Grandi chance col Master in Nutrizione Clinica a Roma

Master in Nutrizione Clinica a Roma

L’alimentazione è sempre più importante nella nostra società. Completare il percorso di studi con una Master giusto che vi aiuti ad inserirvi in una nicchia di lavoro ancor di più. Nasce da qua il Master in Nutrizione Clinica che l’università Niccolò Cusano propone sul web ma anche a Roma. Vediamo insieme i vantaggi di seguirlo dalla capitale e quali competenze fornisce questo nuovo iter formativo. Non solo. Cerchiamo di capire cosa potrebbe accadervi nel mondo del lavoro qualora decideste di seguire e perseguire il Master in Nutrizione Clinica a Roma della Cusano.

Da un po’ di tempo l’offerta didattica dell’università Niccolò Cusano si è espansa. Crea molti Master nuovi per stare velocemente dietro alle esigenze del mondo del lavoro e cerca sempre più di dare fisicità alle lezioni. Vediamo in che senso attraverso la presentazione dell’interessante Master in Nutrizione Clinica a Roma.

Innanzitutto perché ha un valore aggiunto se seguito dalla capitale?
Perché a Roma c’è il campus universitario della Cusano al cui interno si tengono le lezioni in presenza dentro ad aule moderne e spaziose in cui WiFi gratis e LIM – lavagne interattive multimediali sono di casa.

A chi si rivolge il Master in Nutrizione Clinica a Roma?
Tecnicamente a medici, biologi, dietisti, psicologi, insegnanti di sostegno e a tutte quelle figure che direttamente o indirettamente intervengono nell’ambito della nutrizione, iscritte all’associazione U.P.A.I.Nu.C.

Quanto dura?
Un anno

Quanti CFU garantisce?
A questo Master in Nutrizione Clinica a Roma sono legati complessivamente 60 crediti formativi universitari.

Quale competenze garantisce?
Su questo punto il sito ufficiale è preciso e dettagliato. Alla fine del Master saprete:

– fornire delle conoscenze specifiche che consentano di individuare la reale problematica del paziente;

– individuare le possibilità diagnostiche atte a verificare eventuali problematiche individuate con l’anamnesi: test psicologici, esami di laboratorio ecc..;

– saper strutturare e fornire schemi alimentari specifici per il caso trattato e consoni ad alleviare i sintomi e a migliorare la qualità della vita;

– fornire un aggiornamento sulle novità scientifiche nel campo della diagnostica e delle terapie nutrizionali al fine di aiutare il paziente a migliorare il tono dell’umore, lo stato psicologico in generale e il suo stato di salute fisico.

Dalla leggerezza di Master Chef a grandi campagne contro l’anoressia, tutto fa capire quanto la nutrizione sia centrale per noi. Se, invece, voi volete capire qualcos’altro del Master, ecco l’apposito form informativo https://www.unicusano.it/contatti-universita.