×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 42
logo Unicusano

Master di II Livello livello

in

Digital leadership in Government &Public Sector


(1500 ore - 60 CFU)

Anno accademico 2020-2021

III Edizione - II Sessione

Art. 1 - ATTIVAZIONE
L'Università degli Studi Niccolò Cusano - Telematica Roma attiva, il Master di II livelloin "Digital leadership in Government &Public Sector" afferente alla Facoltà di Giurisprudenza per l'Anno Accademico 2020/2021 di durata pari a 1500 h.
Agli iscritti che avranno superato le eventuali prove di verifica intermedie e la prova finale verrà rilasciato il Diploma di Master di II livello in "Digital leadership in Government &Public Sector".

Art. 2 - OBIETTIVI E DESTINATARI
Il master, organizzato dall'università Niccolò Cusano, mira ad identificare, pianificare e governare i processi necessari alla trasformazione digitale della Pubblica Amministrazione, avendo come obiettivo finale la semplificazione della vita del cittadino e del funzionario della PA nell'assolvimento delle proprie mansioni. Il master intende trasmettere ed implementare conoscenze ed abilità oggi imprescindibili nell'attuale fase di ammodernamento della Pubblica Amministrazione.
Il corso affronta nel dettaglio le principali riforme del nuovo processo che riguarda la digitalizzazione della PA e che va dalla formazione, alla conservazione e la pubblicità del documento amministrativo informatico, chiarendo i nuovi contenuti dei manuali di processo e del manuale di protocollo, con particolare riferimento a ruoli e responsabilità delle figure coinvolte in relazione ai nuovi obblighi di tutela della privacy
I docenti sono avvocati, docenti e professionisti di ampia esperienza nel settore, che operano sia in ambiti istituzionali, sia specialisti che supportano grandi operatori economici, le cui competenze possono essere verificate prima dell'inizio del corso, a garanzia dei contenuti e del valore aggiunto offerto ai discenti.

Art. 3 - TITOLI E MODALITÀ DI AMMISSIONE
Per l'iscrizione al Master è richiesto il possesso di almeno uno dei seguenti titoli:

I candidati in possesso di titolo di studio straniero non preventivamente dichiarato equipollente da parte di una autorità accademica italiana, potranno chiedere al Comitato Scientifico il riconoscimento del titolo ai soli limitati fini dell'iscrizione al Master. Il titolo di studio straniero dovrà essere corredato da traduzione ufficiale in lingua italiana, legalizzazione e dichiarazione di valore a cura delle Rappresentanze diplomatiche italiane nel Paese in cui il titolo è stato conseguito.

I candidati sono ammessi con riserva previo accertamento dei requisiti previsti dal bando.
I titoli di ammissione devono essere posseduti alla data di scadenza del termine utile per la presentazione per le domande di ammissione.
L'iscrizione al Master è incompatibile con altre iscrizioni a Corsi di laurea, master, Scuole di specializzazione e Dottorati.

Art. 4 - DURATA, ORGANIZZAZIONE DIDATTICA, VERIFICHE E PROVA FINALE
Il Master ha durata annuale pari a 1500 ore di impegno complessivo per il corsista, corrispondenti a 60 cfu.
Il Master propone un percorso formativo articolato in:

  1. lezioni video e materiale fad appositamente predisposto;
  2. eventuali test di verifica di autoapprendimento

Tutti coloro che risulteranno regolarmente iscritti al Master dovranno sostenere un esame finale che accerti il conseguimento degli obiettivi proposti presso la sede dell'Università sita in Roma - Via Don Carlo Gnocchi 3.

Art. 5 - ORDINAMENTO DIDATTICO
Il percorso del Master prevede i seguenti insegnamenti così articolati:

Offerta formativa
SSDDISCIPLINECFU
IUS/20
IUS/10
IUS/01
Modulo I - L'amministrazione digitale
  • Il codice dell'amministrazione digitale - D.lgs. 82/2005
  • I modelli di gestione e la governance dell'ente
  • L'organizzazione dei sistemi documentali informatici
  • Il management nei sistemi di gestione informativa e documentale
  • Il sistema pubblico di identità digitale (SPID);
  • I dati aperti nella PA (Open Data);
6
IUS/10
IUS/01
Modulo II - il documento informatico e la gestione dei flussi documentali
  • Il documento informatico ed il suo valore probatorio;
  • La normativa sulla documentazione amministrativa informatica;
  • Le regole tecniche sulla gestione dei documenti informatici;
  • Gli strumenti di trasmissione dei documenti informatici
6
INF/01
IUS/01
IUS/20
Modulo III - La Conservazione dei documenti informatici
  • La conservazione sostitutiva;
  • Cosa non è conservazione;
  • Gli scopi della conservazione;
  • Il sistema di conservazione;
  • Il ciclo di vita della conservazione;
  • L'utilizzo di firme e marche temporali nella conservazione;
  • Gli oggetti conservati;
  • I metadati;
  • Le figure della conservazione e le relative responsabilità
  • Il manuale della conservazione
10
INF/01
IUS/20
IUS/01
Modulo IV - Lo sviluppo delle infrastrutture informatiche e gli strumenti digitali
  • Gestione e sicurezza delle informazioni;
  • Cybersecurity e modelli di governance internazionali;
  • Modelli di gestione organizzata delle informazioni e dei loro flussi;
  • L'importanza dell'Analisi del rischio per la determinazione delle misure di sicurezza;
  • L'autenticazione informatica;
  • Le firme elettroniche;
  • I prestatori di servizi fiduciari di certificazione
6
IUS/01
IUS/20
IUS/10
Modulo V - I principi generali del corretto trattamento dei dati nella PA
  • Evoluzione del diritto alla protezione dei dati personali;
  • I principi generali in materia di trattamento dei dati personali;
  • Le principali novità introdotte dal Regolamento Europeo in materia di protezione dei dati personali n. 2016/679;
  • Le diverse tipologie di dati personali;
  • Le regole generali per il trattamento dei dati personali;
  • L'informativa ed il consenso al trattamento;
  • I diritti degli interessati e gli strumenti di tutela;
  • I codici di condotta e le certificazioni;
  • Profili sanzionatori;
  • Il ruolo dell'autorità di controllo
  • Il rapporto tra principio di trasparenza amministrativa e protezione dei dati personali

12
INF/01
IUS/20
Modulo VI - La fatturazione elettronica
  • La fattura elettronica
  • Oggetti della fattura elettronica
  • SDI - Sistema di interscambio
  • Regole sulla fatturazione obbligatoria nei rapporti con le P.A.
  • Gli attori della fatturazione elettronica
  • I canali per la gestione della Fattura elettronica
  • Il formato della fattura
6
IUS/12
IUS/10
Modulo VII - Government 4.0: gestire l'innovazione della PA
  • Le competenze digitali per innovare la PA;
  • Concetti di base e regole di funzionamento della Blockchain;
  • L'importanza della Blockchain e le sue applicazioni nella PA;
  • Fondamenti di Cloud Computing;
  • Il Cloud nella PA: opportunità e stato dell'arte;
  • La rivoluzione dei Big Data;
  • Big Data e Government: come la PA può sfruttare le informazioni sui dati;
  • L'intelligenza artificiale e machine learning nella PA
10
  PROJECT WORK 4
  TOTALE 60

Nell'insieme l'attività formativa prevede 60 CFU (crediti complessivi).
Direttore Master: Prof. Giovanni D'Alessandro - Preside della Facoltà di Giurisprudenza - Università degli Studi Niccolò Cusano - Telematica Roma

Art. 6 - DOMANDA DI ISCRIZIONE
Insieme alla domanda di iscrizione, redatta secondo apposito modello e scaricabile dal sito www.unicusano.it, i candidati, pena l'esclusione dall'ammissione, dovranno produrre i seguenti documenti:

  1. dichiarazione sostitutiva di certificazione (ai sensi del D.P.R. del 28 dicembre 2000 n. 445 art. 46) dei titoli di studio posseduti
  2. copia di un documento di identità personale in corso di validità;
  3. copia del Codice Fiscale;
  4. marca da bollo da e 16,00
  5. copia del bonifico della prima rata

I cittadini non comunitari residenti all'estero potranno presentare la domanda tramite le Rappresentanze diplomatiche italiane competenti per territorio che, a loro volta, le provvederanno ad inviarle all'Università allegando il titolo di studio straniero corredato di traduzione ufficiale in lingua italiana, legalizzazione e dichiarazione di valore.

Oltre alla suddetta documentazione, i cittadini non comunitari residenti all'estero, dovranno presentare alla Segreteria Generale il permesso di soggiorno rilasciato dalla Questura in unica soluzione per il periodo di almeno un anno; i cittadini non comunitari residenti in Italia dovranno presentare il permesso di soggiorno rilasciato per uno dei motivi indicati al'articolo 39, quinto comma, del D.L.vo n. 286 del 25.7.1998 (ossia per lavoro autonomo,lavoro subordinato, per motivi familiari, per asilo politico, per asilo umanitario, o per motivi religiosi).

Tale documentazione dovrà essere presentata personalmente o inviata a mezzo raccomandata A.R. (farà fede il timbro postale dell'ufficio accettante), al seguente indirizzo:
Università degli Studi Niccolò Cusano - Telematica Roma,
Segreteria Generale Master,
Via don Carlo Gnocchi, 3, 00166 Roma.

Il termine ultimo per la raccolta delle iscrizioni è il 31.01.2021 (salvo eventuali proroghe).
Per dare attivazione al Master occorre il raggiungimento di un numero minimo di partecipanti pari a 25.
In caso di mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti, il Master non troverà attivazione e le domande pervenute saranno considerate automaticamente decadute.
Al raggiungimento del numero minimo di iscritti, l'Università comunicherà l'attivazione del Master tramite avviso pubblico sulla home page del sito: www.unicusano.it ed email diretta ai singoli iscritti

Art. 7 - QUOTA DI ISCRIZIONE
Il costo annuo del Corso è di € 2.600,00 (duemilaseicento/00) da suddividersi in quattro rate di pari importo:

Il mancato pagamento delle rate comporta la sospensione dell'accesso alla piattaforma e-learning e la non ammissione agli esami di profitto e all'esame finale di tesi.

Art. 8 - SCONTI E AGEVOLAZIONI
È prevista una quota d'iscrizione ridotta, pari a € 2.300,00 (duemilatrecento/00) per le seguenti categorie:

  1. Dipendenti della Pubblica Amministrazione
  2. Avvocati iscritti all'Ordine
  3. Laureati Unicusano

Il versamento della tassa d'iscrizione, suddiviso in quattro rate a scadenza mensile, ciascuna di importo pari ad € 575,00 (cinquecentosettantacinque/00), dovrà essere versata secondo la modalità descritta all'art. 7.

Per poter usufruire della suddetta agevolazione è necessario allegare alla domanda d'iscrizione opportuna certificazione/autocertificazione/tessara associativa attestante l'appartenenza alla categoria beneficiaria dell'agevolazione economica

Art. 9 - SCADENZE
Il termine ultimo per la raccolta delle iscrizioni è il 31.01.2021, salvo eventuali proroghe.

Art. 10 - COMMISSIONE D'ESAME
Il Coordinatore del Corso è nominato dal Comitato Tecnico Organizzatore e allo stesso è demandata la nomina della Commissione d'esame finale che sarà composta da 5 componenti e potrà operare validamente con la presenza di almeno tre Commissari.
Roma
il Rettore