Meccanismi del servizio Erasmus dell’università Niccolò Cusano

Servizio Erasmus all’università Niccolò Cusano

Non è più concepibile una formazione di un giovane che avvenga solo sui libri e, soprattutto, che sia circoscritta solo al territorio italiano. Un’esperienza all’estero non solo non si nega più a nessuno ma è anzi uno dei passaggi chiave da aggiungere al proprio curriculum vitae quando si tenta il primo ed importantissimo ingresso nel mondo del lavoro. Ecco perché anche l’università Niccolò Cusano ha aderito al progetto Erasmus. Se vi stuzzica l’idea di studiare per un periodo della vostra vita lontano da casa, ecco cosa crediamo sia importante sappiate sul servizio Erasmus all’università Niccolò Cusano.

Nel suo costante procedimento di crescita, l’università Niccolò Cusano non poteva rimanere troppo a lungo isolata solo in Italia. Ormai tutti gli atenei più importanti dialogano in Europa con altre realtà ed ora anche il servizio Erasmus della Cusano è diventato realtà. Se avete capito che questo tipo di iter formativo, dove FAD – formazione a distanza e lezioni in presenza (siano esse nel campus universitario di Roma o in uno qualsiasi dei tanti Learning Center sparsi per tutto il paese) si mischiano, fa per voi, siete così lungimiranti da sapere che non è tutto qua. Al vostro bagaglio personale, infatti, non potete non aggiungere un periodo di studi all’estero dove imparerete meglio la lingua  e, soprattutto, dove vivrete sulla vostra pelle nuovi modi di affrontare lo studio. Va detto che lo scorso 11 dicembre 2014 la Cusano ha ottenuto da parte degli organi competenti il riconoscimento della Carta Erasmus, in merito alla possibilità di sviluppare le attività previste dalla programmazione Erasmus+. Come ben spiega il sito ufficiale, “gli uffici designati alla gestione e al coordinamento delle operazioni Erasmus+ e dei moduli di candidatura per tutte le azioni, in formato eform, sono attivi, ma devono rispettare l’iter di selezione e di pubblicazione dei risultati imposto dalla Commissione Europea, basato su precise linee guida. Al momento, la programmazione Erasmus+ inizierà a partire dall’anno accademico 2015 – 2016. 
Tutti gli studenti riceveranno nei tempi opportuni tutte le indicazioni per una corretta conoscenza delle opportunità Erasmus”. Si tratta, quindi, a garanzia di un corretto e qualitativo funzionamento, di aspettare che il servizio Erasmus dell’università Niccolò Cusano parte definitivamente. Intanto potete mettervi in fila ed acquisire tutte le informazioni di cui sentite aver bisogno. Come? Attraverso l’apposito form informativo.