Come si progetta una casa? Ecco quello che c’è da sapere

Come si progetta una casa

Come si progetta una casa? Si parte dalle fondamenta ma non è un gioco come quando, da bambino, usavi i Lego. Tra calcoli, scelta dei materiali e lavori da seguire, lavorare da ingegnere edile è una professione ambita ma complessa.

Se questo è il tuo sogno, però, non ti devi spaventare. L’offerta formativa dell’Unicusano di Ingegneria, infatti, è molto completa. Parte dai corsi di laurea ed arriva ad una rosa di master specialistici tutti da scoprire.

Se hai voglia di entrare nel mondo del lavoro degli ingegneri dalla porta principale, bussa solo dopo aver conseguito tutte le competenze necessarie. Bussa solo dopo aver seguito uno degli iter didattici che ti proponiamo in questa mini-guida. Buona lettura.
Come si progetta una casa? Col giusto know-how, quello da ingegnere civile.

In generale una facoltà come Ingegneria non è semplice perché, per sua natura, propone agli studenti materie più dense che necessitano, per essere comprese, del supporto di validi docenti. Ecco perché l’offerta a distanza di questa area mischia videolezioni con esercitazioni in classe e costanti confronti in sede con i professori.

Se sogni di mettere in piedi case, ecco informazioni ancora più dettagliate.

Progettare casa: la laurea

Il primo passo da seguire su come si progetta una casa è conseguire una laurea in Ingegneria Civile. Ecco cosa trovi in tal senso da noi.

L’offerta didattica

Unicusano crede nella differenziazione degli studi per dar modo ai singoli studenti di approfondire certi temi piuttosto che altri. Ecco perché, per diventare ingegneri civili, mette sul piatto questi 3 corsi di laurea:

Campus universitario di Roma

Se mentre stai studiando come si progetta una casa ti perdi, nessuna paura. Non sei solo. Oltre alla FAD – formazione a distanza, infatti, sono previste lezioni ed esercitazioni in aula.

Chi vive nella capitale potrà fare tutto questo frequentando il campus universitario di Roma, strutturato in stile americano dentro ad un parco e col WiFi gratis in ogni zona della struttura.

Possibilità di tirocinio all’estero

Oltre alla parte teorica, in un lavoro pratico come quello di progettare case, ci vuole l’azione sul campo. Ecco perché l’Ateneo offre diversi tirocini.

Studiare Ingegneria all’estero potrebbe, quindi, essere la degna conclusione di studi iniziati nella tua città e proseguiti là dove il mercato del lavoro è più ricettivo.

Costruire casa: i master

La forza dell’offerta didattica di Unicusano sul post laurea in Ingegneria è che, scevra da finanziamenti pubblici, può aggiornare la sua offerta velocemente e con frequenza. Ecco un paio di esempi.

Master sulla progettazione sismica delle strutture

In un paese come l’Italia fortemente esposto a rischio terremoto, salvare le vite passa anche dalla costruzione di case antisismiche. Puoi diventare un professionista in questo seguendo il master di primo livello in “Progettazione sismica delle strutture“.

Le materie

Cosa si studia per progettare case antisismiche? Ecco la lista delle materie del master per darti un’idea:

  1. fondamenti di meccanica delle strutture;
  2. fondamenti di geofisica e di sismologia;
  3. materiali strutturali: prestazioni di durabilità e sostenibilità;
  4. sistemi strutturali sismo-resistenti;
  5. valutazione del rischio sismico;
  6. modellazione strutturale;
  7. Analisi strutturale;
  8. progettazione degli edifici;
  9. isolamento sismico;
  10. strutture prefabbricate;
  11. costruzioni esistenti;
  12. applicazioni.

I numeri

Se sei incuriosito da questo master sull’ingegneria antisismica, ecco i numeri che devi conoscere:

  • 1500 ore complessive di videolezioni;
  • 60 CFU – crediti formativi universitari a fine master;
  • 2500 euro il costo;
  • 2000 il costo se sei laureato Unicusano o iscritto all’albo degli ingegneri.

Master in prevenzione del disastro

Sempre con l’intento di salvare vite, questo iter didattico su come si progetta una casa tocca i casi estremi di terremoto. Si tratta del master di secondo livello in “Infrastrutture critiche e prevenzione del disastro“. Ecco qualche info in più.

Costo

Studiare per diventare professionista della prevenzione del disastro significa investire 2700 euro. Sconti sono previsti. Il prezzo, infatti, scende a 2500 euro se appartieni ad una di queste categorie:

  • laureati Unicusano;
  • dipendenti della P.A.

Sbocchi professionali

Lavorare da esperto in prevenzione del disastro non è difficile. Si tratta di un know-how raro e prezioso che interessa tante realtà tra cui:

  • Regione;
  • Comuni;
  • Province – enti di area vasta;
  • Unione di Comuni;
  • Consorzi di Bonifica;
  • Consorzi industriali;
  • Consorzi/società di servizi pubblici locali di acqua, trasporto e gas;
  • Enti Parco.

*** Adesso che hai meno dubbi su come si progetta una casa, devi approfondire il tema. Per esempio puoi iniziare leggendo questo articolo sulla laurea in Ingegneria civile dell’università Niccolò Cusano ***

Come si progetta una casa se non studiando per farlo?

Ecco perché ti invito a chiederci tutte le informazioni di cui hai bisogno attraverso il nostro form di contatti del blog Unicusano o leggendo sul sito ufficiale dell’università Niccolò Cusano tutte le novità sull’offerta formativa.

Il blog di Unicusano, poi, è un modo per farti entrare più nel vivo delle questioni leggendo piacevoli e scorrevoli articoli mirati.