Art.1 – ATTIVAZIONE
L’Università degli Studi Niccolò Cusano – Telematica Roma attiva per l’Anno Accademico 2023/2024 il Corso di Perfezionamento e Aggiornamento Professionale in “Didattiche e Strumenti Innovativi per il Sostegno dei Bisogni Educativi Speciali”, afferente alla Facoltà di Scienze della Formazione di durata pari a 1500 ore di impegno complessivo con relativa acquisizione di 60 CFU (Crediti Formativi Universitari).

Agli iscritti che avranno superato la prova finale verrà rilasciato l’Attestato del Corso di Perfezionamento e Aggiornamento Professionale in “Didattiche e Strumenti Innovativi per il Sostegno dei Bisogni Educativi Speciali” .

Art.2 – OBIETTIVI
Il Corso intende fornire agli studenti le conoscenze utili a sviluppare le loro professionalità in modo da operare, organizzare, programmare, attività didattiche nell’ambito della pedagogia speciale.

L’applicazione della direttiva 27.12.2012 MIUR “Strumenti d’intervento per gli alunni con bisogni educativi speciali e organizzazione territoriale per l’inclusione scolastica” rende necessario un ampliamento e ammodernamento delle conoscenze relative agli interventi educativi su soggetti speciali facendo nascere l’esigenza di precisazioni conseguenti rispetto alla legge 170/2010, contenente le “Nuove norme in materia di disturbi specifici di apprendimento in ambito scolastico”, che riconosce come disturbi specifici di apprendimento (DSA) su cui porre l’attenzione solamente la dislessia, la disgrafia, la disortografia e la discalculia, mentre il panorama dei disturbi che possono comportare dei notevoli disagi negli alunni è molto più ampio.

Nella direttiva citata si fa presente che l’identificazione degli alunni con disabilità non avviene esclusivamente sulla base dell’eventuale certificazione, ma è possibile far riferimento al modello diagnostico ICF (International Classification of Functioning) per individuare i Bisogni Educativi Speciali (BES) degli alunni.
Gli studenti iscirtti al Master potranno potenziare la consapevolezza di una corretta gestione degli alunni con BES avendo un quadro aggiornato delle normative e una visione ampia dei nuovi approcci didattici secondo il modello internazionale.
Contestualmente si potranno acquisire nozioni sui nuove tecnologie a disposizione dei docenti come supporto alla didattica speciale analizzando le possibilità di utilizzo di strumenti informatici ed applicazioni digitalizzate per la programmazione, organizzazione e valutazione del progetto educativo speciale.

Art.3 – DESTINATARI E AMMISSIONE
Il Corso è rivolto a tutti i diplomati e ai laureati in tutte le discipline del nuovo e vecchio ordinamento (ex art. 6 comma 2 lettera c della legge 341/90).

I candidati in possesso di titolo di studio straniero non preventivamente dichiarato equipollente da parte di una autorità accademica italiana, potranno chiedere al Comitato Scientifico il riconoscimento del titolo ai soli limitati fini dell’iscrizione al corso. Il titolo di studio straniero dovrà essere corredato da traduzione ufficiale in lingua italiana, legalizzazione e dichiarazione di valore a cura delle Rappresentanze diplomatiche italiane nel Paese in cui il titolo è stato conseguito.

I candidati sono ammessi con riserva previo accertamento dei requisiti previsti dal bando.
I titoli di ammissione devono essere posseduti alla data di scadenza del termine utile per la presentazione per le domande di ammissione.

Art.4 – DURATA, ORGANIZZAZIONE DIDATTICA, VERIFICHE E PROVA FINALE
Il Corso ha durata pari a 1500 ore di impegno complessivo per il corsista, corrispondenti a 60 cfu.
Il Corso si svolgerà in modalità e-learning con piattaforma accessibile 24 h\24
Il Corso è articolato in:

  • lezioni video e materiale fad appositamente predisposto;
  • congruo numero di ore destinate all’auto-apprendimento, allo studio individuale e domestico;
  • eventuali verifiche per ogni materia

Tutti coloro che risulteranno regolarmente iscritti al Corso dovranno sostenere un esame finale che accerti il conseguimento degli obiettivi proposti, presso la sede dell’Università sita in Roma – Via Don Carlo Gnocchi 3.

Art.5 – ORDINAMENTO DIDATTICO
Il percorso del Corso prevede i seguenti insegnamenti così articolati:

offerta formativa
Area Contenuti disciplinari SSD CFU ORE
Norme e Direttive BES Fondamenti giuridco-normativi dei BES IUS/09 3 150
La figura del docente nel quadro normativo BES IUS/09 3
Analisi, Valutazione e Identificazione BES Metodologie identificative dei BES M-PSI/02 6 600
Analisi e classificazione dei disturbi evolutivi specifici M-PSI/02 6
Indagini e analisi valutative dei disturbi M-PSI/03 6
Valutazione e programmazione di intervento M-PSI/01 6
Programmazione, Organizzazione e Periodizzazione in Didattica Speciale Fondamenti di didattica e pedagogia Speciale M-PED/03 6 450
Didattica e psicopedagogia dei disturbi specifici dell’apprendimento 6
Didattica speciale per le attività didattiche 6
Nuove Tecnologie a supporto della didattica BES Nuovi strumenti a supporto dei BES M-PED/03 6 150
Competenze relazionali Metodologie comunicative speciali M-PSI/01 6 150
Pedagogia clinica M-PED/03
Verifica finale
Esame finale
60 1500

Il Corso è di durata annuale; le attività didattiche si svolgeranno attraverso interazioni teledidattiche realizzate per via telematica.
Nell’insieme l’attività formativa prevede 60 CFU crediti complessivi.

Art. 6 – DOMANDA DI ISCRIZIONE
L’iscrizione si intende perfezionata e produttiva di effetti con l’acquisizione della relativa domanda da parte dell’Università Niccolò Cusano. La domanda di iscrizione deve essere compilata telematicamente sul sito istituzionale dell’Università alla pagina www.unicusano.it. La compilazione telematica della domanda di immatricolazione sarà siglata dallo studente con la Firma Elettronica avanzata (FEA). In tal modo, l’iscrizione sarà immediatamente acquisita dall’Università Niccolò Cusano evitando la stampa e la spedizione del modulo cartaceo.
Alla domanda di iscrizione, compilata telematicamente sul sito www.unicusano.it, i candidati , dovranno allegare/produrre i seguenti documenti:

  • copia di un documento di identità personale in corso di validità;
  • copia del Codice Fiscale

I cittadini non comunitari residenti all’estero potranno presentare la domanda tramite le Rappresentanze diplomatiche italiane competenti per territorio che, a loro volta, le provvederanno ad inviarle all’Università allegando il titolo di studio straniero corredato di traduzione ufficiale in lingua italiana, legalizzazione e dichiarazione di valore.

Oltre alla suddetta documentazione, i cittadini non comunitari residenti all’estero, dovranno presentare alla Segreteria Generale il permesso di soggiorno rilasciato dalla Questura in unica soluzione per il periodo di almeno un anno; i cittadini non comunitari residenti in Italia dovranno presentare il permesso di soggiorno rilasciato per uno dei motivi indicati al’articolo 39, quinto comma, del D.L.vo n. 286 del 25.7.1998 (ossia per lavoro autonomo,lavoro subordinato, per motivi familiari, per asilo politico, per asilo umanitario, o per motivi religiosi).

Art.7 – QUOTA DI ISCRIZIONE
Il costo annuo del Corso è di € 500,00 (cinquecento/00), oltre marca da bollo da 16 euro (assolta virtualmente – autorizzazione n. 1488/2022, con addebito sulla 1° rata).
Il pagamento verrà corrisposto in due rate mensili e consecutive di pari importo di cui la prima all’atto dell’iscrizione, ciascuna pari a € 250,00 (duecentocinquanta/00) da corrispondersi a mezzo addebito diretto in conto.

Il mancato pagamento delle rate comporta la sospensione dell’accesso alla piattaforma e-learning e la non ammissione agli esami di profitto e all’esame finale di tesi. In caso di omesso o ritardato pagamento della quota di iscrizione o delle singole rate, l’ateneo potrà agire nelle competenti sedi per il recupero del credito.
Le misure di ulteriori contributi o diritti di segreteria dovute all’università per prestazioni diverse sono elencate nella tabella pubblicata sul sito internet www.unicusano.it. al seguente link https://www.unicusano.it/retta-annuale-e-diritti-di-segreteria/diritti-di-segreteria

Art.8 – SCADENZE
Il termine ultimo per la raccolta delle iscrizioni è il 31/05/2024, salvo eventuali proroghe.

Art.9 – COMMISSIONE D’ESAME
Il Coordinatore del Corso è nominato dal Comitato Tecnico Organizzatore e allo stesso è demandata la nomina della Commissione d’esame finale che sarà composta da 5 componenti e potrà operare validamente con la presenza di almeno tre Commissari.

Art. 10 – CONDIZIONI
Ai fini dell’iscrizione, il candidato dichiara di aver letto i termini del bando e di essere stato edotto circa il regolamento Master e Corsi di Perfezionamento e aggiornamento professionale di questa Università consultabile al seguente link: https://www.unicusano.it/wp-content/uploads/Documenti/regolamenti_didattica/2022.09.30_regolamento_master.pdf

Roma,
Il Rettore

Codice Bando 1099