Master in Musulmani in Italia: più attuale che mai!

L’emigrazione musulmana in Italia, le sue componenti, le questioni aperte, la normativa vigente: sono questi i 4 punti fondamentali su cui intende focalizzarsi il Master Online in Musulmani in Italia dell’Università Telematica di Roma Niccolò Cusano, a cui è dedicato anche un sito, www.musulmaniinitalia.it.

Ecco un altro dei tanti ed innovativi master dell’UniCusano, tutti meticolosamente pensati e strutturati non solo per fornire il know how teorico e pratico necessario per poter svolgere in maniera dinamica e professionale il proprio lavoro, ma anche per andare a soddisfare quelle che sono le esigenze del mondo del lavoro, i settori nuovi e in via di sviluppo, le figure professionali più richieste, motivo per cui tutti i master online Unicusano hanno una probabilità di placement finale praticamente assicurata.

Ma perché seguire un master online in Musulmani in Italia?

Stando ai dati emessi dal Dossier Statistico 2013 sull’Immigrazione (rapporto UNAR – Ufficio nazionale antidiscriminazioni razziali), in Italia la popolazione ammonta a 59 milioni di residenti, di cui circa 5 milioni sono stranieri regolarmente presenti. Di questi 5.186.000 (dati del Centro studi e ricerche IDOS), quasi un milione e mezzo sono di religione islamica, andando a costituire il 32,9% degli immigrati totali. E i dati, negli anni a venire, non faranno che crescere, offrendo una prospettiva fortemente multiculturale. Questo porta alla necessità di figure come quelle che questo master si propone di preparare, che sappiano affrontare questo cambiamento sociale, culturale ed economico, offrendo soluzioni nuove e dinamiche ai vari ostacoli che potrebbe incontrare, al fine di garantire non solo una coesistenza, ma un’integrazione pacifica e arricchente delle varie culture tra di loro.

Se il Master online in Musulmani in Italia fa proprio al caso tuo, allora non esitare a chiedere maggiori informazioni: basta un click e saremo felici di rispondere a ogni tua domanda! E per tutto il resto, siamo sempre qui sul BLOG di Unicusano, quindi…stay tuned! 🙂