La rivoluzione dell’università Niccolò Cusano: accesso agli studi per tutti

Accesso allo studio

L’accesso allo studio per tutti dovrebbe essere già un diritto riconosciuto ed inalienabile. Dovrebbe esserlo ma di fatto non è ancora così. Esistono dei paletti che sono invisibili ma ben solidi ed esistono degli sbocchi post-laurea che fanno la differenza. Lo sa bene l’università Niccolò Cusano che, fedele alla sua mission, questo accesso allo studio fa di tutto per renderlo spalancato. Come? Vediamolo insieme in questo post che leggerete in pochi minuti e che vi descriverà per bene che rapporto ci sia tra l’offerta didattica dell’università Niccolò Cusano e l’accesso allo studio amplio. Buona lettura.

Perché non è davvero liberalizzato l’accesso allo studio in Italia? Perché alcuni passaggi critici sono ancora poco visibili ad occhi inesperti. Innanzitutto va detto che è vero che le rette delle università sono legate alle disponibilità delle famiglie per far sì che a pagare siano solo quelli benestanti ma è anche vero che questa “regola aurea” non si applica di certo coi libri di testo. Ogni esame costa in media 200 euro in libreria e questo diventa un dazio insostenibile per famiglie che hanno reali problemi finanziari. L’università Niccolò Cusano su questo punto garantisce il reale accesso agli studi perché la sua retta, già di per sé molto economica, è all-inclusive e cioè include tutti i libri di testo di tutti gli esami e tutti i materiali didattici di cui avrete bisogno nel corso degli anni accademici. Anche il mix tra FIP – formazione in presenza e FAD – formazione a distanza è ideale per l’accesso allo studio. Categorie svantaggiate come le mamme studentesse o gli studenti lavoratori potranno gestirsi il tempo della formazione come meglio vorranno o, più verosimilmente, come impongono gli impegni della loro vita. Anche gli studenti fuori sede meno abbienti potranno decidere di non… fare i fuori sede. Va poi detto che, a bilanciamento di queste splendide possibilità, le lezioni in presenza e le sedi fisiche (siano esse il campus universitario o i Learning Center sparsi per l’Italia) rendono possibili corsi di laurea più pesanti, come ad esempio Ingegneria, in cui l’interazione col docente e le esercitazioni in classe hanno un grande peso. Infine va detto che un totale e reale accesso allo studio passa dalla possibilità poi di entrare nel mondo del lavoro. I sacrifici si fanno ma sapendo che ci sarà un obiettivo da raggiungere. Ecco perché l’università Niccolò Cusano si impegna da sempre ed erogare corsi di laurea che davvero rispondano alle esigenze delle aziende. Studiare qualcosa che serve significa studiare per diventare appetibili. Al momento il bouquet dei corsi di laurea è così ricco che si può dividere in queste sei aree tematiche:

1)    Economica
2)    Giuridica
3)    Psicologica
4)    Ingegneristica
5)    Politologica
6)    Formativa

Per comunicare con noi c’è l’apposito form informativo.