L’università UniCusano regina della formazione privata

Formazione privata

Le cose cambiano continuamente e molto spesso sulla pelle della gente. Ed è per questo che in Italia gli studenti si sono organizzati al meglio per reagire allo status quo drammatico dell’offerta. Dopo aver subito angherie culturali per anni, la gente ha preso una decisione precisa: dare nuovo rilievo alla formazione privata. Visto che lo Stato non investe in questo settore, lo fanno direttamente le persone che  mettono nella formazione privata quello che possono. In questo nuovo scenario l’università UniCusano è l’assoluta protagonista, non grazie a battage pubblicitari colossali né a dictat imposti dall’alto quanto piuttosto ad un atteggiamento di fondo che ben si sposa con la formazione privata. Scopriamolo meglio continuando a leggere. 

Tutto parte da uno studio del’Istituto Privato Universitario Svizzero (IPUS) che si è posto una serie di domande relative al sistema universitario, agli studenti che ne fanno parte e alla fiducia che questi ultimi hanno verso le istituzioni che frequentano e che li dovrebbe corazzare per affrontare la guerra del mondo del lavoro. Domande diverse la cui risposta è sempre e solo una: formazione privata.
Ma andiamo con ordine, ecco i tre punti interrogativi:

1)   Gli studenti italiani hanno ancora fiducia per l’università pubblica?

2)   Quanta ce n’è nei confronti degli atenei privati?

3)   A parità di costi, dove preferirebbero andare?

Per arrivare alla risposta che, come dicevamo è formazione privata, si è usato l’Osservatorio Giornalistico Mediawatch, che ha realizzato il sondaggio. Su un campione di oltre 1000 diplomati, il 78% di essi ha sostenuto di preferire la formazione privata a quella pubblica, con il restante 22% che non può che aver manifestato la preferenza opposta.
Quali sono le cause di questo predominio della formazione privata? Sono quelle che rendono l’università UniCusano, a detta di blog di settore come Universitàtelematica.it la numero uno nel settore della formazione privata  e cioè maggiori sbocchi professionali (65 per cento) offerti, qualità degli insegnamenti (21 per cento) e le strutture dell’ateneo (14 per cento). È ovvio che abbiano pesato i continui master aggiornati dell’università UniCusano, i suoi materiali didattici come l’eLearning e il WiFi gratis e soprattutto il suo campus universitario di Roma, unico nel suo genere. Se il futuro è della formazione privata quindi è perché già nel presente segue i suoi figli verso possibilità concrete e più elevate.
Se poi volete maggiori informazioni sull’università UniCusano, oltre al ricco sito, vi consigliamo di leggere con continuità il BLOG di UNICUSANO dove sono presenti tanti topic sulle attività più recenti del mondo accademico e della vita degli studenti. In alternativa potete andare sul form https://www.unicusano.it/contatti-universita.