Come funziona l’orientamento in itinere individuale

Orientamento in itinere individuale

La partenza conta tanto. Non solo in Formula Uno ma proprio nella vita più in generale. Ecco perché, pur restringendo il discorso ancor di più sulla formazione, non sbagliare la scelta del corso di laurea è un’ottima start-up. Non si vive, però, solo di inizi e di conclusioni. In mezzo c’è una lunga e faticosa carriera accademica in cui altre decisioni dovrete prenderle e dove l’ago della bilancia si sposterà diverse volte. Nasce per non lasciare soli gli studenti neanche in questo tratto di viaggio il servizio di orientamento in itinere individuale dell’università Niccolò Cusano. Ecco qualche informazione che ve ne spiega il funzionamento.

A diciotto anni avete una testa giustamente poco orientata a prendere decisioni fondamentali e per questa ragione ha preso sempre più piede il servizio di orientamento delle università. Quello che ha intuito la Niccolò Cusano, però, è che a vent’anni non è che si sia per forza così tanto più maturi. I nostri figli vanno aiutati a crescere, non lasciati a loro stessi, e così è attivo anche il servizio di orientamento in itinere individuale. Tecnicamente si tratta di una cosa che viene erogata agli studenti della Cusano per tutta la durata del loro corso di studi. Il servizio ha i suoi angeli custodi che si chiamano “consulenti didattici” che sono professionisti il cui unico scopo è quello di curare costantemente il rapporto con gli studenti e le relazioni tra studenti e docenti. Il loro lavoro è prezioso per creare contatti più ravvicinati con l’ambiente accademico e per scovare le esigenze dei giovani durante la loro dura fase di apprendimento. Questo orientamento in itinere individuale è un passaggio chiave per capire quanto gli studenti non siano numeri all’università Niccolò Cusano ma persone che vanno supportate durante tutto il tragitto. Da genitori non potrà che farvi piacere sapere che vostro figlio è sempre in grado di lanciare un S.O.S. e che questo S.O.S. è sempre accolto da chi può fare qualcosa di concreto. Se avete bisogno di valutare nel suo complesso l’università Niccolò Cusano, lo strumento dell’orientamento in itinere individuale è quel particolare che vi metterà a fuoco definitivamente la situazione. Molto potrete fare voi stessi da soli. Come? Ponendo tutti i quesiti che vi sono venuti in mente leggendo questo post attraverso l’apposito form informativo.