Cosa fare con un master in marketing? Ecco gli sbocchi occupazionali

cosa fare con un master in marketing

Stai valutando la possibilità di specializzarti in un settore attuale e promettente dal punto di vista lavorativo e nell’analizzare le varie alternative ti stai domandando cosa fare con un master in marketing?

Hai una laurea in marketing e vuoi conoscere gli sbocchi ai quali potresti accedere frequentando un percorso di specializzazione?

Dare una risposta univoca ai suddetti quesiti è praticamente impossibile in quanto non esiste settore in cui non sia applicabile la materia e le sue numerose declinazioni.

Il motivo di una tale capillarità è identificabile nell’attuale contesto economico-sociale, che da vita a un mercato competitivo, tecnologico, iperconnesso e in continua evoluzione.
Essere al passo con i cambiamenti, interpretare gusti e bisogni della domanda, è diventata un’esigenza per tutte le imprese, in qualunque settore operino.

Ecco perché risulta in costante aumento la richiesta di profili professionali esperti in marketing.

Marketing: definizione e finalità

Il termine marketing viene oggi utilizzato con grande frequenza, soprattutto in ambito professionale e commerciale.
Per quanto se ne senta parlare ogni giorno, non tutti conoscono, nel dettaglio, il significato del concetto.

Trattandosi di un termine che racchiude in sé un insieme di attività, che seguono le evoluzioni dei tempi e del mercato, è quasi impossibile rendere una definizione precisa e univoca di marketing.

Prenderemo come punto di partenza le definizioni di Kotler, universalmente considerato un guru della materia.

Da un punto di vista generale egli sostiene che:

“Il marketing consiste nell’individuazione e nel soddisfacimento dei bisogni umani e sociali”

In riferimento al suo ruolo ‘commerciale’ egli definisce il marketing come:

“la capacità di creare il prodotto giusto sulla base delle analisi di mercato”

Il campo di applicazione della disciplina è incredibilmente ampio e variegato per cui un lavoro nel marketing può concretizzarsi in qualsiasi tipologia di impresa operante sul mercato, sia nell’ambito dei beni materiali che dei servizi.

Il marketing può essere destinato a finalità differenti: vendere, diffondere notizie, comunicare eventi e novità …
Chiaramente per ogni finalità è previsto un determinato approccio, strutturato sulla base delle caratteristiche del settore e dell’obiettivo da raggiungere.

Il marketing può essere declinato, a seconda degli obiettivi cui tende, in varie sottocategorie di attività.
In linea generale e nel significato più ampio del concetto si tratta di uno strumento indispensabile per interagire con il mercato di riferimento.

Non è difficile a questo punto evincere il nucleo centrale di tutte le attività che ruotano intorno alla disciplina: la conoscenza del mercato.
Ai fini di un’efficace applicazione delle strategie di marketing bisogna conoscere le dinamiche e le tendenze del mercato, o in altre parole i bisogni e i gusti del pubblico di riferimento.

Fare marketing significa ascoltare e studiare le preferenze e le esigenze dei consumatori, o dei potenziali tali, al fine di soddisfarle nel migliore dei modi.

Un profilo esperto deve pertanto essere in grado di pianificare, definire e sviluppare strategie comunicative in grado di portare un profitto all’impresa.
Nell’ambito della sua operatvità rientra anche lo studio del prodotto/servizio per individuare eventuali margini di miglioramento ai fini di una maggiore competitività sul mercato, e di conseguenza di una maggiore soddisfazione del target di riferimento.

svocchi lavorativi marketing
Credits: gdas / Depositphotos.com

Sbocchi marketing e comunicazione d’azienda: cosa offrono le aziende

Chi ha conseguito una laurea in economia e marketing accede a sbocchi lavorativi estremamente interessanti e stimolanti, che si concretizzano in numerosi settori professionali.

Un laureato ha la possibilità di fare esperienza nel campo della consulenza, in particolare nelle società specializzate in servizi di consulenza in materia di marketing.

Il know how acquisito attraverso un corso di laurea in marketing e comunicazione garantisce sbocchi negli ambiti dell’editoria e della pubblicità.

Rientrano nelle prospettive lavorative di un giovane laureato i settori del retail, l’industria dei servizi digitali e il mondo dell’e-commerce in generale.

I profili più ricercati

Partiamo da una premessa di carattere generale.
Un profilo esperto in marketing deve possedere le competenze per pianificare, definire e sviluppare strategie comunicative in grado di portare un profitto all’impresa.
Nell’ambito della sua operatività rientra lo studio del prodotto/servizio per individuare eventuali margini di miglioramento ai fini di una maggiore competitività sul mercato, e di conseguenza di una maggiore soddisfazione del target di riferimento.

Entriamo nel dettaglio delle professionalità più promettenti in ottica occupazionale.

Partiamo dal product manager, ovvero il profilo che si occupa di sviluppare strategie efficaci di vendita e pubblicità.

L’HR specialist, invece, è particolarmente ricercato nel settore della consulenza destinata ad aziende e multinazionali.
Si tratta nello specifico del profilo che coordina i dipartimenti di marketing e comunicazione.

Nell’attuale esigenza di affermare e accrescere l’immagine aziendale o di un relativo prodotto si inserisce la professionalità del brand manager, un’altra figura fondamentale nella gestione del processo di ideazione e realizzazione di progetti di marketing.

Tra i profili più ricercati dalle agenzie di comunicazone rientra il social media manager, il cui ruolo si concretizza nella gestione dei social network e delle relative community.

Altre professionalità che registrano una forte richiesta sul mercato sono:

  • Digital marketing specialist: colui il quale realizza e gestisce le strategie relative alla presenza online di un’azienda.
  • Sales consultant: il profilo che si occupa di persuadere i clienti di un’azienda ad acquistare un prodotto o servizio.
  • Salesforce analyst: colui il quale studia e analizza i dati delle vendite al fine supportare e consigliare l’azienda in merito alle scelte commerciali.

Come diventare marketing manager

Attualmente i profili esperti in materia sono ricercati in tutti i settori del tessuto economico, nazionale e internazionale.
Non esiste attività che risulti competitiva sul mercato senza un’adeguata ed efficace strategia di marketing.

La premessa si traduce in interessanti prospettive occupazionali per tutte le professionalità che in maniera trasversale possiedono capacità e competenze inerenti la materia.

In tale ottica assume un’importanza fondamentale la specializzazione, per la quale esistono oggi innumerevoli indirizzi di studio.
Tra le varie proposte formative segnaliamo i master in marketing online attivati dall’Università Telematica Niccolò Cusano, nell’ambito dei quali abbiamo selezionato i seguenti percorsi:

  • Master in Marketing management: corso post-laurea di primo livello, afferente alla facoltà di economia, che mira a formare profili versatili, in possesso di una formazione interdisciplinare e completa, che abbraccia a 360° tutti i processi di marketing.
  • Master in Digital marketing: corso post-laurea di I livello che si allinea perfettamente all’era dei new media e che pertanto mira a formare manager in grado di utilizzare con profitto i principali strumenti digitali.
  • Master in Political marketing: corso post-laurea di primo livello, afferente alla facoltà di Economia e Scienze Politiche, che mira a formare profili in grado di operare con professionalità nell’ambito del marketing applicato alla politica (gestione campagne elettorali, gestione ufficio stampa, pianificazione eventi, ecc).

Gli sbocchi dei master in marketing online Unicusano si concretizzano in svariati contesti operativi quali ad esempio dipartimenti marketing di aziende, società di consulenza, agenzie di comunicazione, organizzazioni ed enti sia pubblici che privati.

Un profilo esperto, a seconda dell’esperienza e della specializzazione, può ricoprire il ruolo di digital marketing specialist, e-commerce specialist, seo specialist, brand manager o più genericamente di marketing manager.

Ora sai quli sono i principali sbocchi lavorativi nel marketing e sai cosa fare con un master in marketing; non ti resta che individuare il percorso più adatto a te e iniziare a specializzarti.

Per info e dettagli non esitare a contattare il nostro staff attraverso il form online che trovi qui!

Credits: ijdema / Depositphotos.com