università senofonte

Corso di Laurea Magistrale in Comunicazione Digitale (LM-19)

Il corso di laurea magistrale in Comunicazione Digitale e Social Media ha lo scopo di fornire agli studenti avanzate competenze professionali per affrontare gli attuali scenari tecnologici e comunicativi. Dal marketing digitale ai social network, dai metodi di ricerca sociale e mediale all’analisi semiotica dei prodotti culturali. Il Corso di Studi magistrale in Comunicazione Digitale è fruibile interamente online grazie alla piattaforma e-learning fornita dall’Università Niccolò Cusano.

  • Area: Sociologica-Comunicazione
  • Corso di Laurea: Comunicazione Digitale
  • Durata del Corso: Due anni
  • Classe di Laurea: LM-19
  • Curriculum: -
  • Anno Accademico: 2020-2021

Laurea Magistrale in Comunicazione Digitale - il Corso in breve

Il corso di Laurea Magistrale in Comunicazione Digitale offre avanzate competenze professionali declinate in funzione degli attuali scenari tecnologici e comunicativi al fine di formare figure competenti in grado di operare nei diversi campi lavorativi direttamente riconducibili alla sfera del digitale .

In particolare, la Laurea Magistrale in Comunicazione Digitale prevede una scansione del percorso formativo che nell'ambito del primo anno si basa su alcuni insegnamenti caratterizzanti, riguardanti il campo dei Digital Studies, dei metodi per la ricerca sociale e mediale, del marketing digitale, dei social media e dei social network sites e dell'analisi semiotica dei prodotti culturali e mediali. All'interno del secondo anno, invece, sono previsti, ad eccezione dell'unico insegnamento non a scelta relativo alla dimensione legislativa e normativa della comunicazione digitale, una serie di gruppi opzionali, volti a consentire la messa a punto di una personalizzazione dell'offerta formativa e relativi all'approfondimento dello studio delle reti sociali e mediali, delle dinamiche produttive nei più rilevanti settori delle industrie culturali, dei processi informativi, dei dati e degli algoritmi. Il laboratorio di business english e le altre attività formative, unitamente alle attività a scelta dello studente e alla prova finale, completano il percorso didattico del corso di laurea specialistico in Comunicazione Digitale. I laureati, attraverso lo studio e l'approfondimento, teorico e laboratoriale, dell'insieme dei processi, dei fenomeni e delle dinamiche riconducibili al mondo del digitale e delle tecnologie comunicative sviluppano autonomia di giudizio, capacità critica e competenze fondamentali per integrarsi nel mondo delle professioni.

Laurea in Comunicazione Digitale magistrale Online

Il Corso di Studi magistrale in Comunicazione Digitale online rappresenta una soluzione ideale sia per gli  studenti che per gli studenti-lavoratori. Grazie alla possibilità di frequentare la totalità delle lezioni online, questo titolo di studio può essere conseguito anche da chi non può frequentare spazi e tempi di un’università tradizionale a causa della lontananza da casa o per ragioni di incompatibilità con i propri orari lavorativi.

L’Università Niccolò Cusano mette a disposizione degli studenti del corso di laurea magistrale online in Comunicazione Digitale la sua piattaforma e-learning attiva 24 ore su 24 e 7 giorni su 7. Lo studente ha quindi la possibilità di seguire le lezioni e consultare il materiale didattico in ogni momento e ovunque si trovi, strutturando i tempi da dedicare allo studio secondo le proprie esigenze. Studiare comodamente da casa per poi sostenere gli esami presso una delle tante sedi Unicusano su tutto il territorio italiano.

Profilo professionale e sbocchi occupazionali e professionali previsti per i laureati in Comunicazione digitale

Esperti nel campo della comunicazione e dei media digitali

Funzione in un contesto di lavoro:

I laureati nella laurea magistrale in Comunicazione Digitale possono svolgere funzioni di elevata responsabilità nel campo delle imprese mediali, con specifico riferimento all'area della ideazione, produzione, diffusione e gestione di contenuti e servizi destinati sia all'off-line, sia all' on-line, ricoprendo ruoli sia di tipo organizzativo e gestionale, sia tipo creativo e progettuale.

Competenze associate alla funzione:

Le competenze associate alla funzione da svolgere in un contesto di lavoro derivano da quanto appreso, sia dal punto di vista teorico, sia da quello pratico, nell'ambito del percorso formativo in Comunicazione Digitale in termini di pianificazione strategica, content management, ideazione di eventi e campagne comunicative, web e social media marketing, analisi delle reti, delle dinamiche di consumo e di fruizione.

Sbocchi occupazionali:

Per i laureati in Comunicazione Digitale gli sbocchi professionali di riferimento riguardano i diversi campi della comunicazione digitale, del web e dei social media, ma anche dell'informazione, dell'editoria e del giornalismo, della produzione di contenuti e servizi destinati ai settori delle industrie televisive, radiofoniche e dell'intrattenimento, della pubblicità, nelle sue differenti declinazioni.

Il corso magistrale in Comunicazione Digitale prepara alla professione di (codifiche ISTAT):

  • Specialisti nella commercializzazione nel settore delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione - (2.5.1.5.3)
  • Specialisti delle relazioni pubbliche, dell'immagine e professioni assimilate - (2.5.1.6.0)
  • Dialoghisti e parolieri - (2.5.4.1.2)
  • Redattori di testi per la pubblicità - (2.5.4.1.3)
  • Revisori di testi - (2.5.4.4.2)

Conoscenze richieste per l’accesso

Per essere ammessi al corso di laurea magistrale in Comunicazione Digitale è necessario essere in possesso della laurea, del diploma universitario di durata triennale, di un titolo di studio riconosciuto idoneo a norma di leggi speciali ovvero di altro titolo di studio conseguito all'estero, riconosciuto idoneo.

L'accesso al Corso di Laurea magistrale prevede il possesso della laurea triennale nella classe L-20 scienze della comunicazione. Tuttavia, il CdS di LM in Comunicazione Digitale punta a intercettare studenti provenienti anche dall'area delle lettere moderne, delle scienze politico-economico-sociali, degli studi storici e antropologici, delle arti e dello spettacolo e delle scienze della cooperazione.

L'accesso al CdS di LM può quindi riguardare anche coloro che sono in possesso di laurea triennale in altre classi, ovvero di altro titolo di studio conseguito all'estero riconosciuto idoneo, o di laurea relativa al previgente ordinamento quadriennale, purché abbiano acquisito, secondo una specifica ripartizione almeno 72 CFU nei seguenti settori scientifico disciplinari definiti all'art. 2 del Regolamento Didattico del Corso di Studio:

  • almeno 27 crediti nel SSD SPS/08
  • almeno 18 crediti nel SSD SECS-P/01 e/o nel SSD SECS-P/02 e/o nel SSD SECS-P/07 e/o nel SSD SECS-P/08
  • almeno 9 crediti nel SSD M-FIL/05
  • almeno 9 crediti nel SSD SPS/07
  • almeno 9 crediti nel SSD SECS-S/01
  • Eventuali carenze formative, rispetto ai prescritti requisiti curriculari, dovranno essere colmate prima dell'inizio del corso di studio e della verifica della preparazione individuale, in modo da poter seguire con profitto i corsi.

È prevista la verifica dell'adeguatezza della personale preparazione dello studente, con modalità che saranno definite nel regolamento didattico del corso di studio. Per l'accesso al Corso di Laurea magistrale è prevista una verifica della conoscenza della lingua inglese che deve essere pari almeno al livello B1; per gli insegnamenti erogati in inglese la conoscenza della lingua deve essere pari almeno al livello B2.

Obiettivi formativi specifici del Corso di Laurea Specialistico in Comunicazione Digitale e descrizione del percorso formativo

La laurea magistrale in Comunicazione Digitale offre avanzate competenze professionali, sia di tipo creativo che progettuale, declinate in funzione degli attuali scenari tecnologici e comunicativi per ideare, produrre, diffondere e gestire i contenuti e servizi digitali destinati sia all'offline, sia all'online. Il corso mira a fornire le competenze per approcciare alla comunicazione sia come processo sia come risorsa.

Il corso di laurea magistrale in Comunicazione Digitale è svolto in modalità telematica, gli studenti potranno quindi fare esperienza diretta dei differenti registri e canali comunicativi dell'ambiente digitale in contesto di apprendimento che si costituisce come spazio di laboratorio didattico.

All'interno del primo anno della LM in Comunicazione Digitale sono previsti insegnamenti caratterizzanti, riguardanti il campo dei Digital Studies, dei metodi per la ricerca sociale e mediale (SPS/07), del marketing digitale (SECS-P/08), dei social media e dei social network sites (SPS/08) e dell'analisi semiotica dei prodotti culturali e mediali (M-FIL/05). All'interno del secondo anno, invece, sono previsti, ad eccezione dell'unico insegnamento non a scelta relativo alla dimensione legislativa e normativa della comunicazione digitale (IUS 01), una serie di gruppi opzionali, volti a consentire la messa a punto di una personalizzazione dell'offerta formativa e relativi all'approfondimento dello studio delle reti sociali e mediali, delle dinamiche produttive nei più rilevanti settori delle industrie culturali, dei processi informativi, dei dati e degli algoritmi.

Il laboratorio di business english e lo svolgimento di altre attività formative tra cui partecipazione/organizzazione a workshop/convegni, unitamente alle attività a scelta dello studente e alla prova finale, completano il percorso didattico della laurea magistrale in Comunicazione Digitale.

Risultati di apprendimento attesi

Conoscenza e capacità di comprensione

I laureati in Comunicazione Digitale acquisiscono conoscenze approfondite e capacità di comprensione dello scenario digitale e comunicativo attuale, attraverso lo studio, l'approfondimento e la ricerca nel campo delle discipline metodologiche, informatiche e dei linguaggi e delle discipline storico-sociali, giuridico-economiche, politologiche e delle relazioni internazionali.

Tali conoscenze e capacità saranno acquisite attraverso i corsi di insegnamento previsti nel percorso formativo, come in particolare quelli riconducibili al campo dei media e digital studies, della semiotica, dei metodi di ricerca, del marketing e del diritto.

Le predette conoscenze sono acquisite mediante:

  • attività di formazione in aule virtuali;
  • attività seminariali e workshop che consentano il collegamento diretto con il mondo del lavoro,
  • esercitazioni attraverso gli strumenti della piattaforma telematica che consente interazioni docente-studente e tra gruppi (c.d. e-tivity).

La corretta applicazione delle conoscenze è resa possibile da studio individuale e di gruppo, accompagnati da una adeguata riflessione critica. La verifica del raggiungimento dei risultati di apprendimento avviene principalmente attraverso esami orali e/o scritti nonché tramite la somministrazione di test elaborati del docente di ciascuna disciplina al fine di indurre lo studente ad una verifica guidata sulla sua capacità di apprendimento.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione

La capacità di applicare le conoscenze acquisite viene sviluppata dai laureati in Comunicazione Digitale attraverso i processi di apprendimento e verifica relativi agli insegnamenti riconducibili all'ambito delle discipline tecniche dell'informazione e della comunicazione e delle attività affini e integrative. A tale proposito, i corsi di insegnamento riconducibili all'analisi delle reti, alla comprensione delle strategie di produzione, consumo e fruizione, alle dinamiche informative e ai diversi settori delle industrie creative consentono di mettere in atto un'integrazione tra la dimensione teorica e quella pratica, di sviluppare capacità critiche e di valorizzare un approccio sistemico.

Le predette capacità sono sviluppate mediante:

  • formazione in aule virtuali;
  • attività seminariali,
  • esercitazioni e progetti realizzati attraverso la piattaforma telematica che consente interazioni docente-studente e tra gruppi (e-tivity) per favorire lo sviluppo di una riflessione critica condivisa.

La corretta applicazione di conoscenze e competenze è resa possibile da studio individuale e di gruppo, accompagnati da riflessione critica. La verifica del raggiungimento dei risultati di apprendimento avviene principalmente attraverso esami orali e/o scritti e in itinere (o attraverso specifici momenti seminariali con discussione guidata di gruppo che i docenti potranno attivare) nonché tramite la somministrazione di test elaborati del docente di ciascuna disciplina al fine di indurre lo studente ad una verifica guidata sulla sua capacità di apprendimento.

Autonomia di giudizio

I laureati nella laurea magistrale in Comunicazione Digitale acquisiscono una piena autonomia di giudizio in funzione della conoscenza approfondita delle dinamiche comunicative sviluppate a partire dall'avvento del digitale e dei loro conseguenti impatti sul piano sociale, culturale, tecnologico e economico.

La comprensione di tali caratteristiche, ottenuta sia attraverso la dimensione della ricostruzione storica e processuale, sia in funzione dell'approfondimento teorico, sia attraverso la declinazione sul versante della pratica dei diversi aspetti e fenomeni relativi al campo della comunicazione digitale, consente ai laureati in questa laurea magistrale di mettere a punto capacità critiche indispensabili per lo sviluppo di una conseguente autonomia di giudizio.

Tali capacità saranno acquisite attraverso attività pratiche, individuali e di gruppo, integrative rispetto ai corsi di lezione ovvero autonomamente progettate secondo il Regolamento didattico.

Le modalità di verifica considerate appropriate per tali capacità consistono in elaborati personali - in particolare quello previsto per la prova finale -, prove di esame, prove di esercitazione pratica, seminari con discussione guidata in gruppo (e-tivity).

La verifica dell'acquisizione di tali competenze, che avverrà costantemente nel corso dei tre anni anche sulla base della partecipazione dello studente alle attività programmate dall'Ateneo, alla scelta dell'argomento da approfondire per la prova finale, oltre che dalla conseguente valutazione.

Abilità comunicative

I laureati magistrale in Comunicazione Digitale sviluppano abilità comunicative trasversali, e specifiche, in funzione del peculiare oggetto di studio del loro percorso formativo. In particolare,l'approccio multidisciplinare, ma anche applicativo, offerto dai diversi moduli di insegnamento, costantemente declinato su un piano comunicativo, consente di apprendere e di applicare le differenti tecniche della comunicazione fondamentali per sviluppare capacità di public speaking, di ideazione e, soprattutto, di presentazione di idee progettuali, ma anche di lavoro in team.

Tali abilità saranno acquisite attraverso tutti i tipi di attività previste nel percorso formativo, sia di tipo teorico che di tipo pratico-applicativo. Esse saranno verificate, in particolare, attraverso elaborati personali, relazioni di gruppo, attività di laboratorio/esercitazioni, e-tivity, seminari con discussioni guidate, attività ed elaborati connessi alle prove d'esame e in particolare alla prova finale.

Capacità di apprendimento

I laureati nella specialistica in Comunicazione Digitale sviluppano capacità di apprendimento autonomo di conoscenze proprio in funzione della natura processuale e dinamiche del loro specifico oggetto di studio. Le necessità di sviluppare una propensione all'aggiornamento, alla riflessione critica e all'approfondimento, determinanti per procedere allo studio della comunicazione digitale, si rivelano come fattori fondamentali per la messa a punto di elevate capacità di apprendimento.

Le capacità di apprendimento sono stimolate durante l'intero percorso formativo, con particolare riguardo allo studio sviluppato singolarmente, mediante l'elaborazione di progetti individuali e di gruppo.

Tali processi saranno verificati nelle forme più appropriate a ciascun tipo di attività, ferma restando la verifica conclusiva inerente allo svolgimento della prova finale.

Prova Finale

La prova finale per il conseguimento del titolo di studio di laurea magistrale in Comunicazione Digitale consiste nella redazione e nella discussione di un elaborato scritto, relativo a un argomento compreso in una disciplina inserita nel percorso di studio; tale lavoro deve essere elaborato con la supervisione del relatore, prescelto in funzione di quella disciplina che desta particolare interesse per lo studente.

L'elaborato può essere costituito dalla presentazione di diversi prodotti di comunicazione (siti, prodotti audiovisivi, progetti, piani di comunicazione e marketing, format, campagne pubblicitarie o di comunicazione sociale, servizi e prodotti di comunicazione, etc.), che possono essere realizzati integralmente o parzialmente attraverso formati multimediali previsti per le modalità di svolgimento della prova finale.

Ulteriori specificazioni vengono demandate al Regolamento didattico del corso di laurea.