Ufficio programmi europei per la mobilita studentesca

Erasmus+ è il programma di mobilità principale dell’Unione Europea per la formazione, l’istruzione e lo sport. Ne fanno parte i progetti Erasmus, Erasmus Mundus, Leonardo da Vinci, Tempus ed altri.

Presso l’Ufficio per i programmi europei per la mobilita studentesca sarà possibile approfondire tutte le attività inerenti il progetto Erasmus. Il programma promuove attività di mobilità per la formazione, rivolte a studenti, docenti e personale non docente delle università, principalmente nei paesi che aderiscono al progetto (project countries), con la possibilità di coinvolgere anche alcuni paesi non aderenti (programme countries).
Il programma prevede tre ambiti di attività, detti Key Actions (KA):

“(KA1) – Mobilità individuale a fini di apprendimento

(KA2) – Cooperazione per l’innovazione e le buone pratiche

(KA3) – Riforma delle politiche

PER GLI STUDENTI

Gli studenti che abbiano superato la procedura di selezione, avranno la possibilità di intraprendere un periodo di studio e/o tirocinio presso una delle istituzioni partner dell’Unicusano all’estero. La durata di tale periodo può estendersi fino a 12 mesi per ciclo di studio (laurea triennale, laurea magistrale e dottorato di ricerca/scuole di specializzazione), o fino a 24 mesi per corsi di laurea a ciclo unico. Gli esami sostenuti e le altre attività svolte potranno essere riconosciute ai fini del proprio corso di studi.
Per poter partecipare al programma sarà necessario:

  • Consultare l’elenco delle istituzioni partner all’estero;
  • Verificare di possedere eventuali requisiti linguistici richiesti dall’istituzione ospitante;
  • Compilare e presentare la domanda di partecipazione, come disposto nel bando annuale Erasmus+.

Prima di partire i partecipanti dovranno:

  • Registrarsi presso l’Ateneo ospitante;
  • Ottenere l’approvazione da parte del coordinatore della propria area di riferimento, del documento (Learning Agreement) riportante tutte le attività che si intende svolgere presso l’Università di destinazione, e gli esami che dovranno essere riconosciuti al rientro in Italia;
  • Consegnare presso l’Ufficio Erasmus copia del Learning Agreement approvato, ed il Contratto Individuale;
  • Richiedere all’ente ospitante supporto per la ricerca di alloggio e per ogni altra esigenza organizzativa relativa al soggiorno all’estero.

Durante il soggiorno all’estero:

  • si dovrà comunicare all’Ufficio Erasmus la data di arrivo presso l’Università ospitante;
  • richiedere all’Università ospitante di certificare la data di rientro;
  • richiedere all’Università ospitante di certificare tutte le attività svolte durante il soggiorno all’estero.

Al rientro in Italia sarà necessario:

  • Far pervenire all’Ufficio Erasmus comunicazione del proprio rientro, nonché una copia del Transcripts of Records;
  • Richiedere che vengano riconosciute le attività svolte, come risulterà dal Learning Agreement.

Per ulteriori informazioni fare riferimento all’Ufficio programmi europei per la mobilita studentesca oppure il coordinatore di area.