L’università Niccolò Cusano baluardo della resistenza culturale

Resistenza culturale

C’è chi sgancia le bombe e chi si difende con una resistenza culturale. Lo sa bene l’università Niccolò Cusano che proprio in questi giorni difficili sta alzando ulteriormente l’asticella della sua offerta didattica per aiutare i ragazzi a ripartire dalla paura ma non attraverso una prova muscolare, bensì con una strenua resistenza culturale. Come si applica nello specifico? Quali vantaggi dà ai giovani? Che dialogo promette col futuro? Tutte questioni da snocciolare in modo che ne sappiate di più sul rapporto tra università Niccolò Cusano e resistenza culturale. Buona lettura.

Siamo in guerra. Presone atto, c’è da decidere su quale piano combatterla e l’Occidente, che di evoluzione e di invenzioni alle spalle ne ha tante, opta per una solida e condivisibile resistenza culturale. Vediamo come fa la sua parte in questo l’università Niccolò Cusano:

– Imposta la sua mission sui ragazzi
Come Copernico, tutto l’operato classico di un’università con la Cusano è ribaltato. Al centro ora ci sono solo i giovani e le loro esigenze e il resto (materie e docenti inclusi) si devono solo adattare.

– Offre corsi di laurea concreti
E’ chiaro che una resistenza culturale non possa prescindere da un futuro migliore e il futuro in discesa lo avete solo se state studiando qualcosa che poi interesserà le aziende. Ecco perché l’università Niccolò Cusano crea i suoi solo sulle esigenze del mercato del lavoro optando per tanti diversi iter in modo che ognuno di voi finisca in una nicchia appetibile ed abbia quello specifico know-how che il mercato cerca.

– Attiva servizi in grado di aiutare
Le guerre si combattono insieme e la resistenza culturale ha bisogno di compattezza. Gli studenti sono uniti grazie ai tanti servizi forniti dalla Niccolò Cusano. Pensate, ad esempio, allo “Stage & Job Opportunites” che aiuta tutti i neo-laureati ad essere davvero pronti all’ingresso post laurea e valuta con loro le offerte di stage.

Ricordatevi, infine, che tutte le migliori resistenze, compresa questa resistenza culturale, passano da ottime comunicazioni. L’università Niccolò Cusano, per questo, ha il sito ufficiale, le pagine social, questo blog o l’apposito form informativo.