L’università UniCusano abbassa le tasse universitarie

Tasse universitarie

Mentre Federconsumatori allerta gli studenti perché le tasse universitarie sono più alte in tutti gli atenei, l’università UniCusano va in controtendenza. Non solo offre una tecnologia didattica del tutto inconsueta col livello medio basso dell’Italia ma è anche una di quelle che preferisce non depauperare ulteriormente gli italiani contenendo quelle stesse tasse universitarie che le altre “concorrenti” fanno fluttuare come mare in tempesta. Se non navigate nell’oro o più semplicemente non avete intenzione di buttare via soldi, ecco come gestisce le tasse universitarie l’università UniCusano.

Stando ad un’indagine realizzata da Federconsumatori  e confermata da questo simulatore di contributi, gli studenti degli atenei italiani quest’anno pagheranno tasse universitarie più salate rispetto a dodici mesi fa. Posizionandosi in controtendenza, l’università UniCusano ha deciso di non apportare maggiorazioni alla retta annuale dei suoi iscritti, ritoccata nell’ottobre del 2009 e da quel momento rimasta invariata. Ha deciso, quindi, di lasciare lo status quo per quanto concerne le tasse universitarie. La linea intrapresa dall’università UniCusano, per favorire i suoi studenti in un periodo di recessione economica, rappresenta un unicum nel panorama universitario nazionale dove, stando ai numeri raccolti dall’associazione consumatori, «le rette universitarie sarebbero aumentate mediamente del 7% rispetto allo scorso anno, pari ad un aumento di 70,68 euro». Ciò che lascia di stucco è che “a pagare il prezzo più alto di queste tasse universitarie sarebbero gli studenti inclusi nelle fasce di reddito più basse”, impedendo loro, di fatto, una crescita in termini di formazione. Le famiglie meno abbienti di studenti universitari si trovano in questo modo a sobbarcarsi da soli la crisi dell’università italiana e a considerare le tasse universitarie un ostacolo vero al futuro dei loro figli.
Proprio per evitare questo, tra i provvedimenti presi dal Cda dell’università UniCusano c’è anche il blocco delle tasse universitarie per tutti gli studenti fuori corso, andando evidentemente contro all’indicazione del ministro Profumo che ha recentemente paventato una maggiorazione per gli universitari che si attardano nel raggiungere l’agognato obbiettivo della laurea e cioè gli studenti fuoricorso.
Se poi, oltre all’università nello specifico dei corsi on line, volete informazioni sull’università UniCusano più in generale, oltre al ricco sito, vi consigliamo di leggere con continuità il BLOG di UNICUSANO dove sono presenti tanti topic sulle attività più recenti del mondo accademico e della vita degli studenti. In alternativa potete anche scrivere a informazioni@unicusano.it .