Art.1 ATTIVAZIONE
L’Università degli Studi Niccolò Cusano attiva, in convenzione con l’Università Popolare A.I.Nu.C, per l’Anno Accademico 2023/2024 il Corso in “Vocalità artistica, foniatria e canto”, afferente alla Facoltà di Scienze della Formazione di durata pari a 1500 ore di impegno complessivo con relativa acquisizione di 60 CFU (Crediti Formativi Universitari).
Agli iscritti che avranno superato la prova finale verrà rilasciato il Diploma di Corso di perfezionamento e aggiornamento professionale in “Vocalità artistica, foniatria e canto”.

Art.2 OBIETTIVI E MODALITÀ
Il Corso si articola attraverso lezioni teoriche e pratiche di Foniatria, Logopedia, Canto.
Vengono trattati, alla luce delle diverse discipline di competenza dei Docenti, argomenti di anatomia, fisiologia, tecniche di percezione e controllo corporeo muscolare, respiratorio, fonatorio; clinica, patologia, terapie, repertorio, necessari per raggiungere un ampio patrimonio di conoscenze e competenze di cui disporre per gestire al meglio le possibilità di utilizzo della voce nel parlato, nella recitazione e nel canto, relativamente a tutti gli stili, dal classico lirico al moderno in tutti i suoi numerosi aspetti stilistici.
Destinatari di questo percorso formativo sono:

  • Docenti di canto e recitazione di tutti i livelli e scuole, dai conservatori, ai licei musicali, alle accademie private, insegnanti privati.
  • Professionisti stessi della voce, quali cantanti, attori, doppiatori, speakers radiofonici e televisivi, presentatori, insegnanti, avvocati…
  • Studenti, cultori della materia vocale, pazienti ed ex pazienti che hanno avuto problemi vocali.

Al termine del Corso sarà possibile svolgere un tirocinio pratico di gruppo e di una singola giornata presso il CENTRO BORGHESE di Otorinolaringoiatria Foniatria Logopedia Riabilitazione di Napoli e presso la Scuola di canto “VOCAL STUDIO” del Maestro Francesco Ruocco di Salerno.

Art. 3 DESTINATARI E AMMISSIONE
Il Corso è rivolto a tutti i diplomati e ai laureati in tutte le discipline del nuovo e vecchio ordinamento (ex art. 6 comma 2 lettera c della legge 341/90).
I candidati in possesso di titolo di studio straniero non preventivamente dichiarato equipollente da parte di una autorità accademica italiana, potranno chiedere al Comitato Scientifico il riconoscimento del titolo ai soli limitati fini dell’iscrizione al corso. Il titolo di studio straniero dovrà essere corredato da traduzione ufficiale in lingua italiana, legalizzazione e dichiarazione di valore a cura delle Rappresentanze diplomatiche italiane nel Paese in cui il titolo è stato conseguito.
I titoli di ammissione devono essere posseduti alla data di scadenza del termine utile per la presentazione per le domande di ammissione.

Art. 4 STAGE (facoltativi)
Al termine del Corso sarà possibile svolgere un tirocinio pratico di gruppo e di una singola giornata presso il CENTRO BORGHESE di Otorinolaringoiatria Foniatria Logopedia Riabilitazione di Napoli e presso la Scuola di canto “VOCAL STUDIO” del Maestro Francesco Ruocco di Salerno.
Per informazioni circa le date dei tirocini contattare la Segreteria U.P.A.I.Nu.C. tramite mail a info@upainucformazione.it

Art. 5 DURATA, ORGANIZZAZIONE DIDATTICA, VERIFICHE E PROVA FINALE
Il Corso ha durata annuale pari a 1500 ore di impegno complessivo per il corsista, corrispondenti a 60 CFU; si svolgerà in modalità e-learning con piattaforma accessibile 24 h\24 ed è articolato in:

  • lezioni video e materiale fad appositamente predisposto;
  • congruo numero di ore destinate all’auto-apprendimento, allo studio individuale e domestico;
  • verifiche intermedie

Sono previste delle ore in presenza (per una durata complessiva di 12 ore). Le lezioni in presenza saranno organizzate in un incontro di 2 giorni.
Tutti coloro che risulteranno regolarmente iscritti al Corso dovranno sostenere un esame finale che accerti il conseguimento degli obiettivi proposti, presso la sede dell’Università sita in Roma – Via Don Carlo Gnocchi 3.

Art.6 ORDINAMENTO DIDATTICO
Il percorso del Corso prevede i seguenti insegnamenti così articolati:

Disciplina

Argomenti trattati

Docente

 

CFU

Modalità

e-learning

Foniatria

1

Il corpo come strumento di comunicazione e fonatorio. Anatomia e fisiologia degli organi e apparati preposti alle funzioni vocali.

Borghese

2

Modalità

e-learning

Foniatria

2

  • Postura. Valutazione ed analisi dei principali difetti influenti sulla corretta gestione della fonazione. Tono muscolare.
  • Il significato funzionale di tensione muscolare.
  • Tecniche di rilassamento e presa di coscienza corporea.
  • La respirazione addomino-diaframmatica, costo-diaframmatica, sterno-costale, apicale. Modalità di valutazione, correzione, impostazione.

Borghese

2

Modalità

e-learning

Foniatria

3

  • La voce ed i suoi parametri: intensità, portanza, altezza tonale, durata, timbro.
  • I registri vocali. Le risonanze.
  • Le prototipie vocali maschili e femminili. Modalità di identificazione e analisi con la fonetografia.

Borghese

2

Modalità

e-learning

Otorinolaringoiatria 

1

Norme di igiene alimentare, stile di vita e farmaci nelle patologie della voce. Terapie mediche, chirurgiche, riabilitative, dei disturbi della voce e dei danni cordali.

D’Onza

Micaela

2

Modalità

e-learning

Otorinolaringoiatria 

2

Patologie del distretto ORL e di altri organi e apparati, collegabili a disturbi della voce. Inquadramento e trattamento

D’Onza

Micaela

2

Modalità

e-learning

Logopedia

1

La coordinazione pneumofonica. Disfonie funzionali. Valutazione clinica e principi di trattamento.

Borghese

Alessandra

2

Modalità e-learning

Logopedia

2

Disfonie infantili. La laringe del bambino. Patologie dell’età infantile e disfonie. Adolescenza.

Borghese

Alessandra

2

Modalità

e-learning

Logopedia

3

Danni organici cordali nei disturbi della voce parlata e cantata. Disfonie professionali. Valutazione videolaringoscopica. Principi di trattamento.

Borghese

Alessandra

2

Modalità

e-learning

Logopedia

4

La gestione globale dell’allievo di canto e del professionista della voce. Rapporti con l’insegnante di canto e altre figure.

Borghese

Alessandra

2

Modalità

e-learning

Logopedia

5

Funzioni orali, masticatorie, deglutitorie, articolatorie e mimiche. Muscolatura oro-facciale e suo ruolo nella espressività artistica.

Borghese Alessandra

2

Modalità

e-learning

Logopedia

6

  • Storia della mimica facciale dagli anni ’20 ad oggi.
  • Come l’insegnamento dell’uso della muscolatura ha cambiato in Europa i programmi delle scuole di recitazione.
  • Dimostrazione tramite foto e immagini

Borghese Alessandra

2

Modalità

e-learning

Training vocale

1

  • I parametri della voce da sviluppare nel training vocale: estensione – tenuta dinamica -timbro.
  • L’utilizzo della respirazione nella voce artistica: la funzione dell’appoggio e del sostegno in relazione all’altezza e all’intensità del suono.
  • Articolazione e risonanza.
  • Il concetto di “voce in maschera”.
  • I registri primari della voce: “chest register e head register”, e loro utilizzo.
  • I registri di secondo ordine: suoni aperti e suoni coperti, loro utilizzo e funzionalità artistica.
  • Il passaggio di registro.

Ruocco

Francesco

1

Modalità

e-learning

Training vocale

2

  • Le modalità di fonazione della voce artistica nella voce cantata: belting–legit-mix-opera.
  • Relazione tra stile musicale e modalità.
  • Le classificazioni vocali: estensione-tessitura-passaggi.
  • L’utilizzo della modalità “belting” o “chest register” nel cantante pop; caratteristiche e range di applicabilità . L’utilizzo della modalità “legit” o “classical voice” nel cantante pop; caratteristiche e range di applicabilità del meccanismo nelle diverse vocalità.
  • L’utilizzo della modalità “mix” nel cantante pop; caratteristiche e range di applicabilità del meccanismo nelle diverse vocalità.
  • L’utilizzo della modalità “opera”.

Ruocco

Francesco

2

Modalità

e-learning

Training vocale

3

  • Il riscaldamento come preparazione atletica della voce artistica e suo eserciziario.
  • L’applicazione del training di riscaldamento nelle diverse tipologie vocali.
  • Notazione-figurazione-intervalli-suoni omofoni

Ruocco

Francesco

2

Modalità

e-learning

Training vocale

4

Le scale maggiori-minori naturali-armoniche-melodiche

Ruocco

Francesco

2

Modalità

e-learning

Training vocale

5

Alcune scale particolari utilizzate sia nei repertori classici che moderni: tecnica e stile nel training vocale- Training pratico su ogni tipologia di scala finalizzato all’acquisizione delle componenti di agilità vocale ed apprendimento musicale

  • Scala pentatonica maggiore
  • Scala pentatonica minore
  • Scala blues
  • Le scale modali: la scala dorica
  • La scala frigia
  • La scala lidia- le scale con le alterazioni doppie
  • La scala misolidia
  • La scala Locria
  • Le variazioni sul tema nel canto moderno con l’utilizzo delle scale proposte: esempi dimostrativi su diversi brani musicali-Esempi di applicazione delle scale su diversi prototipi di accordi

Ruocco

Francesco

3

Modalità

e-learning

Training vocale

6

La costruzione degli accordi propedeutici allo sviluppo dell’orecchio armonico del cantante

  • Accordi maggiori con 7 maggiore (major 7)
  • Accordi maggiori con 7 minore(7°dominante)
  • Accordi minori con 7 minore.
  • Gli accordi di 5 eccedente
  • Gli accordi semidiminuiti
  • Gli accordi diminuiti
  • Gli accordi “sus” -gli accordi add
  • L’applicazione pratica dell’ear training armonico: l’armonizzazione di un brano
  • Applicazione tra gli accordi e l’utilizzo delle scale studiate: cenni di improvvisazione vocale.

Ruocco

Francesco

3

Modalità

e-learning

Training vocale

7

Sviluppo dell’orecchio musicale nel canto- Esercizi

  • Lavoro di Intonazione e riconoscimento degli intervalli semplici
  • Intonazione e riconoscimento degli accordi
  • I rivolti degli accordi
  • Intonazione degli accordi maggiori e minori nei loro rivolti
  • Intonazione degli accordi di major7 nei loro rivolti
  • Intonazione degli accordi 7°dominante nei loro rivolti
  • Intonazione degli accordi minore 7 nei loro rivolti
  • Intonazione degli accordi di quinta eccedente nei loro rivolti
  • Intonazione degli accordi diminuiti e semidiminuiti nei loro rivolti

Ruocco

Francesco

3

Modalità

e-learning

Training vocale

8

  • Criteri di scelta della tonalità nel cantante moderno
  • Sviluppo pratico relativo al cambio tonale con esempi sulle diverse vocalità nel cantante moderno
  • La riproduzione della melodia di un brano musicale in diverse tonalità con l’utilizzo del pianoforte con applicazione della teoria delle scale

Ruocco

Francesco

1

Modalità

e-learning

Training vocale

9

  • Il trasporto tonale armonico di un brano al pianoforte secondo la tipologia vocale.
  • Osservazioni sugli aspetti interpretativi nel canto: l’espressione della voce come ricerca volontaria dei codici vocali
  • La scrittura e la lettura musicale, tempi 4/4-3/4-2/4 2/2-3/2-4/2: nozioni ed esercitazioni pratiche di livello basico ed intermedio di lettura cantata della musica
  • Argomenti trattati: gradi congiunti, figurazioni usate semibreve, minima, semiminima, croma, minima con punto di valore semplice
  • Argomenti trattati: lettura ed intonazione degli intervalli di terza-quarta-quinta
  • Argomenti trattati: lettura ed intonazione degli intervalli di sesta-settima-ottava
  • Argomenti trattati: La semicroma- Esecuzione dei gruppi ritmici” semiminima-punto di valore-croma”
  • Argomenti trattati: esecuzione dei gruppi “croma-punto di valore-semicroma”
  • il doppio punto di valore
  • Argomenti trattati: lettura ritmico-melodica sul contrattempo-intonazione dei semitoni

Ruocco

Francesco

3

Modalità

e-learning

Training vocale

10

Il training vocale: esempi video e audio di esercizi vocali propedeutici alle lezioni frontali

  • Esercizi di appoggio e sostegno
  • Il focus della voce-articolazione delle vocali e consonanti- l’utilizzo consapevole del vibrato nel canto moderno
  • Il controllo dinamico dell’emissione
  • Training nella modalità Mix Voice
  • Training nella modalità Belting Voice
  • Training nella modalità legit-lirica

Ruocco

Francesco

2

Modalità

e-learning

         

Disciplina

Argomenti trattati

Docente

CFU

Modalità Lezione frontale

Training vocale

Applicazione pratica della qualità “chest register”, “legit”, “mix voice”, “opera”
Applicazione pratica e tirocinio relativo a tutti gli argomenti svolti.
Lezioni a breve termine e lezioni a lungo termine.
La metodologia di formazione nelle lezioni a lungo termine: la struttura di un percorso.
Eserciziario e tirocinio

Ruocco

Francesco

4

Lezione frontale

Logopedia

Applicazioni e dimostrazioni pratiche dei contenuti delle lezioni di logopedia, con particolare riferimento alle tecniche corporee di rilassamento, respirazione, emissione, risonanza.

Borghese

Alessandra

2

Lezione frontale

  Elaborato finale   6  

Nell’insieme l’attività formativa prevede 60 CFU crediti complessivi.

Art. 7 DOMANDA DI ISCRIZIONE
L’iscrizione si intende perfezionata e produttiva di effetti con l’acquisizione della relativa domanda da parte dell’Università Niccolò Cusano. La domanda di iscrizione deve essere compilata telematicamente sul sito istituzionale dell’Università alla pagina www.unicusano.it. La compilazione telematica della domanda di immatricolazione sarà siglata dallo studente con la Firma Elettronica avanzata (FEA). In tal modo, l’iscrizione sarà immediatamente acquisita dall’Università Niccolò Cusano evitando la stampa e la spedizione del modulo cartaceo.
Alla domanda di iscrizione, compilata telematicamente sul sito www.unicusano.it, i candidati , dovranno allegare/produrre i seguenti documenti:

  • copia di un documento di identità personale in corso di validità;
  • copia del Codice Fiscale
  • marca da bollo da € 16,00
  • modulo richiesta dati per emissione fattura da U.P.A.I.Nu.C. scaricabile qui
  • copie del bonifico delle prime rate (una a favore di Unicusano, l’altra a favore di U.P.A.I.Nu.C.)

I cittadini non comunitari residenti all’estero potranno presentare la domanda tramite le Rappresentanze diplomatiche italiane competenti per territorio che, a loro volta, le provvederanno ad inviarle
all’Università allegando il titolo di studio straniero corredato di traduzione ufficiale in lingua italiana, legalizzazione e dichiarazione di valore.
Oltre alla suddetta documentazione, i cittadini non comunitari residenti all’estero, dovranno presentare alla Segreteria Generale il permesso di soggiorno rilasciato dalla Questura in unica soluzione per il periodo di almeno un anno; i cittadini non comunitari residenti in Italia dovranno presentare il permesso di soggiorno rilasciato per uno dei motivi indicati al’articolo 39, quinto comma, del D.L.vo n. 286 del 25.7.1998 (ossia per lavoro autonomo, lavoro subordinato,  per motivi familiari, per asilo politico, per asilo umanitario, o per motivi religiosi).

Art. 8 COSTI E MODALITÀ DI ISCRIZIONE
Il costo annuo del Corso è pari a € 800 (ottocento/00).

La quota d’iscrizione sarà suddivisa in una rata a favore di Unicusano e una rata a favore di U.P.A.I.Nu.C di pari importo da corrispondere come segue:

  • Quota di iscrizione UNICUSANO
    La rata pari a € 400,00 (quattrocento/00) + € 16 della marca da bollo dovrà essere corrisposta tramite bonifico bancario alle seguenti coordinate IBAN intestate a Unicusano: IT89V0200805113000104622965
    NB. Inserire obbligatoriamente la seguente CAUSALE del versamento:
    M-313+ CODICE FISCALE DELL’ISCRITTO (OBBLIGATORIO)
    La ricevuta di pagamento della suddetta rata dovrà essere allegata alla domanda di iscrizione corredata dei documenti utili di cui all’art. 7.
    Compatibilità con “Carta del Docente”: I docenti possono iscriversi usufruendo della Carta del Docente, relativamente al versamento a Unicusano.
  • Quota U.P.A.I.Nu.C.
    La rata pari a € 400,00 (quattrocento/00)
    dovrà essere corrisposta tramite bonifico bancario nel seguente modo:

    INTESTAZIONE IBAN
    U.P.A.I.Nu.C. srls IT64C0329601601000067373827
    CAUSALE:
    acconto iscrizione M-313+ CODICE FISCALE DELL’ISCRITTO OBBLIGATORI
    FIDEURAM – Intesa Private Banking
    Ag.1 Milano

    La ricevuta di pagamento della suddetta rata dovrà essere allegata alla domanda di iscrizione corredata dei documenti utili di cui all’art. 7.

Il mancato pagamento delle rate d’iscrizione per UNICUSANO e U.P.A.I.Nu.C comporta la sospensione dell’accesso alla piattaforma e-learning e la non ammissione agli esami di profitto e all’esame finale di tesi.
In caso di omesso o ritardato pagamento della quota di iscrizione o delle singole rate, l’ateneo potrà agire nelle competenti sedi per il recupero del credito.
Le misure di ulteriori contributi o diritti di segreteria dovute all’università per prestazioni diverse sono elencate nella tabella pubblicata sul sito internet www.unicusano.it al seguente link https://www.unicusano.it/retta-annuale-e-diritti-di-segreteria/diritti-di-segreteria .

Art.  9 – SCADENZE
Il termine ultimo per la raccolta delle iscrizioni è il 31/05/2024, salvo proroghe.

Art. 10 COMMISSIONE D’ESAME
Il Coordinatore del Corso è nominato dal Comitato Tecnico Organizzatore e allo stesso è demandata la nomina della Commissione d’esame finale che sarà composta da 5 componenti e potrà operare validamente con la presenza di almeno tre Commissari.

Art. 11 – CONDIZIONI
Ai fini dell’iscrizione, il candidato dichiara di aver letto i termini del bando e di essere stato edotto circa il regolamento Master e Corsi di Perfezionamento e aggiornamento professionale di questa Università consultabile al seguente link: https://www.unicusano.it/wp-content/uploads/Documenti/regolamenti_didattica/2022.09.30_regolamento_master.pdf

Roma,
Il Rettore

Codice Bando 1008