Gianfranco Di Tommasi: "Una tesi sperimentale in ambito manageriale"

  • La scelta di Unicusano per acquisire le giuste competenze

Il nostro laureato in Economia, Gianfranco di Tommasi, ci racconta il suo percorso formativo e professionale concentrandosi soprattutto sull'elaborazione della tesi che è stata per lui il ponte tra mondo universitario e mondo del lavoro. "Dopo aver conseguito il diploma di tecnico commerciale ho voluto approfondire le varie fasi che caratterizzano il processo decisionale di un'azienda. Ho scelto così di intraprendere l'indirizzo in Economia Aziendale e Management presso l'Unicusano in cui mi sono laureato quest'anno. Durante il mio percorso ho maturato un interesse per la gestione aziendale in generale ma soprattutto per l'analisi dello sviluppo di un marchio all'interno del suo mercato di riferimento, argomento su cui ho incentrato la mia tesi di laurea. Ho avuto modo, infatti, di analizzare il caso dell'azienda Tasta che si occupa della produzione artigianale di gelato e vanta numerose filiali in Italia e all'estero. Grazie a questa esperienza, ho avuto modo di conoscere il prodotto a 360 gradi concentrandomi su vari aspetti quali: la creazione del marchio, l'organizzazione societaria e la sua ripartizione nelle diverse filiali, la realizzazione del prodotto dalla materia prima al prodotto finito e non da ultimo le politiche di Marketing. Tutto ciò mi è servito per capire al meglio concetti che erano per me puramente teorici quali ad esempio il rapporto tra azienda e clienti e la posizione dell'azienda nel mercato di riferimento. Ho avuto modo, inoltre, di fare anche una piccola esperienza in ambito e-commerce in cui mi sono occupato della vendita di prodotti alimentari quali pasta e farina in ambito nazionale con l'obiettivo di favorire, in un secondo momento, anche la loro esportazione all'estero."
In cosa e perché si è rivelata utile la scelta di Unicusano?
"Aver intrapreso questo percorso formativo presso l'Unicusano è stata una scelta che mi ha permesso di raggiungere finalmente l'obiettivo della laurea e soprattutto di mettermi in gioco effettivamente ed entrare nel mondo del lavoro. In particolare, in linea con quelli che erano i miei interessi principali, gli studi fatti e l'esperienza della tesi in azienda mi hanno aiutato ad acquisire le giuste competenze in ambito manageriale."
Cosa ti senti di consigliare agli studenti del corso di laurea in Economia?
"A mio parere occorre avere la voglia di mettersi in gioco ma soprattutto essere motivati e credere in ciò che si porta avanti. È inutile dire che le basi teoriche sono importanti ma è fondamentale continuare ad "apprendere" anche durante l'esercizio della professione e confrontarsi costantemente con i propri concorrenti, con le nuove tecnologie e con le opportunità che si presentano all'interno del mercato."
Quali sono i tuoi obiettivi professionali da qui ai prossimi anni?
"Cercherò sempre di perfezionarmi e di arricchire le mie competenze per quanto riguarda la strategia aziendale, sperando di diventare un giorno il manager di una grande realtà".