Dottorato

Il Dottorato di Ricerca è il più alto grado di istruzione previsto nell'ordinamento accademico italiano. Esso è finalizzato all'acquisizione delle competenze necessarie per esercitare presso università, enti pubblici e soggetti privati, attività di ricerca di alta qualificazione, allo sviluppo del progresso scientifico e tecnologico e alla creazione di una classe dirigente con una cultura professionale di alto livello e una corrispondente apertura internazionale.

Durata
Non può essere inferiore a tre anni. L'inizio dell'anno accademico è fissato al primo novembre. È previsto l'obbligo di frequenza.

Requisiti di accesso

  • Laurea magistrale, attivata ai sensi del DM 270/2004
  • Laurea conseguita secondo il previgente ordinamento (Laurea specialistica o Diploma di Laurea vecchio ordinamento)
  • analogo titolo accademico conseguito all'estero, equiparabile per durata e contenuto al titolo italiano, accertato come idoneo dalla Commissione di ammissione, anche sulla base di trattati o accordi internazionali.

Ammissione
L'accesso avviene tramite selezione pubblica mediante l'emanazione di uno specifico bando.
La pubblicazione dei bandi sul sito web di ateneo avviene generalmente nel periodo compreso tra aprile e luglio. Le selezioni vengono espletate secondo i calendari stabiliti dai singoli corsi di dottorato.

Iscrizione e data di inizio del Corso di Dottorato
La procedura di iscrizione deve essere completata entro il mese di ottobre. La data di inizio del Corso di Dottorato è fissata nel mese di novembre.

Borse di studio
Le borse di studio sono assegnate in base alla graduatoria di merito e vengono erogate per l'intera durata del dottorato, previo mantenimento dei requisiti di merito.