Gestire il recupero del calciatore durante il post infortunio

Convegno UniCusano

Dopo il successo riscontrato dal grande afflusso di utenti in occasione della settimana della tiroide, con oltre 6 ore di screening gratuiti per coloro i quali vi si sono sottoposti, il laboratorio H.E.R.A.C.L.E.  (centro clinico dell’Università degli studi N. Cusano collegato alle facoltà di Scienze della Formazione e Psicologia) torna al centro di un grande appuntamento che si svolgerà presso l’ateneo romano il prossimo 13 Giugno: “Gestire il recupero del calciatore durante il post infortunio”.

È questo il titolo del Convegno strutturato da colui che il laboratorio H.E.R.A.C.L.E. lo ha pensato, organizzato ed ora lo dirige, il Prof. Francesco Peluso, docente di metodi e didattiche delle attività motorie presso la facoltà di Scienze della Formazione dell’UniCusano. Una giornata di lavori che inizierà nel primo pomeriggio con la registrazione dei partecipanti e proseguirà, intorno alle ore 15, con i saluti del Magnifico Rettore, prof. Fabio Fortuna, che anticiperà di qualche minuto l’intervento del prof. Peluso che introdurrà la tematica oggetto del convegno e presenterà gli illustri conferenzieri. Proprio la presenza di addetti ai lavori ed esperti del settore, rende l’evento particolarmente interessante sia a fini didattici ma anche per i professionisti già impegnati operativamente nell’ambito dei percorsi di riabilitazione di atleti di alto livello.

“Per affrontare una tematica così attuale come quella della gestione del recupero di un calciatore durante il periodo post infortunio, abbiamo deciso di invitare esperti che vengono dal mondo del calcio professionistico, approcciando alle ultime tecniche utilizzate in fatto di riabilitazione, senza escludere un aspetto che riveste sempre maggiore importanza negli atleti di oggi: l’aspetto prettamente psicologico – dichiara il prof. Francesco Peluso.

“La giornata si articolerà attraverso gli interventi dei partecipanti e sono orgoglioso di comunicare- prosegue il prof. Peluso – che saranno presenti professionisti che fanno capo alla A.s. Roma, alla S.S. Lazio, al Frosinone Calcio e al Latina Calcio, rappresentando, di fatto, le squadre di spicco della nostra Regione a livello di serie A e B. Importante la partecipazione della nostra squadra di calcio, l’UniCusano Fondi, che presenzierà all’evento attraverso la testimonianza di Patrizio Ianni, preparatore fisico della squadra degli universitari, impegnato nella tavola rotonda che chiuderà i lavori della giornata”.