Informazioni su come sostenere l’università Niccolò Cusano

Sostenere l’università Niccolò Cusano

Sono tante le ragioni che vi possono portare a sostenere l’università Niccolò Cusano. Non è solo un baluardo di cultura che ha saputo invadere (in senso buono) il settore telematico e poi ha saputo scendere dal suo cielo anche nel settore fisico. Si tratta di una realtà che rappresenta un’eccellenza italiana ma non un’eccellenza fine a se stessa che monetizza per sé il suo talento. I successi della Cusano si riflettono nel costante miglioramento della sua offerta didattica, che ormai è anche a tutti gli effetti FIP – formazione in presenza, e, soprattutto, nei suoi investimenti nella ricerca. Potrebbe affascinarvi l’idea di sostenere l’università Niccolò Cusano? Vediamo come si fa.

C’è chi ha successo e cresce come azienda aumentando anno dopo anno il suo fatturato. La storia della Niccolò Cusano è un po’ più profonda e racchiude in sé le motivazioni per sostenere l’università Niccolò Cusano. Si tratta di una realtà che riversa ogni suo risultato ottenuto verso i ragazzi. Lo dimostra la sua offerta didattica che ha potuto crescere partendo dalla FAD – formazione a distanza fino al campus universitario di Roma e tutti i Learning Center in giro per l’Italia. Lo dimostra la qualità sempre più alta dei docenti e dei servizi di cui possono disporre i suoi iscritti, come il WiFi gratis e le LIM – lavagne interattive multimediali. Il motivo principe per sostenere l’università Niccolò Cusano, però, sta nella ricerca e negli investimenti che su di essa fa questa realtà. Lo racconta il Rettore Fabio Fortuna sul sito ufficiale: “Negli ultimi anni, grazie alla predisposizione degli importanti laboratori ingegneristico e bio-medico forniti delle più moderne tecnologie, si è notevolmente intensificata l’attività di ricerca che già ha portato a risultati concreti e significativi; ad esempio, in collaborazione con l’Ospedale Bambino Gesù, sono stati sviluppati studi che hanno originato brillanti innovazioni nell’ identificazione e nella gestione della sindrome del QT lungo”. Se la cosa vi convince, potrete sostenere l’università Niccolò Cusano attraverso la destinazione del 5×1000. Vi basterà inserire il nostro codice fiscale nell’apposito spazio e firmare nell’apposito riquadro del CUD 2015, del modello 730/2015 redditi 2014, o del Modello Unico Persone Fisiche 2015.
 Le scelte di destinazione dell’8 per mille e del 5 per mille dell’IRPEF possono essere espresse entrambe, l’una scelta non esclude l’altra.

Codice Fiscale Università degli Studi Niccolò Cusano – Telematica Roma
                                           0 9 0 7 3 7 2 1 0 0 4

Tutto chiaro? No? Chiedeteci quello che volete
attraverso l’apposito form informativo.