Ecco l’UniCusano, l’università di Roma

Nuova università telematica

Fregiarsi del titolo di “università di Roma” è qualcosa di importante perché ti mette nella categoria della Serie A, là dove siedono da decenni nomi storici come La Sapienza e la Luiss e più recenti come Roma Tre e Tor Vergata. Per riuscire a farlo con concretezza, però, il percorso non è né breve né lineare. Essere a tutti gli effetti un’università di Roma vuol dire, infatti, possedere determinati requisiti minimi che non riscontrano facilmente. L’UniCusano va addirittura oltre. Non solo ha tutte le carte in regola come università di Roma ma, addirittura, sfoggia alcune peculiarità che la rendono in qualche modo distaccata dal resto dei competitors. Per saperne di più su come l’UniCusano sia diventata una delle papabili università di Roma, continuate a leggere.

Chi vive a Roma sa che ogni scelta è difficile. La vita si complica quando sei in una metropoli e la capitale, con buona pace dei suoi detrattori, lo è. Anche il settore della formazione fa parte di questo discorso e così spulciare la lista delle università di Roma per decidere a quale iscriversi non è un gioco da ragazzi. Non è però neanche più così tanto difficile ora che l’UniCusano si è unita alla festa. Dopo un periodo di duro lavoro, infatti, la trasformazione in università 2.0 è ormai completa. Perché si può definire a tutti gli effetti università di Roma? Innanzitutto perché ha una sede fisica vera e propria. Non una qualunque, poi, ma un campus universitario in stile americano che offre ai suoi studenti aule pulite e spaziose e soprattutto luoghi dove studiare in cui non mancano strumenti didattici moderni come WiFi gratis e lavagne interattive multimediali. Si tratta, quindi, di un’università di Roma moderna in cui la struttura è immersa in ettari di parco e dove non mancano strutture sportive come palestre attrezzate e impianti o luoghi di svago come le sedi operative delle due radio Manà Manà e Manà Manà Sport. Ovviamente essere università di Roma vuol dire di più e cioè avere un livello di insegnamento di grande respiro. Su questo aspetto vi basti sapere che il parco docenti è lo stesso della Sapienza (di cui nessuno dubiterebbe anche solo per prestigio) e che, in aggiunta, alcuni corsi e master vantano nomi “tecnici” di primo piano. Qualche esempio? Nella comunicazione dice la sua un “certo” Maurizio Costanzo e nella criminologia è chiamata ad insegnare quella Roberta Bruzzone che spesso è ospite di Porta A Porta.
Infine, per completare il quadro di quel che ha reso al 100%  l’UniCusano un’università di Roma, c’è da dire che i servizi collaterali sono molti e tutti seri. Dal servizio mensa alla navetta per trasportare gli studenti in sede fino al prezioso supporto di quel tutor che garantisce ai genitori la tutela dei loro ragazzi.
Per qualsiasi ulteriore approfondimento sul tema avete il sito ufficiale, il BLOG di UNICUSANO o l’apposito form informativo https://www.unicusano.it/contatti-universita.