Formarsi sulla legittima difesa con Unicusano

Formarsi sulla legittima difesa

Il tema della legittima difesa è caldissimo. Antonio Di Pietro ha dichiarato apertamente di possedere una pistola in casa in quanto ex poliziotto e il figlio del compianto Agostino Di Bartolomei, capitano della Roma calcio, ha raccontato del collegamento tra il suicidio del padre e il possedere un’arma da fuoco in casa. Vista la prima discussa proposta di legge, che in molti accusano essere troppo basata sulle paura in stile Lega Lombarda di Matteo Salvini, c’è da pensare che sarà un settore in cui ci lavorerà tanto. E’ compito di Unicusano, la cui mission aziendale è mettere le vostre esigenze di entrare nel mondo del lavoro al centro dell’offerta didattica, segnalarvelo e creare un percorso che abbia senso. Se credete anche voi che abbia senso formarsi sulla legittima difesa, ecco una mini-guida in grado di rischiararvi qualche nume e darvi lumi su dove potreste andare nel prossimo futuro. Buona lettura.

Cosa significa legittima difesa? Fino a dove può arrivare? Cosa comporta? Se vi affascina la facoltà di Giurisprudenza, dovete iniziare a pensarla in modo moderno e cioè in modo specializzato e specialistico come impone il mercato del lavoro odierno dove le aziende valutano più il know-how vostro (cioè quello che davvero sapete fare) rispetto ai titoli di studi.

Andare a mettere esperienza e competenza su un tema così caldo e destinato a rimanere tale per anni ed anni vi garantirà appetibilità ed anche la soddisfazione di lavorare nel settore della sicurezza a tutela del cittadino o comunque del prossimo.

Ecco qualche passaggio che vi farà capire qualcosa in più sulle opportunità di formarvi con laurea e post laurea in questo.

Novità sulla legge sulla legittima difesa

Quali sono le novità sulla legge sulla legittima difesa lo sanno in molti perché web e media tradizionali hanno ampiamente coperto la questione.

La sezione più discussa (e derisa sui social network) è quella legata alla parte della giornata in cui è lecito reagire. Secondo la proposta, durante la notte sarebbe consentito. Ma “la notte” è un concetto troppo vago che non specifica le fasi orarie (al crepuscolo per esempio?) né si rapporta con categorie speciali come, ad esempio, gli ipo e non vedenti.

L’opportunità di tenere un’arma da fuoco in casa, infine, ha acceso un lungo dibattito corroborato da numeri che dimostrano quanto la presenza di essa aumenti la possibilità di un’esclation di violenza.

I master di Unicusano dell’area delle Forze Armate

Qualsiasi sia la vostra posizione sulla proposta di legge sulla legittima difesa, dovete pensare solo a specializzarvi.

Ecco perché fanno al caso vostro i master Unicusano dell’area delle Forze Armate che si snodano tra primo e secondo livello in un’offerta didattica già ricca e in piena espansione.

Impossibile, per la natura magmatica del nostro Ateneo, darvi una lista ufficiale e definitiva di questa formazione post laurea circa la sicurezza ma useremo un paio di esempi per farvi capire quale raro e prezioso know-how potrete acquisire.

I master dell’università Niccolò Cusano per chi vuole lavorare nella sicurezza più di successo, al momento, sono quello in “Criminologia” e quello in “Antiterrorismo Internazionale“.

Soddisfatti di quanto appreso circa il formarsi sulla legittima difesa? Speriamo di no perché le cose da sapere sono tantissime ancora. In parte continuiamo a dirvele qua sotto di seguito ma in parte vi invitiamo a leggerle da soli sul web, magari anche visitando il nostro puntuale blog tematico su cui pubblichiamo tutti i giorni articoli informativi in linea con la terza missione divulgativa. Non solo. Se alla fine di tutto questo vi manca qualche info, potete scriverci domande dirette e senza filtro attraverso l’apposito form informativo a cui sarà nostra premura rispondere.

Il concorso pubblico in Polizia

Se la legittima difesa è un tema che vi affascina e vorreste averne a che fare da un punto di vista professionale, vi segnaliamo anche questa chance di Unicusano e cioè il corso di preparazione al concorso in Polizia di Stato per allievi agenti.

In 104 ore complessive di lezioni imparerete ad essere un poliziotto studiando con un approccio multidisciplinare che vi metterà di fronte alle seguenti materie:

    • Lingua italiana;
    • Letteratura italiana;
    • Storia;
    • Geografia;
    • Educazione Civica;
    • Matematica;
    • Geometria;
    • Biologia;
    • Scienze della terra;
    • Informatica;
    • Lingua inglese;
    • Lingua francese.

Il corso completo ha un costo di 1400 euro, pagabili in due rate a distanza di 30 giorni e potrete avere altri dettagli contattando l’apposito ufficio alla seguente mail infomaster@unicusano.it.

Lo stato della sicurezza in Italia

Uno studio molto importante dimostra che nel nostro paese gli assunti nella Polizia sono diminuiti del 5% annui negli ultimi tre anni. Non solo. L’età media dei poliziotti in attività è di 55 anni con evidente difficoltà di lavorare in strada con la stessa prestanza fisica di forze fresche.

L’esperienza di chi opera nel settore della sicurezza è alta, e lo dimostra il fatto che l’Italia ad oggi non abbia subito attacchi terroristici come altre città, ma bisogna invertire il trend negativo se si vuole corroborarla con forza giovane e investimenti per il futuro prossimo.

Al netto di qualsiasi valutazione politica o etica, l’Italia è un paese dove è alto il tasso di immigrazione in cui, è oggettivo, transita anche la criminalità. E’ necessario creare in tempi non sospetti una rete che controlli questo fenomeno con programmazione.