Arriva la biblioteca virtuale dell’UniCusano

Biblioteca virtuale

Il sapere dei libri è un tesoro prezioso che in pochi rubano. È sempre stato il problema della cultura ma forse, nel futuro più prossimo, le cose sono destinate a cambiare. La biblioteca virtuale dell’UniCusano, infatti, accorcia ancora un po’ la strada tra gli studenti e le loro materie e la curiosità, quella che è bene sempre avere nella vita, diventa a portata di click. Tra accessi, archivi, link e segnalazioni, la biblioteca virtuale dell’UniCusano ha tutte le carte in regola per diventare un luogo fondamentale per i giovani che stanno seguendo un corso di laurea. Se volete saperne di più sulla biblioteca virtuale, continuate a leggere.

Avete bisogno di nuovo supporto nel vostro percorso di studi? C’è la biblioteca virtuale dell’UniCusano. Il suo scopo è preciso:  dare risorse di base per tutti i giovani che si trovano a distanza dall’ateneo e farlo attraverso supporti documentari che vanno dal libro tradizionale ai nuovi strumenti tecnologici come gli eBook e la sitografia. 
Come funziona la biblioteca virtuale dell’UniCusano? Gli studenti possono accedere a tutti i materiali didattici utili per un più approfondito processo di apprendimento trovando, in pochi click, testi d’esame e letture consigliate dai docenti per i singoli corsi di studio. Possono anche imbattersi in una vasta sitografia e in una serie di working-paper, articoli, recensioni e cronache da convegni sui temi delle singole materie. In pratica questa biblioteca virtuale dell’UniCusano realizza concretamente quella distruzione di gap tra pixel e realtà abbattendo ulteriormente i costi per le famiglie. Già di per sé la biblioteche nascono per dare una mano agli studenti a non acquistare i libri ma c’è comunque lo spostamento fisico e tutto il tempo necessario per orientarsi in queste grandi istituzioni. Nel caso di questa bella novità dell’UniCusano, invece, un motore di ricerca interno vi farà da Cicerone personale suggerendovi anche testi e fonti a cui non avevate pensato e che, invece, potrebbero essere pertinenti. Nessuno discute il fascino della carta e dell’odore dei libri vecchi. La biblioteca virtuale dell’UniCusano va, infatti, vista non come sostituzione totale a quel mondo ma come integrazione utile per chi, in una precisa fase della propria vita, non ha tempo e fondi per usare le vie tradizionali. Inutile dire che per chi sta scrivendo la tesi la biblioteca virtuale dell’UniCusano sia quasi più importante di una piazza in un’antica polis greca.
Ma gli spunti sotto tesi possono arrivare da qualsiasi parte per cui vi consigliamo di frequentare anche il sito ufficiale dell’UniCusano e, soprattutto, il BLOG di UNICUSANO dove si pubblicano quotidianamente post sulle news accademiche di questo mondo. In alternativa potete anche dialogare direttamente voi cliccando su https://www.unicusano.it/contatti-universita.