolo c’è poco da gioire. È da queste premesse basilari che ha preso il successo il corso di laurea in Ingegneria Civile che nella seconda parte del secolo scorso è stato uno dei titoli più importanti e prestigiosi della nostra società.

Adesso è tutto diverso. La crisi è imperante e il paese ha raggiunto un tetto di sviluppo oltre il quale si rischia di tornare indietro. Come spiegano le inchieste di numerosi quotidiani, in Italia non c’è più spazio per costruire anche solo un garage. Questo fa sì che il corso di laurea in Ingegneria Civile possa perdere appetibilità per le nuove generazioni di studenti.

Il discorso decade, però, se ci si rivolge ad un’università telematica seria come l’UniCusano. Le ragioni sono presto dette. La qualità del corso di laurea in Ingegneria Civile è assicurata dal fatto che i docenti sono gli stessi che insegnano negli atenei tradizionali. Il grande vantaggio che molti competitor storici non hanno è l’eLearning. Seguire le lezioni da casa vuol dire risparmiare soldi per gli spostamenti, il vitto e l’alloggio. Tutto denaro che potrete usare alla fine del corso di laurea in Ingegneria Civile, per andare all’estero a migliorare una lingua ma soprattutto a maturare un’esperienza che vi cambierà la vita. Il futuro del corso di laurea in Ingegneria Civile può infatti essere costruito anche oltre i nostri confini, ad esempio in zone come l’Europa dell’Est dove il settore edilizio è in piena espansione.

Se desiderate maggiori informazioni sull’università UniCusano, oltre al sito ufficiale, vi consigliamo di leggere con continuità questo BLOG dove sono presenti tanti topic sulle attività più recenti del mondo accademico e della vita degli studenti. In alternativa compila il form e chiedi informazioni sul corso che ti interessa di più!