Come diventare hr manager: formazione e mansioni

come diventare HR manager

Come diventare HR manager? Questa è una delle domande che gli studenti universitari, interessati a lavorare nel settore delle risorse umane, si pongono più spesso.

Pensando infatti ad una carriera in questo ambito è normale e giusto porsi tutte le domande del caso. Da cosa fa un HR manager a qual è il percorso di studi adatto per intraprendere questo genere di carriera. A tutti questi quesiti cercheremo di trovare risposta in questa nostra guida.

Il primo aspetto sul quale vogliamo soffermarci è quello specifico dell’attività che svolge un HR manager. Andiamo quindi ad analizzare il profilo professionale di un responsabile delle risorse umane.

Chi è e cosa fa un HR manager?

come diventare HR manager donna
Credits: [prometeus]/Depositphotos.com
Con il termine inglese HR manager si intende il Responsabile delle Risorse Umane. Il suo compito principale è gestire e coordinare tutti i processi che riguardano il personale dell’impresa in cui eroga il proprio servizio.

Gli HR manager sono quindi i professionisti delle risorse umane. Coloro che si occupano della gestione di ogni impiegato sotto diversi punti di vista. Ovvero: aspetto economico, sicurezza sul luogo di lavoro, aggiornamento dei dati, assunzione, valutazione e rapporti sindacali. Tra le mansioni di un HR manager rientrano anche sviluppo, implementazione e supervisione di programmi di aggiornamento e corsi di formazione rivolti ai dipendenti dell’azienda. Per questo uno dei requisiti principali per diventare consulente delle risorse umane è essere sempre aggiornato sulle direttive che regolamentano i diritti dei dipendenti.

Come vedremo a breve, per lavorare nelle risorse umane, oltre ad una formazione specifica è fondamentale avere un interesse reale per il settore. Gestire il personale lavorativo di un’azienda richiede infatti doti personali notevoli. Prima fra tutte le capacità di entrare in contatto con le persone e supportarle nel conciliare i propri bisogni in relazione anche alla sfera privata. Come vedi, la risposta alla domanda come diventare HR manager si muove su due binari: da un lato la formazione, dall’altro il possesso di requisiti specifici.

Entriamo ancor di più nello specifico e analizziamo nel dettaglio mansioni, requisiti e competenze richieste ad un HM manager.

Mansioni e responsabilità

Prima di vedere nello specifico come diventare HR manager, vediamo quali sono le sue principali mansioni. Per maggiore chiarezza, riassumiamole in questi punti:

  • Ricerca e selezione di talenti all’interno dell’azienda, coordinando e supervisionando il lavoro degli addetti alla selezione del personale;
  • Gestione dei collaboratori dell’azienda in tutto il processo di assunzione, fino al termine del rapporto di lavoro, occupandosi della loro formazione, degli avanzamenti di carriera e degli aspetti contrattuali della prestazione lavorativa (orari, permessi, congedi, maternità, pensionamenti);
  • Controllo e analisi dei dati sul personale;
  • Valutazione delle prestazioni dei lavoratori e del livello di produttività, in collaborazione con i manager delle varie aree aziendali;
  • Gestione della retribuzione dei collaboratori e dei rapporti con i sindacati;
  • Comunicazione interna fra i vari dipartimenti, ottemperando ad un ruolo di raccordo fra le varie aree.

Competenze e abilità

Per svolgere l’attività di responsabile HR è necessario acquisire una serie di competenze e abilità, utili per ottemperare al meglio a tutte le mansioni.

Sicuramente un buon responsabile delle risorse umane ha conoscenze specialistiche in diversi campi, dal diritto del lavoratore alle scienze sociali. In generale, le conoscenze specialistiche più utili da acquisire sono:

  • Fondamenti di contrattualistica del lavoro, contratti collettivi nazionali (CCNL) e sistemi retributivi
  • Strumenti e metodologie per la selezione del personale
  • Strumenti e metodologie di rilevazione dei bisogni formativi
  • Strumenti e metodologie di valutazione dei progetti formativi
  • Strumenti per la valutazione della produttività
  • Utilizzo di sistemi informatici e gestionali

Oltre alle conoscenze specialistiche, l’HR Manager deve possedere una serie di competenze trasversali, molto preziose per chi lavora a contatto con il pubblico. Parliamo ad esempio di:

  • Capacità di lavorare in team
  • Affidabilità e flessibilità
  • Abilità di leadership
  • Doti comunicative
  • Decision making
  • Problem solving
  • Capacità organizzative

A queste competenze si aggiungono anche la conoscenza pratica e teorica dei software per la gestione delle risorse umane.

In generale, i compiti del Responsabile HR variano a seconda delle dimensioni dell’azienda per cui lavora e della sua organizzazione. Parlando di realtà come grandi corporate o multinazionali, spesso alcune funzioni vengono suddivise tra più figure con responsabilità sul personale per ciascuna sede di lavoro.

Come diventare HR manager

Ora che abbiamo visto cosa fa un HR manager, quali sono le sue mansioni e le competenze richieste, passiamo al fulcro della nostra guida. Scopriamo finalmente come lavorare nell’area HM manager andando ad analizzare il percorso formativo necessario per svolgere questo mestiere.

Quella del Responsabile Risorse Umane è una delle figure professionali più ambite dalle aziende. Il suo ruolo non è solo selezionare il personale, ma principalmente custodire il capitale umano. Come potrai immaginare, per un’azienda di qualunque dimensione, il responsabile HR ricopre un ruolo strategico prezioso. Si tratta pertanto di un mestiere che non può essere improvvisato, ma che richiede un percorso specifico.

Per diventare responsabile delle risorse umane la formazione deve essere mirata all’acquisizione di determinate conoscenze e competenze.

LEGGI ANCHE – Economia e commercio ed economia aziendale: analogie e differenze

Il requisito minimo per diventare un HR manager è il possesso di una laurea triennale. Naturalmente il titolo di studio deve essere relativo al tema della gestione delle risorse umane, della business administration o campi di studio affini. Per questo un percorso universitario nell’ambito dell’area economica è il più indicato per lavorare come HR manager.

Attraverso un percorso di laurea in economia aziendale e management, lo studente ottiene competenze in merito a:

  • gestione delle risorse umane
  • business administration
  • gestione della forza lavoro, compensi e leggi che regolamentano le assunzioni
  • gestione e sviluppo delle capacità del personale
  • contabilità, statistica ed informatica

Diventare HR manager con Unicusano

I Corsi di Laurea dell’Università Niccolò Cusano rappresentano la soluzione ideale per la tua formazione. La didattica dei nostri corsi, interamente fruibile online grazie alla modalità e-learning, è costantemente aggiornata e curata dai massimi esperti del settore.

Per intraprendere la professione di responsabile risorse umane, la laurea più indicata, come già anticipato, è quella in economia.

Vediamo nel dettaglio qual è la proposta del nostro ateneo.

I corsi di laurea dell’area economica dell’Università Niccolò Cusano sono:

  • Corso di Laurea in Economia aziendale e Management
  • Corso di Laurea Magistrale in Scienze economiche

Il nostro Corso di Laurea triennale offre una preparazione trasversale, propedeutica allo svolgimento di ruoli manageriali, proprio come quello del responsabile risorse umane.

In particolare, all’interno del corso di studi, vengono approfondite le metodologie di analisi e di interpretazione critica delle strutture e delle dinamiche aziendali.

Se, dopo la laurea triennale, desideri proseguire i tuoi studi, il Corso di Laurea Magistrale è perfetto per approfondire quanto appreso durante la laurea triennale.

Per tutti i laureati di vecchio ordinamento o magistrali c’è anche la possibilità di iscriversi al Master II Livello in Human Resource Management. Obiettivo del master è formare professionisti nell’area della gestione e sviluppo delle Risorse Umane. Il master fornisce le competenze necessarie per l’inserimento nell’area HR di imprese e organizzazioni, della P.A. o di società di ricerca e consulenza. Come tutti i nostri corsi di laurea, anche il master in Human Resource Management si svolge in modalità e-learning attraverso la nostra piattaforma online.

Ora che ne sai di più su come diventare HR manager, iscriviti ai nostri corsi di laurea. Compila il form o chiama il numero verde 800.98.73.73

Credits: [Jirsak]/Depositphotos.com