Roma capitale delle università

Roma capitale delle università

Sostenere che Roma sia la capitale delle università ha avuto senso per molto tempo, quando mostri sacri come La Sapienza e Tor Vergata brillavano nel cielo della formazione, ma nel periodo più recente ha molto perso di valore. Con l’esplosione definitiva dell’UniCusano e la sua inaspettata evoluzione, infatti, Roma capitale delle università torna ad avere senso. Chi se ne avvantaggia, ovviamente e per fortuna, sono tutti quei ragazzi dal futuro nebuloso che da oggi in poi potranno schiarirlo un po’ di più anche grazie a questa nuova opportunità. Se vivete nella città eterna e state valutando a quale ateneo iscrivervi, leggete fino alla fine questo post che spiega perché l’UniCusano ha reso ancora possibile che Roma fosse la capitale delle università. 

Non è tanto la gara in sé ad avere senso. Che Roma sia tornata ad essere la capitale delle università, infatti, non è un sussulto campanilistico quanto la gioa di segnalare e raccontare uno scenario che molto cambia le sorti dei giovani ragazzi del centro e sud Italia. Perché? Perché Roma capitale delle università vuol dire dare un futuro ai nostri figli ancora poco amati al nord. Tutto questo è merito dell’UniCusano. Senza girarci intorno, infatti, quel che rende nuovamente Roma capitale delle università è  la nascita del suo campus universitario. Si tratta di un luogo magico dove, immersi in ettari ed ettari di parco verde, i ragazzi possono seguire le lezioni in presenza ma anche coltivare insieme ai loro amici gli hobbie del tempo libero, come dimostra per esempio la bella palestra presente in sede. Non solo. L’UniCusano ha ridato a Roma la palma di capitale delle università anche e soprattutto grazie ai tanti servizi che ci sono per gli studenti. Da quello della navetta, che evita ai giovani di perdersi nei disastri del traffico capitolino, alla mensa universitaria, a prezzi imbattibili ma dalla qualità altissima e comprovata. Dal tutor, che accompagna i nostri figli fino alla laurea, fino al servizio di “Stage & Job Placement”, che i nostri figli li porta alle aziende.  Quello che però definitivamente rende Roma capitale delle università è il livello impareggiabile dei docenti dell’UniCusano. Oltre a molti nomi in comune con gli atenei tradizionali, infatti, ogni giorno vengono aggiunti nomi tecnici, come Roberta Bruzzone per la criminologia, in grado di passare know how vero ai ragazzi.  Davvero una bella storia questa, raccontata quotidianamente dal BLOG di UNICUSANO. Se avete domande oi dubbi, non esitate a cliccare su https://www.unicusano.it/contatti-universita.