Master Comunicazione dello Sport | Unicusano


Master I Livello

Master Comunicazione dello Sport

  • Master: I Livello
  • A.A.: 2022/2023
  • CFU: 1500 h - 60 CFU
  • I Edizione I Sessione
  • Scadenza: 31/12/2022

Obiettivi e destinatari

Il Master propone nozioni e letture analitiche della rete di comportamenti visuo-spaziali, visuo-motori che assumono un ruolo determinante nell’apprendimento e nel perfezionamento di ruoli individuali e sociali nell’interazione con il sé e il mondo.
Il Master ha un approccio fenomenologico: quei comportamenti visuo-spaziali e visuo-motori sono osservati anche nella loro interazione intensa con processi mnestici, attentivi, organizzativi-spazio-temporali, fino a micro dettagli legati ai comportamenti grafici, espressivi, a forte impatto emotivo-affettivo.
Il Master è destinato a insegnanti di ogni ordine e grado, pedagogisti, educatori, formatori e operatori sociali impegnati in servizi socio-educativi, per obiettivi cognitivi e metacognitivi.

Per l’iscrizione al Master è richiesto il possesso di almeno uno dei seguenti titoli:

  • laurea conseguita secondo gli ordinamenti didattici precedenti il decreto ministeriale 3 novembre 1999 n. 509;
  • lauree ai sensi del D.M. 509/99 e ai sensi del D.M. 270/2004;
  • lauree magistrali ai sensi del D.M. 509/99 e lauree magistrali ai sensi del D.M. 270/2004;

I candidati in possesso di titolo di studio straniero non preventivamente dichiarato equipollente da parte di una autorità accademica italiana potranno chiedere al Comitato Scientifico il riconoscimento del titolo ai soli fini dell’iscrizione al Master. Il titolo di studio straniero dovrà essere corredato da traduzione ufficiale in lingua italiana, legalizzazione e dichiarazione di valore a cura della Rappresentanza diplomatico-consolare italiana nel Paese in cui il titolo è stato conseguito.

I candidati sono ammessi con riserva previo accertamento dei requisiti previsti dal bando.
I titoli di ammissione devono essere posseduti alla data di scadenza del termine utile per la presentazione delle domande di ammissione.
L’iscrizione al Master è incompatibile con altre iscrizioni a Corsi di laurea, Master, Scuole di specializzazione e Dottorati.

Durata, Organizzazione didattica, Verifiche e Prova finale

Il Master ha durata annuale pari a 1500 ore di impegno complessivo per il corsista, corrispondenti a 60 cfu.
Il Master si svolgerà in modalità e-learning con piattaforma accessibile 24 h24h.
Il Master è articolato in :

  • lezioni video e materiale fad appositamente predisposto;
  • eventuali test di verifica di autoapprendimento

Tutti coloro che risulteranno regolarmente iscritti al Master dovranno sostenere un esame finale che accerti il conseguimento degli obiettivi proposti presso la sede dell’Università sita in Roma – Via Don Carlo Gnocchi 3.

Programma

Offerta formativa

SSD DISCIPLINE CFU ORE DOCENTI
M-STO/04

MODULO 1
ELEMENTI DI STORIA DELLA COMUNICAZIONE

  • Excursus storico sulla comunicazione e sull’informazione
  • Dalle imprese sportive nella narrativa e poetica greca alle cronache alla cronaca multimediale.
  • Il ruolo degli storici, dei narratori e dei vari mezzi di comunicazioni nelle diverse epoche storiche
7 175 Dr. Biagio Angrisani
IUS/09

MODULO 2
NORME, ETICA E DEONTOLOGIA

  • La comunicazione e l’informazione nel nostro ordinamento, tra diritti e doveri, norme, etica e deontologia
  • La libertà di espressione, di critica, di stampa e di informazione
  • Il diritto di cronaca, il diritto all’oblio e la rettifica
5 125 Dr. Valerio Alessandro Cassetta
SPS/08

MODULO 3
DATA COMMUNICATION

  • La comunicazione scientifica: il triangolo di Aristotele.
  • L’approccio umanistico vs approccio specialistico.
  • L’importanza dei dati
  • Dall’epidemia Covid-1 all’infodemia.
  • Le fake news: come individuarle ed evitarle.
  • La responsabilità sociale dei media
2 50 Dr. Salvatore Curiale
L-ART/06

MODULO 4
LA COMUNICAZIONE 2.0 E L’INFORMAZION E CROSSMEDIALE

  • La comunicazione e l’informazione al giorno d’oggi.
  • La direzione di un quotidiano free-press.
  • L’interazione e la connessione dei vari mezzi di comunicazione, dal cartaceo al multimediale: la declinazione dell’informazione nella pluralità formati e canali con linguaggi, tempi e modalità diverse tra loro.
4 100 Dr. Valerio Alessandro Cassetta
L-ART/06

MODULO 5
LA TV TRA INFORMAZIONE E COMUNICAZIONE

  • Excursus sulla comunicazione e sull’informazione televisiva
  • Il linguaggio televisivo e l’importanza delle immagini video. Cenni storici.
  • Dalle finestre informative (Tg) ai canali all news
  • Dal live broadcast allo streaming web
  • Format e ruoli della comunicazione televisiva
3 75 Dr. Riccardo Mancini
L-ART/06

MODULO 6
LO STORYTELLING

  • Analisi, costruzione e sviluppo dello storytelling
  • Le fasi e i principi della narrazione
  • Lo storytelling in relazione ad un singolo evento sportivo di rilevanza nazionale
2 50 Dr.ssa Emanuela Perinetti
L-ART/06

MODULO 7
LA COMUNICAZIONE E AUDIO E VIDEO

  • La radiocronaca di un evento sportivo. La gestione degli imprevisti. Tecniche e segreti per un racconto senza pause che può durare ore.
  • La telecronaca di un evento. Comecostruire una trasmissione televisiva sportiva locale. Non solo immagini. La gestione dei tempi televisivi.
  • L’evoluzione di un prodotto in epoca digitale
  • La regia tv e radio: ruoli, mansioni, compiti,dinamiche e il rapporto con la redazione.
  • La messa in onda, i servizi, i collegamenti live e registrati.
  • Il montaggio e l’importanza del suono, dell’audio a quella del video, dai sottopancia ai titoli di coda.
4 100 Dr. Franco Esposito
Dr. Luciano Fontana
SPS/08

MODULO 8
RADIO

  • L’informazione e la comunicazione radiofonica
    Il linguaggio radiofonico e l’importanza dei contenuti sonori. Cenni storici.
  • Dalle finestre informative (Gr) ai programmi specializzati
  • Dalle frequenze medie alle app. Format e ruoli della comunicazione radiofonica
4 100 Dr. Francesco Certo
SPS/08

MODULO 9
I SOCIAL NETWORK

  • I social network, l’informazione e la comunicazione
  • “Nuovi” o “vecchi” media? Facebook, Twitter, Instagram & Co.: analisi e “istruzioni” per l’uso. Le tendenze e gli influencer
  • Fact checking
  • Reputation e content curation
4 100 Dr.ssa Cinzia Santangeli
SPS/08

MODULO 10
NEWSPAPER E MAGAZINE

  • Il racconto e sulla narrazione scritta degli eventi sportivi nazionali e internazionali.
  • Il dietro le quinte di un testo scritto.
  • Il racconto in presenza e da “remoto”.
  • Dagli strumenti del mestiere alla velocità di racconto
  • Forme e tecniche di scrittura.
  • La narrazione di fatti ed eventi.
  • Spazio, tempo, lessico e stile. Le cinque w.
  • Dal reportage al commento.
  • La stampa.
  • La rassegna stampa
6 150 Dr. Alessandro Selvitella
Dr. Emiliano Bernardini
SPS/08

MODULO 11
LA COMUNICAZION E INTERNA ED ESTERNA

  • La diffusione di informazioni, progetti, iniziative e comunicati all’interno di un’organizzazione: la comunicazione interna.
  • Analisi e strategie comunicative.
  • Veicolare storia, valori e mission, la brand communication.
  • Creare un rapporto attivo tra organizzazione e società: la comunicazione esterna.
1 25 Dr. Roberto Sciarrone
M-PSI/01

MODULO 12
PSICOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE

  • La pragmatica della comunicazione. Dalla comunicazione verbale a quella non verbale
  • La comunicazione disfunzionale. L’indicibilità del doppio legame
6 150 Prof. Aldo Grauso
SPS/08

MODULO 13
WEB E OLTRE

  • La comunicazione e l’informazione sul web
  • La varietà delle fonti
  • Dalla preparazione/studio alla capacità di sintesi
  • La velocità e l’immediato confronto con gli utenti
  • Non solo testo: spazio a foto, video e audio
  • I vasi comunicanti: dai portali ai social e dai social ai portali
3 75 Dr. Vladimiro Cotugno
SPS/08

MODULO 14
LA COMUNICAZIONE TRA CERIMONIALE E RAPPRESENTANZA ISTITUZIONALE

  • La comunicazione istituzionale.
  • Il cerimoniale di Stato.
  • L’attività del cerimoniere presso la Presidenza del Consiglio
1 25 “Lectio magistralis”
Dr. Enrico Passaro
SPS/08

MODULO 15
LA COMUNICAZIONE INTEGRATA E GLI EVENTI INTERNAZIONALI

  • Le nuove sfide della comunicazione integrata: media, web, radio, tv, social.
  • I rapporti istituzionali e i rapporti con la stampa
1 25 “Lectio magistralis”
Dr. Antonello Valentini
SPS/08

MODULO 16
L’INFORMAZIONE SPORTIVA E IL FENOMENO DEL CALCIOMERCATO
L’INFORMAZIONE

  • Il lavoro del comunicatore nel periodo del calciomercato
1 25 “Lectio magistralis”
Dr Nicola Binda
  TESI FINALE 6 150  

Quota d'iscrizione

  • 2.000,00
  • 1.800,00 per le seguenti categorie:
    • Iscritti ai Corsi di laurea Unicusano
    • Laureati Unicusano

CHIEDI INFORMAZIONI

icona link