Rilassamento mentale: ecco come riprendersi dopo una giornata di studio

rilassamento mentale

Quando la testa sembra avere troppi pensieri, il rilassamento mentale è la strada migliore da intraprendere per abbattere lo stress e ritrovare la concentrazione.

Imparare a rilassare la mente è fondamentale per il tuo benessere, soprattutto se sei uno studente e dedichi allo studio molte ore al giorno. Fare degli esercizi per liberare la mente è un buon modo per investire il tuo tempo e raccoglierne subito i frutti.

Ci sono dei giorni in cui sembra impossibile non sentire l’eco dei pensieri nella testa. Questo rende difficile concentrarsi su qualunque tipo di attività, dalle più semplici alle più elaborate. Ciò accade perché lo stress e la preoccupazione intasano i tuoi processi mentali, creando una sorta di punto di rottura che ti impedisce di prendere anche le decisioni più ovvie.

Ti diamo una buona notizia: esistono tecniche di rilassamento mentale che aiutano ad avere pieno controllo dei tuoi pensieri. Basterà mettere in pratica una serie di accorgimenti. In questa guida ti daremo una serie di consigli per imparare a rilassare la mente dopo una giornata di studio (o di lavoro). Dalle tecniche di rilassamento muscolare e mentale alle buone pratiche per la respirazione. Se sei pronto, iniziamo subito.

Rilassamento mentale: come ritrovare il relax a fine giornata

La qualità dei tuoi pensieri influisce sulla tua vita. Proprio per questa ragione, imparare a buttare via lo stress e a pensare positivo è importante per arrivare a fine giornata lucido e rilassato. Se sei curioso di scoprire quali sono gli esercizi per il relax mentale migliori da provare, continua nella lettura. Ti sveleremo tutto nei prossimi paragrafi di questa guida.

LEGGI ANCHE – Come trovare la voglia di studiare: consigli utili da applicare

Provare la meditazione

Il rimedio per eccellenza per rilassarsi mentalmente è la meditazione. A dir la verità, la meditazione non ha come scopo finale quello di condurre al rilassamento. Questa pratica in realtà mira all’aumento della consapevolezza interiore. Acquisire consapevolezza è la condizione ideale per ritrovare calma, positività, tolleranza e serenità.

La meditazione quindi aiuta a rilassare il corpo e la mente, in quanto ci libera dal disordine mentale.

Esistono diversi modi per praticare la meditazione. Il modo più semplice è usare l’intrappolamento delle onde cerebrali. Basta indossare le cuffie, accendere una playlist con i suoni della natura e rilassarsi.

Concentrati sulla musica e sui suoni. Quando la tua mente vaga, riporta la tua attenzione alla musica. Il tuo cervello e il tuo corpo si rilassano ogni minuto che passa e gradualmente anche la tua mente ti sembrerà più leggera.

Meditazione e rilassamento mentale costituiscono dunque una combinazione perfetta per riprendersi dopo una giornata di studio.

rilassamento mentale yoga
Credits: [Deklofenak]/Depositphotos.com

Apprendere la ristrutturazione cognitiva

La ristrutturazione cognitiva è un approccio che accompagna al rilassamento mentale guidato cambiando i modelli di pensiero abituali che scatenano la tua risposta allo stress.

Gli agenti di stress rappresentano una minaccia percepita per il nostro benessere. Per questa ragione, la nostra mente mette in atto una serie di reazioni. Alterando le nostre percezioni e facendole diventare più ottimistiche, possiamo imparare come rilassare la mente e provare meno stress.

La ristrutturazione cognitiva prevede il pensare positivo. Ecco un esempio. Quando ti senti particolarmente stressato e perdi di vista le cose positive della tua vita, una risorsa come il diario della gratitudine potrebbe fare al caso tuo. Si tratta di un vero e proprio registro giornaliero che racchiude le cose di cui essere grato nella tua vita. Questo strumento è in grado di rivelarsi estremamente utile. Fornisce infatti una lista di cose belle da tenere sott’occhio ed allena la mente a notare queste cose durante il giorno influendo sul tuo umore.

Imparare a respirare

Un altro sistema per ridurre lo stress a favore di un miglioramento dell’umore e della concentrazione è imparare a respirare. Tutti respiriamo, ma siamo sicuri di saperlo fare in modo profondo e corretto? Ti suggeriamo di provare la respirazione addominale che avviene per mezzo del diaframma. Grazie a questo movimento, il nervo vago (componente principale del sistema nervoso parasimpatico) viene stimolato inducendo ad un maggior rilassamento. Questo meccanismo contrasta l’azione del sistema nervoso simpatico che invece risulta attivo nei momenti di stress.

Farsi fare un massaggio

Quante volte hai detto una frase del tipo “Ci vorrebbe un bel massaggio”? Immagina se a fine giornata, dopo ore di studio, avessi la possibilità di farti praticare un massaggio rilassante. I massaggi hanno il potere di rilasciare ossitocina, un ormone che riduce lo stress ed aumenta il benessere. Si tratta di un metodo piacevole per allentare le tensioni nervose accumulate nel corpo e nei muscoli e migliorare l’umore.

Praticare Yoga e discipline affini

Lo sport ha da sempre effetti positivi sul nostro organismo. Ci sono pratiche antiche come lo Yoga ed il Tai Chi che mescolano tecniche respiratorie, meditazione, posizioni e movimenti allo scopo di rilassare la mente.

Se sei abituato a frequentare la palestra, valuta la possibilità di iscriverti ad un corso di questo genere. Prova ad inserire la pratica di una di queste discipline tra le attività della tua vita quotidiana. Scoprirai che anche una sola ora al giorno, potrà fare la differenza.

Curare l’alimentazione

Il rilassamento mentale passa anche dall’alimentazione. L’ultimo consiglio che vogliamo darti per raggiungere un elevato livello di rilassamento mentale è curare l’alimentazione. Anche se non si tratta di una vera e propria tecnica di relax, è innegabile che la cura dell’alimentazione abbia effetti positivi sul fisico e sulla mente.

Evita in primis le sostanze eccitanti contenute in certi cibi. Ciò significa ridurre il caffè, le bibite, lo zucchero e gli ingredienti artificiali.

Bevi molta acqua e tisane e consuma cibi freschi e integrali invece di cibi lavorati. Molte persone sono allergiche agli additivi alimentari e non lo sanno perché i sintomi potrebbero non essere ovvi. Tuttavia, il cervello è influenzato dal cibo come qualsiasi altra parte del corpo. Quindi impara a consumare pasti sani e vedrai che affronterai meglio sia lo studio che la fine di una giornata impegnativa.

Master in Ipnosi e tecniche di rilassamento integrato

Se questo settore ti interessa e vuoi approfondire con lo studio, sappi che il nostro ateneo ha inserito nella propria offerta, un master specifico. Si tratta del master in Ipnosi e tecniche di rilassamento integrato. Un master di II Livello rivolto a laureati in Medicina e Chirurgia, Odontoiatria e Protesi dentaria, Psicologia.

Un master erogato in modalità online, della durata annuale di 1500 ore di impegno complessivo. Scopo del master è consentire di conoscere ed applicare le due discipline, ipnosi e rilassamento, nella prassi professionale. Queste pratiche sono essere impiegate infatti sia per interventi di natura psicologica sia in problematiche aventi un’espressione organica.

Rilassamento mentale: conclusioni

Come hai visto, essere rilassati mentalmente vuol dire migliore qualità della nostra vita. A volte bastano davvero pochi minuti al giorno, purché ripetuti ogni giorno, per raggiungere questa condizione. Molti studi infatti dimostrano che il ricorso a tecniche di rilassamento è in grado di contrastare le conseguenze dello stress sul piano fisico e mentale.

Non esiste però una “cura” universale. Ciascuno di noi deve riuscire ad individuare il proprio metodo.

Ora che ti abbiamo dato input importanti per rilassare la mente, non ti resta che mettere in atto i nostri consigli e liberarti finalmente dallo stress. Così facendo potrai recuperare la tua serenità, anche dopo un’intensa giornata di studio.

Credits: [dimaberkut]/Depositphotos.com