Università italiane? Dietro all’UniCusano

Test di orientamento dell’UniCusano

La competizione non fa sempre male, anzi. La storia dimostra che i regimi di monopolio consentono all’offerta di rilassarsi. Lo si capisce anche nel settore della formazione dove l’esplosione delle telematiche ha innescato un movimento tra competitors che ha creato scenari inimmaginabili. Non ci credete? Chiedete all’UniCusano che, nel giro di poco tempo, si è trovata davanti a tante altre università italiane. Non solo telematiche, però. Se brilla tra tutte le università italiane, infatti, è proprio perché ha saputo piantare i suoi semi nel terreno e far crescere le giuste radici. Per capire meglio come si scioglie questo intreccio tra UniCusano e università italiane, continuate a leggere. 

Come stanno messe le università italiane ora? Ci sono detrattori e fan sull’argomento ma, soprattutto, ci sono situazioni che qualche anno fa sarebbero state impensabili. Un esempio? Il fatto che l’UniCusano non solo sia annoverabile tra le università italiane ma che sia anche molto sopra a tanti competitors. Questo perché ha saputo muoversi, e molto, in un settore dove regna la palude. E così, mentre in certe università italiane lo Status Quo dei disservizi l’ha fatta da padrone, l’UniCusano ha potuto creare una sua sede fisica a Roma che è un campus universitario tipo quelli americani dove i giovani seguono le lezioni in presenza in aule dotate di WiFi gratis e lavagne interattive multimediali e passeggiano nelle ore libere in mezzo al verde del parco. La scalata alle università italiane, poi, è passata attraverso una campagna acquisti di primo livello dove nel team sono finiti molti docenti che già esercitavano la professione negli atenei tradizionali e molti altri che hanno tratto la “materia” dal know how quotidiano. Gente come Maurizio Costanzo, di comunicazione qualcosina sa, o Roberta Bruzzone (http://www.robertabruzzone.it), illustre criminologa spesso ospite in tv. Il primato tra le università italiane, però, è giunto quando a tutto questo si sono aggiunti i servizi agli studenti. I ragazzi all’UniCusano hanno la possibilità di arrivare in sede col servizio navetta, di mangiare alla mensa universitaria, di farsi dare una mano dal tutor e, una volta laureati, di farsi instradare dal servizio “Stage & Job Placement”. Non manca nulla, insomma, a questa regina tra le università italiane. Molto altro, infatti, lo potete scovare da soli dal sito ufficiale, dal BLOG di UNICUSANO o attraverso l’apposito form informativo https://www.unicusano.it/contatti-universita.