Master I livello in Export wine management

II Edizione I Sessione 

1500 ore - 60 CFU
Anno Accademico: 2017-2018

Per maggiori informazioni


Art. 1 - ATTIVAZIONE
L'Università degli Studi Niccolò Cusano
attiva, per l'Anno Accademico 2017/2018, il  Master di "EXPORT WINE MANAGEMENT" I livello inerente al panorama nazionale ed internazionale del mondo del vino.
Agli iscritti che avranno superato le eventuali prove di verifica intermedie e la prova finale verrà rilasciato il Diploma di Master di I livello in "EXPORT WINE MANAGEMENT".

Art. 2 - OBIETTIVI - L'EXPORT MANAGEMENT
Il Master è rivolto ai laureati (triennali, di vecchio ordinamento o magistrali) di qualsiasi area
e rappresenta il percorso di formazione atto ad acquisire un complesso bagaglio di competenze relative al tema dell'internazionalizzazione delle imprese.  L'export rappresenta l'attività finale di un processo di azioni che parte dalla produzione di vino in cantina fino ad arrivare agli scaffali di distributori, buyers, consumers e ristoranti internazionali. Al termine di tale percorso l'azienda deve essere pronta a vivere, affrontare e a sapersi porre dinanzi ai  mercati internazionali, mercati sempre più complessi, diversificati e coinvolti in mutevoli dinamiche di sviluppo.

L'azienda deve essere in grado dunque di valutare la propria "identità internazionale" in tutte le sue diverse fasi : analisi e costruzione di una identità produttiva riconoscibile sui mercati esteri; redazione di materiali di divulgazione e comunicazione coerenti per attività di internazionalizzazione; sviluppo di capacità di analisi dei mercati internazionali sia in termini di evoluzione dei consumi che di trend di vendite; approfondimento dei nuovi modelli di comunicazione a partire dal web e dai social media; approfondimento degli strumenti a disposizione delle imprese per l'incontro tra domanda e offerta (analisi fiere settore, workshop b to b, incoming, ecc.).

L'obiettivo dunque, è quello di formare risorse umane non solo competenti nelle specifiche azioni di export ma di professionisti in grado di supportare le aziende del vino nel complesso processo di internazionalizzazione e di testimoniare il processo narrativo dello Storytelling rendendo il vino italiano argomento centrale di conversazione e di confronto sui tavoli di negoziazione internazionali.

L figura dell'Export Manager è Avere competenze di export management può essere un'esigenza di figure professionali molto diverse nel mondo del vino. Il piccolo produttore, magari vitivinicoltore, l'enologo "tuttofare" della piccola cantina, il responsabile commerciale della piccola e media azienda, il proprietario/imprenditore che si occupa a 360° della gestione, il giovane laureato che desidera acquisire competenze anche nel settore dell'export del vino.
Tali figure professionali partiranno da una base di conoscenza "esperienziale" dell'export vitivinicolo vivendo un percorso formativo di eccellenza attraverso un approccio altamente "operativo" ed acquisendo dunque capacità volte alla :

 Ricerca, identificazione e gestione di una rete distributiva, posizionando i determinati prodotti nei diversi mercati internazionali;
Comunicazione di prodotti aziendali a tutti i tipi di pubblico, riguardo le vendite, la promozione e l'immagine;
Programmazione, coordinamento e supervisione delle attività commerciali export in relazione agli obiettivi aziendali;
Impostazione budget commerciali, analisi statistiche di vendita, calcolo dei costi ed interpretazione dei dati di mercato

L'export sta rappresentando sempre di più una chiave di volta fondamentale per la competitività delle imprese vitivinicole italiane ed è per questa ragione che le figure professionali di Export Manager sono altamente richieste dalle aziende vitivinicole italiane.

La metodologia adottata è di tipo e-learning; ciò consente di creare un ambiente di apprendimento personalizzato e altamente flessibile, garantendo la disponibilità sempre e ovunque dei contenuti proposti. In particolare, nell'ottica del modello web 2.0, si esalta la dimensione comunitaria attraverso il ruolo attivo, da parte dei partecipanti, nel processo di creazione e condivisione dei contenuti di apprendimento.

AREA "COUNSELING"- STAGE INDIVIDUALI
Durante il periodo del Master in Export Wine Management, è previsto per una volta alla settimana uno sportello gratuito di "counseling" individuale per aiutare i partecipanti in attività di personal branding del self marketing. L'obiettivo dello sportello è creare una visibilità del corsista  per agevolarlo nel proporsi presso aziende per attività di stage, collaborazioni e colloqui di lavoro. 

Agli iscritti sarà data la possibilità di entrare a far parte del circuito relazionale del mondo del vino nella capitale, venendo a conoscenza delle degustazioni enogastronomiche, incontri fieristici per gli addetti ai lavori e per i neofiti, visite in azienda etc.

Gli iscritti avranno l'opportunità, una volta superata la prova finale e raggiunto gli opportuni crediti formati, di svolgere un tirocinio della durata minima di tre mesi presso alcune delle aziende più imponenti e rappresentative del panorama vitivinicolo nazionale ed internazionale

Art. 3 - DESTINATARI E AMMISSIONE
Per l'iscrizione al Master è richiesto il possesso di almeno uno dei seguenti titoli:

1) laurea conseguita secondo gli ordinamenti didattici precedenti il decreto ministeriale 3 novembre 1999 n. 509;
2) lauree ai sensi del D.M. 509/99 e ai sensi del D.M. 270/2004;
3) lauree specialistiche ai sensi del D.M. 509/99 e lauree magistrali ai sensi del D.M. 270/2004;

I candidati in possesso di titolo di studio straniero non preventivamente dichiarato equipollente da parte di una autorità accademica italiana, potranno chiedere al Comitato Scientifico il riconoscimento del titolo ai soli limitati fini dell'iscrizione al Master. Il titolo di studio straniero dovrà essere corredato da traduzione ufficiale in lingua italiana, legalizzazione e dichiarazione di valore a cura delle Rappresentanze diplomatiche italiane nel Paese in cui il titolo è stato conseguito.

I candidati sono ammessi con riserva previo accertamento dei requisiti previsti dal bando.
I titoli di ammissione devono essere posseduti alla data di scadenza del termine utile per la presentazione per le domande di ammissione.
L'iscrizione al Master è incompatibile con altre iscrizioni a Corsi di laurea, master, Scuole di specializzazione e Dottorati.

Art. 4 - DURATA, ORGANIZZAZIONE DIDATTICA, VERIFICHE E PROVA FINALE
Il Master ha durata annuale pari a 1500 ore di impegno complessivo per il corsista, corrispondenti a 60 cfu.

Il Master si svolgerà in modalità  e-learning con piattaforma accessibile 24 h\24
Il Master è articolato in :

  • lezioni video e materiale fad appositamente predisposto;
  • seminari  e workshop in presenza e on line;
  • congruo numero di ore destinate all'auto-apprendimento, allo studio individuale e domestico;
  • eventuali verifiche per ogni materia
  • incontri di wine tasting almeno due volte al mese
  • incontri conoscitivi con produttori vitivinicoli e docenti per conoscere i loro prodotti

Tutti coloro che risulteranno  regolarmente iscritti al Master dovranno sostenere un esame finale che accerti il conseguimento degli obiettivi proposti.

Art. 5 - ORDINAMENTO DIDATTICO
Il percorso del Master prevede i seguenti insegnamenti così articolati:

  1. laurea conseguita secondo gli ordinamenti didattici precedenti il decreto ministeriale 3 novembre 1999 n. 509;
  2. lauree ai sensi del D.M. 509/99 e ai sensi del D.M. 270/2004;
  3. lauree magistrali ai sensi del D.M. 509/99 e lauree magistrali ai sensi del D.M. 270/2004;

I candidati in possesso di titolo di studio straniero non preventivamente dichiarato equipollente da parte di una autorità accademica italiana, potranno chiedere al Comitato Scientifico il riconoscimento del titolo ai soli limitati fini dell'iscrizione al Master. Il titolo di studio straniero dovrà essere corredato da traduzione ufficiale in lingua italiana, legalizzazione e dichiarazione di valore a cura delle Rappresentanze diplomatiche italiane nel Paese in cui il titolo è stato conseguito.

I candidati sono ammessi con riserva previo accertamento dei requisiti previsti dal bando.
I titoli di ammissione devono essere posseduti alla data di scadenza del termine utile per la presentazione per le domande di ammissione.
L'iscrizione al Master è incompatibile con altre iscrizioni a Corsi di laurea, master, Scuole di specializzazione e Dottorati.

Art.4 - DURATA, ORGANIZZAZIONE DIDATTICA, VERIFICHE E PROVA FINALE
Il Master ha durata annuale pari a 1500 ore di impegno complessivo per il corsista, corrispondenti a 60 cfu.
Il Master si svolgerà in modalità  e-learning con piattaforma accessibile 24 h\24
Il Master è articolato in :

  1. lezioni video e materiale fad appositamente predisposto;
  2. seminari  e workshop in presenza e on line;
  3. congruo numero di ore destinate all'auto-apprendimento, allo studio individuale e domestico;
  4. eventuali verifiche per ogni materia
  5. incontri di wine tasting almeno due volte al mese
  6. incontri conoscitivi con produttori vitivinicoli e docenti per conoscere i loro prodotti

Tutti coloro che risulteranno  regolarmente iscritti al Master dovranno sostenere un esame finale che accerti il conseguimento degli obiettivi proposti.

Artr.5 - ORDINAMENTO DIDATTICO
Il percorso del Master prevede i seguenti insegnamenti così articolati:

Offerta formativa
SSDAREEDISCIPLINECFUORE
SECS-P/13 INTRODUTTIVA Vitivinicoltura italiana, enologia, la produzione del vino
Legislazione ed Enografia nazionale - internazionale
Analisi organolettica e tecniche della degustazione
Vitivinicoltura in Francia e in Europa
10 250
SECS-P/08 EXPORT MERCATI Mercati tradizionali ed emergenti del vino : dati, tendenze, prospettive ed opportunità di posizionamento
Economia, Commercio, Politica e Legislazione del Mercato del vino
Attitudini ai consumi di vino nei mercati del mondo e comunicazione interculturale : Made in Italy VS paesi BRIC
La vigente OCM Vino ed i suoi risvolti in materia di etichettatura e presentazione dei vini: con esercitazione pratica ed analisi delle problematiche principali
Canali distributivi - Importatori e distributori
trattativa e negoziazione internazionali.
 Gli skills, le attitudini e le competenze che servono oggi ad un export manager oggi
15 375
SECS-P/08 MARKETING Principi di marketing generale
Marketing strategico e operativo : analisi SWOT
Marketing relazionale, la psicologia della vendita
Marketing internazionale e international pricing nel settore del vino
Digital Marketing e vendita e-commerce , Direct Marketing edHospitality Manager
15 375
SECS-P/08
SECS-P/10
COMUNICAZIONE
EVENTI
PROCESSI DI SELLING
Organizzazione e gestione di eventi di promozione internazionale
Web e Social Network come monitoraggio alla vendita : la nuova era dei Wine Lovers
I fabbisogni delle piccole imprese del vino : come esaltarne l'identità
Testimonianze dei produttori vitivinicoli : strenght & weakness
Iter commerciale, come gestire una vendita
Personal branding, capacità di vendere se stessi
Come presentarsi in una azienda: la ricerca di opportunità professionali
10 250
    Esame finale    
    TOTALE 60 1500

Art. 6 - DOMANDA DI ISCRIZIONE
Insieme alla domanda di iscrizione, redatta secondo apposito modello e scaricabile dal sito www.unicusano.it, i candidati, pena l'esclusione dall'ammissione, dovranno produrre i seguenti documenti:

  • dichiarazione sostitutiva di certificazione (ai sensi del D.P.R. del 28 dicembre 2000 n. 445 art. 46) dei titoli di studio posseduti
  • copia di un documento di identità personale in corso di validità;
  • copia del Codice Fiscale;
  • marca da bollo di € 16,00

I cittadini non comunitari residenti all'estero potranno presentare la domanda tramite le Rappresentanze diplomatiche italiane competenti per territorio che, a loro volta, le provvederanno ad inviarle
all'Università allegando il titolo di studio straniero corredato di traduzione ufficiale in lingua italiana, legalizzazione e dichiarazione di valore.

Oltre alla suddetta documentazione, i cittadini non comunitari residenti all'estero, dovranno presentare alla Segreteria Generale il permesso di soggiorno rilasciato dalla Questura in unica soluzione per il periodo di almeno un anno; i cittadini non comunitari residenti in Italia dovranno presentare il permesso di soggiorno rilasciato per uno dei motivi indicati al'articolo 39, quinto comma, del D.L.vo n. 286 del 25.7.1998 (ossia per lavoro autonomo,lavoro subordinato,  per motivi familiari, per asilo politico, per asilo umanitario, o per motivi religiosi).

Tale documentazione dovrà essere presentata personalmente o inviata a mezzo raccomandata  A.R. (farà fede il timbro postale dell'ufficio accettante), al seguente indirizzo:
Università degli Studi Niccolò Cusano- Telematica Roma
Segreteria Generale Master
Via don Carlo Gnocchi, 3
00166 Roma.

Il termine ultimo per la raccolta delle iscrizioni è il 30.09.2017 (salvo eventuali proroghe).
Per dare attivazione al Master occorre il raggiungimento di un numero minimo di partecipanti               pari a 25.
In caso di mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti, il Master non troverà attivazione e le domande pervenute saranno considerate automaticamente decadute.
Al raggiungimento del numero minimo di iscritti, l'Università comunicherà l'attivazione del Master  tramite avviso pubblico sulla home page del sito:  www.unicusano.it ed email diretta ai singoli iscritti

Art. 7 - QUOTA DI ISCRIZIONE
Il costo annuo del Master è di € 2.500,00 (duemilatrecento/00).
Il pagamento verrà corrisposto in quattro rate di pari importo (ciascuna pari ad € 575,00 (cinquecentosettantacinque/00) da corrispondersi secondo la scadenza che sarà indicata dalla Segreteria Master successivamente alla chiusura delle iscrizioni.

Art. 8 -  SCONTI E AGEVOLAZIONI
È prevista una quota d'iscrizione ridotta, pari a € 2.000,00 (duemila/00) per le seguenti categorie:

- Laureati in possesso di corso di qualificazione professionale per sommelier
            - Laureati Unicusano

Il versamento della tassa d'iscrizione, suddiviso in quattro rate a scadenza mensile, ciascuna di importo pari ad € 500,00 (cinquecento/00), dovrà essere versata secondo la modalità descritta all'art. 7.
Per poter usufruire della suddetta agevolazione è necessario allegare alla domanda d'iscrizione opportuna certificazione/autocertificazione attestante l'appartenenza alla categoria beneficiaria dell'agevolazione economica

Art.  9 - SCADENZE
Il termine ultimo per la raccolta delle iscrizioni è il 30.09.2017,  salvo eventuali proroghe.

Art. 10 - COMMISSIONE D'ESAME
Il Coordinatore del Corso è nominato dal Comitato Tecnico Organizzatore e allo stesso è demandata la nomina della Commissione d'esame finale che sarà composta da 5 componenti e potrà operare validamente con la presenza di almeno tre Commissari.

Per maggiori informazioni