Lavorare nel mondo della comunicazione digitale: il corso di laurea offerto da Unicusano

laurea comunicazione digitale lavoro

La comunicazione è alla base della nostra società. Lo vediamo nella dimensione privata, attraverso i nostri rapporti personali, e in quella pubblica dove il modo di comunicare spesso diventa il discrimine per determinare il successo o l’insuccesso di qualcuno o di qualcosa. Tutti noi sappiamo che non è importante solo il messaggio, ma anche come lo si manda. Coloro che lavorano nel marketing pubblicitario potranno confermarlo. A loro potrebbero unirsi anche artisti (libri, film, quadri, canzoni: sono tutte forme di comunicazione!), giornalisti, imprenditori, politici, associazioni che si occupano di grandi temi, psicologi… e poi, ovviamente, coloro che hanno deciso di studiare questo ambito: i laureati in scienze della comunicazione.

Questa facoltà è stata spesso bistrattata dalle persone incapaci di proiettarsi nel futuro o di riconoscere alla comunicazione il ruolo preponderante che occupa a livello sociale. I suoi studenti per tanto tempo si sono visti presi in poca considerazione, se non derisi (“Sei iscritto a scienze delle merendine?”). Tutto per un pregiudizio diffuso nei confronti di un corso di laurea che oggi permette di intraprendere carriere dinamiche e creative soprattutto nel mondo del digitale.

Di quali professioni si tratta? Leggendo questo articolo, scoprirai quali sono gli sbocchi lavorativi per i laureati in comunicazione digitale.

Quali sono le opportunità di lavoro per i laureati in comunicazione digitale?

Una laurea in scienze della comunicazione digitale dà modo di lavorare in diversi ambiti poiché il percorso di studi è formato da materie che toccano diversi aspetti del mondo della comunicazione.

Il corso di Laurea Triennale in Comunicazione Digitale e Social Media dell’Unicusano, ad esempio, prevede alcuni esami che riguardano l’aspetto sociologico e psicologico della comunicazione, altri che ne analizzano l’uso del linguaggio e dei media e altri ancora che studiano le teorie del suo funzionamento e gli aspetti giuridici dell’informazione. Tutto per permettere allo studente o alla studentessa di acquisire le capacità necessarie all’analisi dei  sistemi di comunicazione esistenti nel mondo digitale per poi creare delle campagne promozionali.

Il lavoro per i laureati in comunicazione digitale può trovarsi:

  • nelle agenzie di comunicazione e di pubblicità come tecnico di web marketing;
  • nelle società di rilevazioni dati e negli istituti di ricerca come intervistatore e rilevatore professionale;
  • nelle organizzazioni per la produzione di contenuti di comunicazione per le aziende;
  • negli enti che si occupano di valorizzazione e diffusione del patrimonio storico, artistico e culturale;
  • negli uffici stampa di istituzioni pubbliche e private;
  • nelle redazioni radiofoniche, televisive o editoriali.

Laurea magistrale in comunicazione digitale: il lavoro che puoi trovare

Le opportunità di lavoro per un laureato magistrale in comunicazione digitale sono ancora più numerose. D’altra parte, le lauree specialistiche servono per approfondire gli studi fatti in triennale e per specializzarsi in un particolare ambito della disciplina. Di conseguenza, gli sbocchi lavorativi aumentano perché le competenze acquisite sono più specifiche.

Con una laurea in comunicazione digitale il lavoro non mancherà di certo. Se sei appassionato/a di social network, perché non aspirare a una carriera come social media manager per un’azienda o un’agenzia di comunicazione? Potrai occuparti di strategie social per promuovere un prodotto o un servizio tramite Facebook, Instagram o altre piattaforme simili, redigendo un piano editoriale di contenuti adatto allo scopo.

Potresti anche occuparti di campagne pubblicitarie per un’agenzia o diventare event manager, se sei un tipo organizzativo a cui piace ideare contenuti per feste o occasioni simili.

Il lavoro nella comunicazione digitale potrebbe portarti anche a far parte di una redazione, sia come ufficio stampa che come responsabile dei social. In radio, nelle reti televisivi, in un giornale o in una casa editrice c’è sempre il reparto destinato alla comunicazione e alla gestione delle relazioni con l’esterno. Oggi queste due cose avvengono soprattutto grazie a Internet ed ecco perché un corso di laurea in comunicazione serio non può prescindere dagli strumenti digitali.

Il corso di Laurea Magistrale in Comunicazione Digitale e Social Media di Unicusano è stato pensato appositamente per formare figure competenti nell’ambito del digitale. Se nel primo anno di corso si apprendono insegnamenti riguardanti il marketing digitale, i social media, l’analisi semiotica dei prodotti culturali e mediali e gli aspetti caratterizzanti dei Digital Studies, durante il secondo è lo studente a scegliere quali ambiti del settore approfondire a seconda dei suoi interessi.

L’Unicusano dà la possibilità agli studenti magistrali di Scienze della Comunicazione di partecipare al laboratorio di business english. È una grande opportunità se si pensa che la conoscenza di questa lingua è fondamentale per il mondo del web e per tutti i lavori che lo riguardano.

Prima del lavoro nella comunicazione digitale: l’offerta dell’Unicusano

Abbiamo visto nei paragrafi precedenti che l’Università Cusano offre ben due percorsi di laurea in Comunicazione digitale: uno per la triennale e uno per la magistrale. Entrambi questi corsi fanno parte del “Percorso Eccellenza”, una nuova metodologia didattica ideata dall’ateneo per alcuni corsi di laurea. L’obiettivo principale è quello di garantire una formazione eccellente nel rispetto delle tempistiche accademiche. Come si può fare? Dando due garanzie:

  • la presenza di un mentore per ciascuno studente che lo segua nella preparazione degli esami e lo aiuti a comprendere le proprie inclinazioni, i punti di forza e di debolezza;
  • la possibilità di dividere gli esami in più esoneri in modo da riuscire a studiare in maniera più mirata i singoli capitoli.

A questi benefici si aggiunge la peculiarità dell’Unicusano, ovvero l’essere telematica. Gli studenti iscritti potranno seguire le lezioni online tramite videoconferenze o registrazioni dei professori e studiare su libri di testo e dispense fornite dall’università tramite la piattaforma online. Non dovendo frequentare in presenza, né spostarsi per raggiungere il campus universitario, gli studenti avranno molto più tempo a disposizione per organizzare altre attività. Chi vuole iniziare a fare esperienza nel mondo del lavoro e continuare a studiare può farlo grazie a questa soluzione. Dal punto di vista economico conviene perché non ci sono spese che riguardano affitti e trasporti, ma neanche i libri visto che tutto è disponibile online. Se vuoi lavorare nel mondo della comunicazione digitale, Unicusano potrebbe essere l’ateneo che fa per te.