L’UniCusano e l’alloggio per lo studente fuori sede

Università da fare

Ci sono situazioni che partono già in modo più complesso di altre. È il caso di tutti quei ragazzi che, per frequentare un corso di laurea degno di questo nome, sono costretti a spostarsi diversi chilometri da casa loro. Tra i tanti problemi che dovranno subire, molti legati alle spese folli, uno dei più evidenti è quello dell’alloggio per lo studente fuori sede. I prezzi per una semplice stanza o anche solo una camera doppia o tripla sono folli e vanno ad aggiungersi ad uno stile di vita che rischia di incidere in modo lesivo sulle reali possibilità di potersi “permettere” di studiare. “Rischia” ma non è così se si analizza come gestisce la questione dell’alloggio per lo studente fuori corso l’UniCusano. Per saperlo vi basterà continuare a leggere.

850 mila ragazzi è un vero e proprio piccolo esercito. Sono i numeri che rappresentano tutti quei giovani che abitano in provincia e, quindi, sono costretti ad abbandonare la propria casa per spostarsi nelle grandi città per seguire i corsi di laurea nei prestigiosi atenei. Non pochi, soprattutto se si considera che sono tutte persone messe in ginocchio dai costi oltre al normale che lo studiare impone. Ce n’è uno che incide più degli altri, però, e che, quindi, potrebbe fare la differenza in un senso o nell’altro. Si tratta delle spese legate all’alloggio per lo studente fuori corso. In media non si trova una camera singola a meno di 500 euro al mese e, volendo dividere la camera con una o due persone, l’alloggio per lo studente fuori corso scende appena a 300/400 euro. Un vero e proprio salasso per le famiglie italiane che sono già provate da anni ed anni di crisi. Un salasso, però, che si può dribblare rivolgendosi alla realtà giusta. È il caso dell’UniCusano che, ancora una volta, dimostra di avere le esigenze degli studenti al centro della propria offerta formativa. Rispetto alla questione dell’alloggio per lo studente fuori corso, infatti, mette in campo un asso micidiale. È il bellissimo campus universitario che, oltre ad essere immerso nel verde di ettari ed ettari di parco ed avere strutture extra-didattiche come palestre e sale teatro, ha una foresteria a prova di mercato. In questo magico mondo dove si cerca solo di creare nuovi professionisti e non nuovi poveri, l’alloggio per lo studente fuori corso costa appena 39 euro a settimana per un mensile, quindi, sotto i 120 euro. Una differenza che va soppesata, poi, col fatto che si sta già all’interno del luogo dove si tengono le lezioni e, se si vuole, dove si praticano anche sport e diversi hobbies. Questo vuol dire che anche i soldi spesi per gli spostamenti quotidiani sono da mettere in salvo.
Se poi volete maggiori informazioni sull’UniCusano, oltre al ricco sito, vi consigliamo di leggere con continuità il BLOG di UNICUSANO dove sono presenti tanti topic sulle attività più recenti del mondo accademico e della vita degli studenti. In alternativa potete andare sul form https://www.unicusano.it/blog/informazioni-universita.