Terremoto, dall’UnicusanoFondi 50.000 euro per nuova scuola

Terremoto, dall'UnicusanoFondi donazione di 50.000 euro per costruzione nuova scuola

Terremoto, è il momento di rispondere con i fatti per non lasciare da sola la popolazione così duramente colpita dal sisma che all’alba del 24 agosto ha distrutto una parte del centro Italia. La Lega Pro vuole contribuire per dare speranza e futuro ai bambini, ai giovani, agli anziani e alle famiglie ferite dal tragico evento. L’UnicusanoFondi, il club di proprietà dell’Università Niccolò Cusano, è già in prima linea. 

L’UnicusanoFondi, la società calcistica che milita in Lega Pro e di proprietà dell’Università Niccolò Cusano, ha scelto di essere l’esempio concreto per tutti quelli che, concretamente, vogliono dare un aiuto, anche economico. Per questo, ha stabilito la donazione di 50.000 €, come contributo per la realizzazione di un nuovo Istituto scolastico con palestra, prendendo parte direttamente a alla progettazione della scuola, tramite la Facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi Niccolò Cusano.

L’UnicusanoFondi, inoltre,  devolverà il 50% dell’incasso delle prossime partite della squadra del’Ateno: soldi, questi, che saranno destinati al ripristino, nel più breve tempo possibile, delle attività sportive e di studio.

Le altre società che militano in Lega Pro renderanno noto entro il 7 settembre come partecipare al piccolo, ma significativo piano di aiuto e di rinascita. Sue saranno le parole d’ordine per le prossime settimane: solidarietà e tempestività. Ricostruire vuol dire sperare. L’Università Niccolò Cusano c’è.