UnicusanoFondi, testa alla Reggina dopo il pari col Catanzaro

Il portiere dell'UnicusanoFondi Jacopo Coletta

Archiviato l’uno a uno col Catanzaro, l’UnicusanoFondi pensa già alla prossima sfida: il club dell’Università Niccolò Cusano se la vedrà con la Reggina nella prima partita del girone di ritorno della Lega Pro. Dal match di Catanzaro l’UnicusanoFondi si porta dietro soprattutto Coletta: l’estremo difensore, tornato titolare dopo molto tempo, ha sfoderato una prestazione maiuscola risultando determinante ai fini del pareggio. 

Un pareggio che ha lasciato l’UnicusanoFondi con un pizzico di amaro in bocca. Il Presidente Ranucci, su Radio Cusano Campus, ha espresso il proprio malcontento: “La Beretti avanza, che sia un monito per i nostri giocatori, voglio un atteggiamento diverso”. E anche mister Pochesci, nella consueta intervista post partita, ha ammesso: “Il Catanzaro ha dominato buona parte del match”.