Master I livello in Antiterrorismo Internazionale

in partnership con l’Istituto di Alti Studi In Geopolitica e Scienze Ausiliarie (IsAG)

III Edizione I Sessione 

1500 ore - 60 CFU
Anno Accademico: 2017-2018

Per maggiori informazioni


Art.1 ATTIVAZIONE
L'Università degli Studi Niccolò Cusano - Telematica Roma, in partnership con l'Istituto di Alti Studi In Geopolitica e Scienze Ausiliarie (IsAG) propone il Master di I livello in "Anti-Terrorismo Internazionale" afferente alla Facoltà di Scienze Politiche per l'Anno Accademico 2017/2018 di durata pari a 1500 h.
Agli iscritti che avranno superato le eventuali prove di verifica intermedie e la prova finale verrà rilasciato il Diploma di Master di I livello in "Anti-Terrorismo Internazionale".

Art.2 - OBIETTIVI
Il Master si rivolge prevalentemente alle seguenti categorie:

  1. Appartenenti alle Forze dell'Ordine e alle Forze Armate
  2. Magistrati
  3. Funzionari Pubblici (Presidenza del Consiglio, Ministero degli Interni, Ministero della Difesa)
  4. Ricercatori, Studiosi, Analisti di sicurezza interna, antiterrorismo, intelligence e politica internazionale
  5. Giornalisti
  6. Operatori privati nel settore della sicurezza
  7. Neolaureati in materie giuridiche e umanistiche

Il Master ha lo scopo di fornire ai corsisti:

  1. Un approccio interdisciplinare alla conoscenza del terrorismo internazionale
  2. Una comprensione del fenomeno terrorista internazionale e delle sue evoluzioni
  3. Una comprensione dei metodi di indagine e contrasto al terrorismo internazionale
  4. La capacita di pensare criticamente e strategicamente i problemi legati al terrorismo internazionale

Art. 3 – DESTINATARI E AMMISSIONE
Per l'iscrizione al Master è richiesto il possesso di almeno uno dei seguenti titoli:

  1. laurea conseguita secondo gli ordinamenti didattici precedenti il decreto ministeriale 3 novembre 1999 n. 509;
  2. lauree ai sensi del D.M. 509/99 e ai sensi del D.M. 270/2004;
  3. lauree magistrali ai sensi del D.M. 509/99 e lauree magistrali ai sensi del D.M.270/2004;

I candidati in possesso di titolo di studio straniero non preventivamente dichiarato equipollente da parte di una autorità accademica italiana, potranno chiedere al Comitato Scientifico il riconoscimento del titolo ai soli limitati fini dell'iscrizione al Master. Il titolo di studio straniero dovrà essere corredato da traduzione ufficiale in lingua italiana, legalizzazione e dichiarazione di valore a cura delle Rappresentanze diplomatiche italiane nel Paese in cui il titolo è stato conseguito.
I candidati sono ammessi con riserva previo accertamento dei requisiti previsti dal bando.
I titoli di ammissione devono essere posseduti alla data di scadenza del termine utile per la presentazione per le domande di ammissione.
L'iscrizione al Master è incompatibile con altre iscrizioni a Corsi di laurea, master, Scuole di specializzazione e Dottorati.

Art. 4 – DURATA, ORGANIZZAZIONE DIDATTICA, VERIFICHE E PROVA FINALE
Il Master ha durata annuale pari a 1500 ore di impegno complessivo per il corsista, corrispondenti a 60 cfu.
Il Master si svolgerà in modalità e-learning con piattaforma accessibile 24 h\24h

Il Master è articolato in :

  1. lezioni video e materiale fad appositamente predisposto;
  2. test di verifica di autoapprendimento

Tutti coloro che risulteranno regolarmente iscritti al Master dovranno sostenere un esame finale che accerti il conseguimento degli obiettivi proposti presso la sede dell'Università sita in Roma – Via Don Carlo Gnocchi 3.

Art.5 - ORDINAMENTO DIDATTICO
Il percorso del Master prevede i seguenti insegnamenti così articolati:

offerta formativa
SSDDENOMINAZIONE DELL'ATTIVITÀ FORMATIVACFUORE
M-DEA/01 Antropologia culturale della civiltà islamica
L'approccio antropologico
Nascita ed evoluzione dell'Islam
la cultura islamica
Religione e Stato
Tribalismo – Ruolo della donna
Lingua e cultura
Orientalismo
Scontro di civiltà – Religione e universalità dei diritti umani
Irrigidimento dell'identità e fondamentalismo
Martino e Jihad
6 150
M-STO-04
IUS-20
SPS-14
SPS-01
Storia e dottrina del jihadismo
Significato del jihad secondo il diritto islamico
Jihad e il principio del 'wala' wa'lbara'
nascita ed evoluzione del pensiero takfiri nel mondo arabo
breve storia di al-Qaida
Dal jihad regionale al jihad globale
Le sezioni regionali di al-Qaida
Da al-Qaida allo Stato Islamico
Lo Stato islamico nel mediterraneo
6 150
SPS-13
SPS-14
Politica internazionale di Africa, Vicino e Medio Oriente
Presenza economico-militare di soggetti esterni nell'area
Quadro politico Nordafrica
Quadro politico Africa Occidentale
Quadro politico Africa Centrale
Quadro politico Africa Orientale
Quadro politico Penisola Arabica
Quadro politico Vicino e Medio Oriente
Interventismo occidentale e stabilità regionale
10 250
M-STO-04 Terrorismo internazionale di matrice non jihadista
Anni di piombo in Europa e connessioni internazionali del terrorismo politico
Terrorismo  secessionista in (Irlanda, Spagna)
Terrorismo e guerre di "liberazine nazione"
Terrorismo palestinese di matrice non confessionale
Il terrorismo in America Latina
4 10
SPS-11 Aspetti sociologici e psicologici del terrorismo
Povertà e terrorismo
Esclusione sociale e terrorismo
Immigrazione, comunitarismo e terrorismo
il caso delle "banlieus" europee
Profilo psicologico del terrorista
5 125
SPS-12 Cyberterrorismo
Il terrorismo nel diritto internazionale
Finalità del terrorismo ed eversione dell'ordine democratico
La rete telematica come vettore per la diffusione del terrorismo
2 50
IUS-14 La strategia europea di contrasto al terrorismo
La Risoluzione n. 2178 (2014) del Consiglio di Sicurezza
La Strategia riveduta dell'Unione Europea contro la radicalizzazione ed il reclutamento nelle file del terrorismo
La proposta di Direttiva "Passenger Name Record"
La proposta di Direttiva sul contrasto al terrorismo del 2 dicembre 2015
La legge 17 aprile 2015, n. 43 recante misure urgenti per il contrasto al terrorismo
4 100
IUS-13 Insorgenza e controinsorgenza: guerre e conflitti
Definizione e tipologie di guerra – Strategia della guerra insurrezione e contro-insurrezionale
il conflitto come surrogato della guerra
4 100
IUS-13 Riciclaggio e metodi di finanziamento del terrorismo internazionale
Riciclaggio   di denaro
normative e indagini  antiriciclaggio
Riciclaggio e terrorismo
Money transfer
Hawala
4 100
IUS-17 Metodi di indagine e intelligence contro il terrorismo
Criminalità, insorgenza e terrorismo: differenze e  similitudini
alta polizia e polizia: nascita e sviluppo  dell'antiterrorismo
Lotta al terrorismo e interesse nazionale
L'esperienza italiana nell'antiterrorismo
6 150
IUS-13
SPS-07
M-GGR-02
Sicurezza dei confini e migrazioni
Teoria e storia dei confini
Evoluzioni della demografia mondiale
Flussi migratori contemporanei – Cause delle migrazioni
Immigrazione in Europa
L'asilo politico e altre protezioni
I Regolamenti di Dublino
Immigrazione e integrazione sociale
Immigrazione e criminalità
Immigrazione e terrorismo
4 100
Esame finale   5 125
  Totale 60 1500


Direttore
Prof.ssa Anna PIROZZOLI Preside Facoltà di "Scienze Politiche" e Professore Ordinario  di Istituzioni di Diritto Pubblico - Università degli Studi Niccolò Cusano
Collegio Docenti
GIORDANO Prof. Alfonso -Professore Associato di Geografia Economico-Politica - Università degli Studi Niccolò Cusano
BERARDI Prof. Silvio - Professore Associato di Storia Contemporanea – Università degli Studi Niccolò Cusano
BARGIACCHI Prof. Paolo - Professore Ordinario di Diritto Internazionale - Università degli Studi Kore di Enna
COLTRINARI Gen. Massimo - Direttore del Programma "Strategia e Affari Militari" dell'IsAG
DE BONIS Dott. Antonio - Analista dell'Arma dei Carabinieri
LEONE Avv. Francesco G. - Ricercatore Associato dell'IsAG
LUONGO Dott. Giuliano - Direttore del Programma "Africa e America Latina" dell'IsAG RUGGIU Dott.ssa Valeria - Direttrice del Programma "Nordafrica e Vicino Oriente" dell'IsAG SCALEA Dott. Daniele - Direttore Generale dell'IsAG
STRIPPOLI LANTERNINI Dott. Andrea - Coordinatore dell'Osservatorio sul Riciclaggio e Finanziamento del Terrorismo (ORFT) della Fondazione Bruno Visentini

Art.6 - DOMANDA DI ISCRIZIONE
Insieme alla domanda di iscrizione, redatta secondo apposito modello e scaricabile dal sito www.unicusano.it, i candidati, pena l'esclusione dall'ammissione, dovranno produrre i seguenti documenti:

  1. dichiarazione sostitutiva di certificazione (ai sensi del D.P.R. del 28 dicembre 2000 n. 445 art.46) dei titoli di studio posseduti;
  2. copia di un documento di identità personale in corso di validità;
  3. copia del bonifico della prima rata;
  4. copia del Codice Fiscale;
  5. marca da bollo da e 16,00

I cittadini non comunitari residenti all'estero potranno presentare la domanda tramite le Rappresentanze diplomatiche italiane competenti per territorio che, a loro volta, provvederanno ad inviarle all'Università allegando il titolo di studio straniero corredato di traduzione ufficiale in lingua italiana, legalizzazione e dichiarazione di valore.

Oltre alla suddetta documentazione, i cittadini non comunitari residenti all'estero, dovranno presentare alla Segreteria Generale il permesso di soggiorno rilasciato dalla Questura in unica soluzione per il periodo di almeno un anno; i cittadini non comunitari residenti in Italia dovranno presentare il permesso di soggiorno rilasciato per uno dei motivi indicati al'articolo 39, quinto comma, del D.L.vo n. 286 del 25.7.1998 (ossia per lavoro autonomo,lavoro subordinato, per motivi familiari, per asilo politico, per asilo umanitario, o per motivi religiosi).

Tale documentazione dovrà essere presentata personalmente o inviata a mezzo raccomandata A.R. (farà fede il timbro postale dell'ufficio accettante), al seguente indirizzo:
Università degli Studi Niccolò Cusano - Telematica Roma
Segreteria Generale Master
Via don Carlo Gnocchi, 3
00166 Roma
Il termine ultimo per la raccolta delle iscrizioni è il 30.09.2017, salvo eventuali proroghe.
Per dare attivazione al Master occorre il raggiungimento di un numero minimo di partecipanti pari a 30.
In caso di mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti, il Master non troverà attivazione e le domande pervenute saranno considerate automaticamente decadute.
Al raggiungimento del numero minimo di iscritti, l'Università comunicherà l'attivazione del Master tramite avviso pubblico sulla home page del sito: www.unicusano.it ed email diretta ai singoli iscritti

Art.7 - QUOTA DI ISCRIZIONE
Il costo annuo del Master è di € 1100,00 (millecento/00).
Il pagamento verrà corrisposto in due rate di pari importo da corrispondersi come di seguito indicato:

  1. La prima rata di iscrizione pari a € 550,00 (cinquecentocinquanta/00) dovrà essere corrisposta  tramite bonifico bancario nel seguente modo:
    l'importo andrà versato sull'IBAN che apparirà, automaticamente generato, al termine della procedura di  compilazione online della domanda d'iscrizione.
    NB. Inserire obbligatoriamente la seguente CAUSALE del versamento
    M-083 + NOME E COGNOME DELL'ISCRITTO (OBBLIGATORIO)
    La ricevuta di pagamento della suddetta rata dovrà essere allegata alla domanda di iscrizione corredata dei documenti utili di cui all'art.6 ed inviata al seguente indirizzo:
    Università degli Studi Niccolò Cusano,
    Segreteria Generale Master,
    Via Don Carlo Gnocchi, 3
    00166 Roma .
  2. Il pagamento della seconda rata dovrà avvenire utilizzando ESCLUSIVAMENTE l'IBAN generato per il versamento della prima rata entro e non oltre 30 giorni dal primo versamento.

Il mancato pagamento delle rate comporta la sospensione dell'accesso alla piattaforma e- learning e la non ammissione agli esami di profitto e all'esame finale di tesi.

Art.8 - SCONTI E AGEVOLAZIONI
È prevista una quota d'iscrizione ridotta, pari a € 800,00 (ottocento/00) per le seguenti categorie:

  1. Avvocati iscritti all'Ordine
  2. Funzionari Pubblici
  3. Forze dell'Ordine
  4. Laureati Unicusano in Scienze Politiche e Giurisprudenza

Il versamento della tassa d'iscrizione, suddiviso in due rate, ciascuna di importo pari ad € 400,00 (quattrocento/00), dovrà essere versata secondo la modalità descritta all'art. 7.
Per poter usufruire della suddetta agevolazione è necessario allegare alla domanda d'iscrizione opportuna certificazione/autocertificazione  attestante l'appartenenza alla categoria beneficiaria dell'agevolazione economica.

Art.9 - SCADENZE
Il termine ultimo per la raccolta delle iscrizioni è il 30.09.2017, salvo eventuali proroghe.

Art.10 - COMMISSIONE D'ESAME
Il Coordinatore del Corso è nominato dal Comitato Tecnico Organizzatore e allo stesso è demandata la nomina della Commissione d'esame finale che sarà composta da 5 componenti e potrà operare validamente con la presenza di almeno tre Commissari.
Roma
il Rettore

Per maggiori informazioni