Università multi-network? Sì, con l’università Niccolò Cusano

Università multi-network

L’evoluzione del settore della formazione è inesorabile ma non per questo dannosa. Quel che esisteva dell’università Niccolò Cusano anche solo qualche anno fa è un lontano ricordo. Tra novità, potenziamento di vecchie strutture e legami tra diversi strumenti, la Cusano è diventata a tutti gli effetti un’università multi-network. Cosa significa? Che vantaggi fornisce l’essere università multi-network agli studenti? Quali corsi di laurea copre questa sua nuova essenza? Vediamo meglio come entrare nel vivo del tema.

L’università Niccolò Cusano non ha la storia centenaria della Sapienza ma un suo passato consistente inizia a collezionarlo. Chi l’ha conosciuta ai suoi albori o, per mera curiosità, è andato a studiarsi quel periodo non crederà ai suoi occhi. E’ tutto cambiato ed è tutto cambiato in meglio. Ora la Cusano è un’università multi-network.

Cosa significa?
Che l’università Niccolò Cusano è sia fisica che telematica ma non solo. E’ un blog molto forte che ogni giorno propone ai suoi lettori interessanti spunti sulla vita accademica e sulle possibilità future di formazione. E’ una testata giornalistica online, Tag24.it, che spazia con successo dall’attualità al mondo degli spettacoli passando per i viaggi, la tecnologia e la salute. E‘ università multi-network, infine, perché è anche un’emittente radiofonica, Radio Cusano Campus, dove ogni giorno vanno in onda ore ed ore di trasmissione spesso riprese dalle agenzie stampa per la rilevanza dei contenuti.

Che vantaggi fornisce l’essere multi-network agli studenti?
Che possono avere una formazione a trecentosessanta gradi. Che si avvicinino alla redazione del giornale o negli studi della radio, che sono rigorosamente entrambi dentro il campus universitario di Roma, le possibilità di acquisire know-how utile e raro sono altissime.

Quali corsi di laurea copre questa sua nuova essenza di università multi-network?
In totale armonia con la filosofia dell’università Niccolò Cusano che vuole sempre accessibile a tutti la cultura, ogni singolo corso è coperto. Non vi resta che sceglierne uno tra le sei aree tematiche:

1)    Economica

2)   Giuridica

3)   Psicologica

4)   Ingegneristica

5)   Politologica

6)   Formativa

Per il resto avete l’apposito form informativo.